B. D. nr. 4633

(10. 05. 1949)

 

La paura degli uomini davanti alle potenze della natura

I sopravvissuti dovranno adattarsi ad un altro modo di vivere!

 

[nel tempo della fine …]

 

Un’inconcepibile miseria capiterà a tutta la gente che non crede! Io Mi esprimerò così, mediante le potenze della natura, poiché tutti vivranno un dramma, dove immani forze verranno a svilupparsi, e l’uomo stesso ne sarà del tutto impotente! La paura della morte assalirà la gente, e persino i Miei ne saranno influenzati, ma saranno miracolosamente fortificati mediante il Mio aiuto, non appena eleveranno a Me i loro pensieri. I miscredenti, però, non avranno nessun sostegno al quale potersi appoggiare, e perciò saranno esposti irrimediabilmente alla mercè delle potenze della natura.

Solo alcuni, in vista della morte M’invocheranno dall’afflizione del loro cuore; il loro grido raggiungerà il Mio orecchio e per loro significherà la salvezza terrena oppure spirituale, quando sarà giunta la loro ora! Per questo, allora, avranno conquistato la vita per l’eternità, ma per lo più, gli uomini nella loro paura, quasi sempre, saranno incoscienti, vale a dire: incapaci di mandare un pensiero in alto!

Essi cercheranno di salvarsi, e dappertutto giungeranno nella stessa afflizione, poiché tutta la natura sarà in cospirazione contro di loro! Tutti gli elementi saranno nell’estrema attività: acqua, fuoco, tempesta e luce usciranno dal loro ordine e volgeranno alla devastazione, la quale costerà innumerevoli vite umane e sarà inimmaginabile nella sua dimensione!

Sarà solo un breve atto, ma con conseguenze assai pesanti per tutta la gente che sopravvivrà, poiché, specialmente ora aumenterà una miseria terrena che supererà tutti gli avvenimenti precedenti! Gli uomini dovranno adattarsi completamente a un altro modo di vivere, dovranno utilizzare da sé ogni cosa che ancora è rimasta loro, dipenderanno unicamente da loro stessi e per lungo tempo non potranno contare su nessun altro aiuto terreno, perché saranno tagliati fuori dal resto del mondo, e il collegamento non potrà essere ristabilito velocemente.

La grandezza del disastro sarà inconcepibile, tuttavia Io ve lo indico continuamente, affinché non vi perdiate nei beni terreni, considerandoli troppo importanti da farvi dimenticare la vostra anima, la cui maturità soltanto è determinante per voi, per farvi sopportare ciò che sta per arrivare!

Annunci di questo genere trovano poca fede, e tuttavia sono da considerare estremamente importanti, poiché si adempiranno alla lettera! E ogni giorno sarà ancora un dono di Grazia che dovreste valutare, ma non in modo materiale, bensì spirituale, giacché è durevole solo questo: ciò che avrete acquistato in beni spirituali!

Ciò nonostante, Io vi prometto tutta la Mia protezione e il Mio aiuto, a voi che siete credenti e volete servirMi! Non lasciatevi opprimere dalle Mie parole, sappiate che ogni cosa, anche la più gravosa, si può sopportare quando la caricate su di Me, …pregandoMi di aiutarvi a portare il vostro peso! Io non vi abbandono e vi aiuto, …affinché vi preserviate fino alla fine!    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente