B. D. nr. 2534

(2. 11. 1942)

 

“Io verrò come un ladro nella notte”

Poco tempo ancora dall’avvenimento

 

Gli uomini passano indifferenti davanti ai segni del tempo, nulla sembra loro straordinario, e ogni evento, essi lo valutano senza rendersi conto del suo significato. E per queste persone non sono credibili nemmeno gli annunci dell’imminente catastrofe naturale, poiché costoro non considerano, …che sia giunto il tempo indicato nella Scrittura!

Per loro non vale nessuna spiegazione, perché il pensiero che debbano esserne gli uomini del presente, le vittime, è scomodo. Per loro non può essere reso credibile ciò che è prossimo, e così saranno sorpresi e impreparati, quando il giorno arriverà! E questi, sono quelli cui il Signore dice: «…Io vengo come un ladro nella notte» [Matt. 24,42]. Essi si troveranno nel sonno più profondo senza aver fatto nessuna preparazione, quando saranno richiamati dalla Terra, e le loro anime saranno nella più grande afflizione e non potranno più ‘chiamare Dio’, …perché la grandezza della sciagura li deruberà di ogni capacità di pensare!

L’Amore di Dio non lascia venire nulla sugli uomini, …senza averli prima informati; Egli li avverte molto tempo prima, ma non li costringe a prestare credito a questi avvertimenti. Chi però bada solamente ai segni, per costui non sarà difficile credere, e chi è unito a Dio, sente anche il monito di Dio nel cuore. Egli da se stesso diventa attento ai segni del tempo, e cerca di restare nella Grazia di Dio, cioè, …egli la richiede e si raccomanda alla Misericordia di Dio.

Solo poco tempo separa voi uomini dall’avvenimento, e dovete sfruttare questo tempo, …affinché possiate aspettarlo rassegnati! Non dovete cedere alla convinzione di essere perfetti e di non aver necessità di alcuna Compassione; affidatevi umilmente all’Amore di Dio e, pensate sempre, …che la vostra ultima ora è venuta! Date ascolto alle intimazioni di quelli che furono ricevuti come rappresentanti di Dio, per portare la Sua parola. Sappiate che l’ora non è più lontana; dunque, tenetevi pronti, e l’Amore e la Misericordia di Dio vi assisteranno nelle ore del bisogno!

Egli si ricorderà di voi, …così come voi pensate a Lui. Egli vi lascerà la vita, se è utile per voi, oppure vi prenderà dalla Terra e vi regalerà un migliore aldilà, …se ne siete degni; ma guai a quelli che andranno impreparati incontro a quell’ora, …e vi perderanno la vita! La loro sorte nell’aldilà non sarà davvero semplice! Perciò Dio vuole prima preservare gli uomini, annunciando loro ciò che arriva e incitandoli al ritorno, se il loro cammino di vita non corrisponde alla Sua volontà, dimostrando così, le parole della sacra Scrittura: «Io verrò come un ladro nella notte!», perciò, «…vegliate e pregate!».    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente