B. D. nr. 3669

(27. 01. 1946)

 

Afferrate forza e vigore dalla Mia parola, per prepararvi all’annuncio della Mia chiamata

 

[nel tempo della fine]

 

Voi, Miei fedeli servitori sulla Terra, non avete più molto tempo fino al vostro operare per Me e per il Mio regno, perché è vicina l’ora che vi creerà una sfera d’azione diversa da quella avuta fino adesso. All’umanità Io do solo ancora una breve dilazione, per riflettere, …per poi parlare Io stesso attraverso gli elementi della natura, per darvi un segno dall’alto1, affinché siano riconosciuti il Mio Potere e la Mia Volontà. Non preoccupatevi più di cose terrene futili, bensì rendetevi ancora ferrei solo per il vostro lavoro, per la vostra missione, che per adempierla avrete da sostenere Me. Presto prenderà il suo inizio, e questo ve lo dico in anticipo, affinché dobbiate sfruttare ogni giorno ancora assiduamente, affinché afferriate forza e vigore attraverso la Mia parola, per poter resistere a ciò che è veniente, che scuoterà molto anche voi nella vostra calma; ma non temete, poiché il Mio occhio veglia su ciascuno dei Miei servitori, perché ne ho bisogno nel tempo veniente.

Sulla Terra, come primo segno del Mio Potere e della Mia Forza, passerà una tempesta di inconcepibile violenza1, …e sradicherà ciò che non è fissato. Allora saprete che è in arrivo quel giorno; allora staccatevi da tutto ciò che vi è caro e aspettate la Mia chiamata. Prendete parte alle necessità del prossimo, e a gran voce annunciate ciò che vi ho annunciato prima: che Io stesso parlerò attraverso le potenze della natura, cosicché Io voglia mostrare Me stesso in tal modo! – Parlate, e non temete, poiché Io stesso sono con voi, e attraverso di voi parlo agli uomini le ultime parole di esortazione.

E così, quando il giorno volgerà alla fine, venite a prendervi di nuovo della forza dalla Mia parola, …e non temete. Io scuoterò e scrollerò la Terra, e ben per colui che in ciò riconoscerà la Mia mano e la Mia Volontà, lasciando entrare nel suo cuore il Mio linguaggio e Mi invocherà per l’aiuto. La sua anima avrà trovato la via verso di Me e non sarà perduta, anche se deve rinunciare alla sua vita terrena, poiché è giunta l’ora del trapasso per innumerevoli uomini come l’ho annunciato in precedenza, e dopo comincerà la vostra missione che richiederà tutta la vostra forza e la vostra volontà, che però, potete anche compiere se vi collegate a Me, e quindi lasciando agire Me stesso attraverso di voi.

E così, sappiate dunque, che non vi rimarrà più molto tempo, e per voi ogni giorno sarà ancora prezioso per accogliere forza e Luce dalla Mia parola. – Ricordatelo, …e ponete il vostro lavoro spirituale davanti a quello terreno, poiché quest’ultimo sarà nullo, mentre è più importante il primo, …dopo che avrò parlato dall’alto. RiconosceteMi nella Mia parola, …e credete, non diventate deboli di fede così da dubitare della verità della Mia parola, bensì aspettate fin da ora l’adempimento del Mio annuncio, poiché non indugerò più a lungo, …perché per l’umanità è necessario che Mi manifesti apertamente, e se volete servirMi, mantenetevi pronti, …poiché vi chiamerò quando è l’ora!    Amen!

 

______________

1un segno dall’alto’ – ‘una tempesta di inconcepibile violenza’ : è inteso il modo con cui Dio può parlare agli uomini, in cui la Divinità si esprimerà con un portentoso segno prima della fine, tramite un avvenimento della natura di proporzioni apocalittiche. [Vedi n. 402043714493 e il fascicolo n. 200 ]

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente