B. D. nr. 1464

(9. 06. 1940)

 

Lo spirito del disamore domina la Terra

L’intervento di Dio attraverso l’avvenimento

Solo la preghiera garantirà ai figlioli di Dio il superamento degli eventi catastrofici

 

Lo spirito del disamore domina la Terra e i suoi abitanti, e l’avversario riporterà la vittoria su innumerevoli esseri, la cui vita è priva di ogni amore! E innumerevoli uomini saranno ora spinti nel caos, che è il suo lavoro, ed è diventato eseguibile appunto attraverso questo disamore, aizzando inimmaginabile odio e discordia nell’umanità! Ogni ragionevolezza è svanita dagli uomini, perché li guida lo spirito dell’oscurità e cattura anche il loro pensare, oppure lo deforma talmente che loro non sanno più quello che fanno1.

Raramente l’umanità si è subordinata così totalmente alla volontà dell’avversario com’è ora il caso, e perciò anche la contro misura dovrà essere aspra come lo è stato raramente, se deve di nuovo svilupparsi uno stato spirituale superiore e sia sospesa la cecità spirituale del tempo attuale.

*

La miseria spirituale richiede quindi un intervento divino, e l’Amore e la Sapienza divini prevedono un avvenimento per sospendere questa miseria, il quale farà dubitare certamente l’umanità dell’Amore e della Sapienza divini, ma che è comunque ancora l’unica possibilità per salvare gli uomini dal sicuro naufragio. Gli uomini rimangono incorreggibili! Essi non possono essere stimolati in altro modo all’accettazione della fede, e ancor meno adempiono il comandamento dell’amore per Dio e per il prossimo! E l’uomo deve giungere nuovamente al giusto pensare, se gli deve rimanere risparmiata la miseria del tempo in arrivo ed essergli lasciata la vita terrena. Allora, con potenza elementare, irromperà l’invio2 divino sugli uomini! Nessuno sarà preparato, se già prima non si è unito con Dio! Vi sarà un panico che solo Dio potrà di nuovo distogliere, se Lo si prega intimamente per questo.

Tuttavia agli uomini mancherà la fede in Dio, perché perfino coloro che stanno nella fede e nell’amore cadranno in timorosi dubbi, dato che anche a loro la voce di Dio sarà percepita3 acusticamente. Il loro spirito si rifugerà certamente in Dio, ma l’anima attenderà timorosa e scoraggiata le cose che ancora verranno, e a malapena potranno portare consolazione al prossimo, ed essi stessi dovranno lottare per la fede. Dio, però, li assisterà, affinché non vacillino nella fede in Lui; ma coloro che non riconosceranno Dio, cercheranno la salvezza sulla Terra e non troveranno nessun aiuto! Essi dovranno cambiare il loro credo, oppure saranno vittime degli elementi, i quali, Dio, il Signore stesso, istruisce di servirLo.

E vi sarà un’indescrivibile confusione, poiché, …solo la miseria più estrema può ancora operare a cambiare i peccatori ostinati! Solo la paura per la vita terrena ammorbidisce gli uomini e li rende duttili e malleabili e disposti a pregare! D’altronde, senza preghiera non può venire dall’alto nessun apporto di aiuto, perché solo la preghiera fornisce la sicura garanzia che Dio stesso si prenderà cura dei Suoi figli terreni e li salverà da ogni pena. E l’ora sembrerà terribilmente lunga per gli uomini che vedranno esposto alla distruzione tutto ciò che valeva loro come desiderabile, e tuttavia quest’ora non può essere risparmiata agli uomini, perché tutto l’Amore e la Bontà di Dio furono rifiutati, e nessun altra via è percorribile per uscire dalla miseria spirituale!

L’indulgenza di Dio ha rimandato più e più volte questo avvenimento, …ma la Sua profezia deve finalmente trovare adempimento, perché è giunto il tempo in cui solo la più grande debolezza di volontà e assenza di fede possono ancora produrre questa catastrofe! Il tempo che il Signore ha annunciato tramite la Sua parola, quando dimorava sulla Terra, è vicino, ed ha indicato agli uomini questo tempo dell’apostasia da Dio, perché la Sua parola è eterna Verità, …e si adempirà fino all’ultima lettera –  Amen!

 

______________

1 – ‘quello che fanno’ : si ricorda che la prima guerra mondiale ebbe inizio il 1 settembre 1939.

2Invio”: ciò che giungerà attraverso la Volontà di Dio, ovvero l’avvenimento in sé, cioè l’invio di un asteroide che modificherà la sua rotta. [Vedi n. 6313 - 6324740574217423 ]

3 – ‘la voce di Dio percepita’ : nell’ultimo tempo del tempo della fine i fedeli saranno aiutati grazie alla ‘voce interiore’, affinché, tramite il contatto diretto con Dio, possano resistere agli stenti e sopravvivere alle persecuzioni degli infedeli. [vedi il fascicolo n. 21 − ‘La voce interiore’]

 

*  *  *  *  *

 

 

Pagina precedente