B. D. nr. 3624

(10. 12. 1945)

 

”Diventate come bambini”

 

Diventate come i bambini e, in ogni afflizione, …rifugiatevi in Me, e non temete, poiché il vostro Padre celeste non permette ciò che non è abbastanza per il vostro meglio. Credete e confidate in Me, vostro Padre dall’eternità, cosicché Io stenda le Mie mani protettivo su di voi, e vediate in ogni bisogno del corpo, solo un amorevole mezzo d’educazione, dato per la vostra anima. Ma sappiate, che anche le necessità del corpo sono alleviate da Me, se lo credete fermamente e riconoscete il Mio Amore paterno in tutto ciò che accade.

 Siate spensierati come bambini, e lasciate al Padre ogni preoccupazione per voi, e badate solamente a questo: a compiere la Volontà del vostro Padre nel Cielo, e il Mio Amore di Padre vi afferrerà e vi tirerà al Mio Cuore. Non domandate né rimuginate timorosi ciò che deve essere, bensì, quando vi stringe l’afflizione, rimanete calmi e aspettate solo l’aiuto del Padre. Affidatevi del tutto a Me, che Io vi guidi su tutte le vostre vie.

Nella fiducia filiale e nell’umile preghiera si trova la vostra forza, poiché questa, Io non la deludo, e vi ascolto in ogni momento. Quindi, …non temete e non dubitate! L’Amore paterno vi salva da ogni pericolo, …e l’invocazione del figlio non echeggia mai senza essere ascoltata.

Nondimeno, per diventare come bambini, dovete rinunciare a qualunque resistenza; dovete sempre volere solo che Io vi conduca per mano, e voi dovete seguirMi volonterosi, …senza mai voler andare per altre vie. E così dovete chiedere nella credente fiducia, e adesso, entusiasti, affidarvi a Me; e ora, …considerare ogni avvenimento come Mia Volontà. Infatti, è la Mia Volontà, che niente avvenga contro la Mia Volontà, se avete affidato a Me le vostre preoccupazioni. Solamente, chi agisce da solo senza aver chiesto la Mia benedizione e il Mio aiuto, lascia diventare attiva la sua volontà, che ora avrà il corrispondente effetto, ma non sempre per la sua salute. A lui non posso dare il Mio aiuto, perché non lo riconoscerebbe come Mio aiuto, bensì lo considererebbe come proprio merito. Tuttavia Io spiano le vie dei Miei figli, anche se sembrano difficili da passare.

Datevi pieni di fiducia solo alla Mia Guida, e sentirete sempre l’amorevole Mano del Padre, che vi conduce sicuri e indenni attraverso tutte le sciagure di questo mondo. E sempre, …attingerete conforto e forza dalla Mia parola! Lasciate che il Padre parli ai Suoi figli, e accogliete ogni Parola d’amore, cosicché siate spinti nuovamente all’amore. Non lasciate mai risuonare inascoltata la voce del Padre, bensì rallegratevi, cosicché siate in grado di sentirla, cosicché il Padre vi faccia riconoscere in questa il Suo Amore, …e seguite Lui e la Sua parola con gioioso ardore! E conquisterete la Mia Compiacenza, sentirete sempre più forte l’Amore paterno, non temerete più nessuna necessità, …e sarete ben protetti al Mio Cuore!    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente