B. D. nr. 3209

(2. 08. 1944)

 

Osservare i segni del tempo della fine, ma non indicare agli uomini il giorno

Una rigorosa lotta di fede dopo un violento terremoto, porrà fine alla lotta tra i popoli

 

(il conoscere) Il momento della svolta spirituale fissato, non apporterebbe all’umanità nessun vantaggio, poiché un’esatta conoscenza su ciò, è un danno alla libera volontà, visto che poi, l’uomo, avvicinandosi il tempo prestabilito, si sentirebbe costretto a cambiare il suo cammino di vita. Questo, però, non è conforme alla Volontà di Dio, che gli uomini ne siano messi al corrente in anticipo, sulla venuta del giorno e dell’ora in cui Egli terrà il Giudizio su di loro, bensì devono solo sapere che la fine è vicina, e che riconoscano questa fine nei segni del tempo. Se però degli uomini credenti chiedono a Lui chiarimento, …Egli darà loro la risposta così com’è utile per la salvezza della loro anima. All’ultimo giudizio precede il tempo della fine, e questo abbraccia una spanna di tempo di soli pochi mesi1, i quali saranno caratterizzati da una insolita rigorosa lotta di fede!

 

[nell’ultimo tempo del tempo della fine]

 

Non appena la lotta di fede sarà condotta in modo molto evidente; non appena non si terrà conto di tutte le segretezze, e palesemente e senza riguardo si procederà contro tutte le aspirazioni spirituali; non appena saranno emanati decreti e precetti vietando agli uomini ogni aspirazione spirituale e i Comandamenti divini non saranno più rispettati; non appena inizierà una persecuzione contro tutti gli uomini credenti e a questi non sarà più concesso nessun diritto, – subentrerà il tempo della fine nell’ultima fase, …e il giorno del Giudizio finale sarà da aspettarsi ogni ora!

Tuttavia, prima che s’infiammi questa lotta di fede, l’umanità si troverà in un caos spirituale e terreno! Dappertutto si distinguerà e si prenderà in considerazione solo un regresso, e questa recessione sarà indotta da uomini dominati da Satana. Egli si manifesterà in distruzioni e devastazioni terrene, in disposizioni disamorevoli e in un percorso di vita antidivino, in tumulti e ribellioni contro l’autorità dominante e, attraverso queste brutali repressioni, nella restrizione della libertà ed elusioni del diritto e della giustizia

In ogni caso, queste attuazioni si verificheranno dopo una potente scossa di terremoto2 che avrà luogo per Volontà di Dio, per condurre alla conclusione una lotta tra i popoli che non finirà per volontà umana! Per le persone colpite, questo sconvolgimento della Terra significherà un cambiamento della loro vita abituale, un tempo di grande austerità e difficili condizioni di vita, e questo tempo sarà certamente appropriato per la diffusone della Parola divina, ma non significherà una ripresa per un potere laico-ecclesiastico. Gli uomini aspireranno fervidamente di raggiungere certamente un miglioramento terreno delle loro condizioni di vita, ma questi tentativi non saranno compatibili con le aspirazioni spirituali, con la fede in un Potere tendente alla responsabilità e ai Comandamenti divini che richiedono amore. E perciò sarà attaccato tutto ciò che è d’impedimento a ristabilire il vecchio benessere, e quindi, non molto tempo dopo l’unico Intervento divino, monterà la lotta di fede, che guiderà gli avvenimenti del mondo in altre direzioni.

 

[ancor prima]

 

Gli avvenimenti si susseguiranno velocemente, poiché il basso stato spirituale degli uomini li accelererà, e questo sarà riconoscibile nell’agire disamorevole degli uomini, nel loro pensare, testimoniato della più profonda depravazione, e preparerà delle azioni che sono da considerare sataniche. E in questo voi riconoscerete anche il momento in cui è da aspettarsi l’intervento di Dio2 per l’umanità! Negli stessi eventi mondani avrete un misuratore del tempo3, vedrete nelle azioni, ciò di cui sono capaci gli uomini che si sono del tutto allontanati da Dio, e questo confuterà inequivocabilmente l’opinione che tra questa umanità c’è ancora da aspettarsi una rifioritura spirituale! Le persone fedeli a Dio rafforzeranno certamente il loro intimo rapporto con Lui. Essi, per quanto piccolo è il mucchietto, saranno in verità, la Sua Chiesa’, che si affermerà attraverso miserie e tribolazioni. Ma il mondo rinnegherà Dio, e fenderà tutto ciò che è per Dio, e sarà questa miseria spirituale, …l’indicazione per la vicina fine!

Badate perciò ai segni del tempo! Badate al comportamento dell’umanità, alla loro apostasia da Dio e alle loro tendenze verso il mondo, dove gli uomini sono evidentemente sotto l’influenza di Satana! Dove essi gli sono succubi e fanno tutto ciò che viola i Comandamenti divini, dove per loro più nulla è sacro, né la vita del prossimo, né i loro averi, né beni; dove la menzogna celebra il trionfo e la verità è osteggiata, sappiate che la fine non è più lontana! Allora potrete seguire gli avvenimenti come vi è stato preannunciato, poiché si svolgerà tutto, all’epoca di un uomo4 che, per così dire, ne accelererà la dissoluzione, che inneggerà al principio del distruggere, che quindi non costruirà, bensì sarà attivo a distruggere. E con la fine di quest’uomo giungerà anche la fine del mondo, cioè la fine della Terra nell’attuale disposizione e la fine degli uomini che vivranno effettivamente sulla Terra5, coloro al di fuori di quelli che appartengono a Dio!

E così, sappiate che non passerà più molto tempo, che non vi sarà più dato molto tempo, che in brevissimo tempo la fine è imminente, e pertanto dovete prepararvi, dovete vivere come se ogni giorno fosse l’ultimo, perché non sapete quando sarete richiamati e se vedrete pure la fine sulla Terra! Dove però ci sarà bisogno di voi come combattenti di Dio nel tempo della lotta prima della fine, allora Dio guiderà anche il vostro giusto pensare, …e riconoscerete quando è giunto il tempo, il tempo dell’intervento di Dio2 attraverso lo scatenarsi delle forze della natura, …il tempo della lotta di fede e quello del Giudizio finale! Dio vuole che voi rendiate gli uomini consapevoli, così Egli illuminerà anche il vostro spirito e guiderà quei pensieri in modo che riconosciate il giusto, e ora, quale giusto riconoscimento pronunciato, …lo trasmettiate al prossimo!    Amen!

 

________________

1 -pochi mesi’ : questa rivelazione porta alla riflessione delle profezie di Daniele 7,12 legata a Dn. 7,25, spiegata in Dn. 12,7 che si conclude al versetto 12 con un tempo rivelato di milletrecentotrentacinque giorni, ovvero, quarantaquattro mesi, dal momento in cui cesserà il sacrificio perpetuo. [vedi n. 3209]

2una potente scossa di terremoto’ - ‘l’intervento di Dio’ :  così viene indicato un evento della natura di proporzioni mondiali scatenato dagli uomini, in concomitanza con la caduta di un asteroide e perciò con un  terremoto iniziale più altri seguenti e la natura sconvolta, con venti fortissimi e tempeste, e fuoco che si sprigionerà dall’interno della Terra, il quale metterà fine alle lotte dei popoli [vedi il fascicolo n. 109 – “L’avvenimento”].

3 -misuratore del tempo’ : il termine ‘Zeitmesser’, vuol dire anche ‘timer’, oppure ‘cronometro’.

4all’epoca di un uomo’ : il riferimento è all’anticristo, che si manifesterà come guida di tutti gli oppositori a Dio e contro i credenti. [vedi il fascicolo n. 40 – “L’anticristo”]

5la fine degli uomini…’ : il giudizio finale [vedi il fascicolo n. 138 ‘L’epilogo del Giudizio finale’] con la relegazione dei non credenti.

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente