B. D. nr. 1795

(31. 01. 1941)

 

La volontà umana attira una catastrofe per un’auto-correzione

al fine di riconquistare l’umanità ingannata

 

[nel tempo della fine …]

 

A ogni catastrofe mondiale precedono dei segni, affinché l’umanità riconosca il suo avvicinarsi, avendola Dio annunciata in tutti i tempi tramite la Sua parola, e così, se voi badate a questi segni, sapete che ora il tempo è arrivato! E inoltre, sapete anche che dovete prepararvi, affinché non andiate incontro alla completa rovina. Tutto ciò che Dio fa, e quindi anche ora lascia venire sulla Terra, è dovuto alla volontà dell’umanità; cioè, non è la volontà umana ad attirare direttamente quella catastrofe, ma la causa è nella sua avversione.

Si abuserà talmente della volontà umana, che una catastrofe mondiale dovrà esserne inevitabilmente la conseguenza, perché solo qualcosa di veramente straordinario, in un certo qual modo qualcosa di contrario alla natura, può metterla sul giusto binario. Dunque, più il pensiero umano si muove nella direzione sbagliata, più urgente sarà l’intervento divino, perché il prezioso tempo terreno sta passando senza portare all’essere il necessario sviluppo verso l’alto, ma la volontà abusata non può mai avvantaggiare lo sviluppo verso l’alto, bensì solo diminuirlo.

Gli avvenimenti del tempo, la crescente mancanza di fede, i tentativi anticristiani e i proclamatori della Mia parola, dovranno ammonirvi che è giunto il tempo di cui il Signore ha fatto menzione sulla Terra, e perciò dovete essere solerti e pensare alla salvezza della vostra anima; e per quanto vi sembri così incredibile che una catastrofe debba irrompere sulla Terra, ricordate che per Dio, nessuna cosa è impossibile, che tutto può essere, se Dio lo vuole! E che Dio lo voglia, è motivato dal comportamento degli uomini stessi e dall’errata predisposizione d’animo verso di Lui.

Se agli uomini è data la vita terrena per un certo scopo – ma loro non vivono la loro vita rispetto a questo scopo – allora lasciano passare inutilizzata una concessione di Grazia divina, e ora Dio ammonirà ancora una volta con Parole ferree che nessuno potrà non sentire. E’ solo la volontà umana, la causa per un’opera di distruzione di dimensioni inimmaginabili, e allora il Signore l’ha annunciata poiché ha previsto la volontà sbagliata degli uomini.

Ancora la Sua Volontà è quella di riconquistare l’umanità ingannata, ed Egli impiega ora l’ultimo mezzo che sembra sia un atto d’infinita crudeltà, per quanto abbia soltanto l’Amore divino e la Misericordia come motivazione. Allora la conoscenza verrà a innumerevoli uomini, …e questi saranno salvati per tutte le eternità!  -  Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente