B. D. nr. 3437

(16. 02. 1945)

 

Anche il regno di Satana è sottomesso a Me

 

Nessun potere è così forte da poter prestare resistenza a Me, se la Mia Volontà intende spezzarlo, perché Io sono il Signore su tutto, …ed è sottomesso a Me anche il regno di colui che è il Mio avversario. Se Io gli concedo comunque un certo potere, allora è solo allo scopo che in ciò si metta alla prova la resistenza del buono, ma se lui abusa del suo potere nella misura in cui cerca di distruggere il buono, poi trova una resistenza nella Mia forza, su cui il suo potere si sfracella, poiché Io resto il Signore del Cielo e della Terra in tutta l’eternità!

Io lo lascio infuriare ancora per un breve tempo, ma la fine del suo potere è imminente! Io lo porto alla caduta, se crede di vincere. Io lo lego, se crede di aver raggiunto la pienissima libertà. Tuttavia, fino ad allora, il mondo sentirà ancora il suo potere, cioè gli uomini staranno sotto la sua furiosa influenza e si adegueranno a lui, perché sono ancora troppo lontani da Me per rivolgersi a Me cercando l’aiuto. Ciononostante, mando anche i Miei angeli sulla Terra, i quali testimoniano della Mia forza e amore; i quali assistono i Miei nella loro miseria e li aiutano a prestare resistenza ai desideri di Satana.

Io prendo parte alla miseria del singolo e non lascio senza protezione e assistenza nessuno che si sforzi verso di Me di appartiene ai Miei, cioè che crede in Me e Mi desidera. A loro, Io metto al fianco dei custodi che affrontano il potere oscuro nella lotta, se esso cerca di procurarsi forzatamente l’accesso ai Miei, e quelli hanno la forza da Me, eseguono nella Mia Volontà, e perciò saranno vincitori e vi salveranno da ogni danno. Tuttavia, la Mia Volontà è che gli uomini riconoscano quale forza procede da quelli che credono in Me e osservano i Miei comandamenti.

Voi dovete riconoscere che il Mio aiuto è visibile laddove il Mio Nome è ritenuto sacro, laddove è stabilito l’intimo collegamento con Me, e Io, …sono riconosciuto e invocato come Signore del Cielo e della Terra. E voi dovete cambiare e aspirare unicamente a Me, altrimenti cadete nel potere del Mio avversario, dal quale non vi posso salvare, perché voi stessi gli concedete il potere su di voi. Io aiuto chiunque sottomette la sua volontà alla Mia, e pertanto, aiuto pure questi.

E perciò rivolgetevi a Me nella libera volontà, invocateMi affinché vi salvi dalla vostra miseria, e voglio spezzare il potere di costui, che non vi possa più opprimere. E riconoscerete la Mia Potenza, …e Mi loderete e glorificherete come l’unico potente Signore e Creatore del Cielo e della Terra.    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente