B. D. nr. 4643

(18. 05. 1949)

 

La dura lotta di fede per manifestare il nome di Gesù

 

[nell’ultimo tempo del tempo della fine]

 

Dovrete soffrire a causa del Mio Nome. Tutti coloro che Mi dichiarano davanti al mondo, saranno esposti a gravi minacce e tribolazioni, poiché gli uomini tenderanno a sradicare il Mio Nome, a impedire la conoscenza della Mia vita terrena e dell’Opera di redenzione, affinché gli uomini, su questo, perdano la fede. Tuttavia i Miei nemici troveranno una dura resistenza in quegli uomini che Mi sosterranno e, per il Mio Nome, Mi riconosceranno ad alta voce davanti al mondo.

E ora sarà eseguita un’aspra separazione tra tutti coloro che ancora credono e coloro che Mi rinnegano, e la Mia piccola schiera dovrà spiccare, se vorrà sostenerMi, e allora cominceranno le sofferenze di quelli che Mi resteranno fedeli fino alla fine. Infatti, ciò che si può fare di cattiveria ai Miei, sarà portato all’esecuzione, e i Miei non potrebbero mai resistere se non fossero fortificati da Me come ricompensa per la loro buona volontà.

Dovrete dimostrarvi, poiché è una dura lotta che sarà condotta per via della fede. Quando però questa lotta comincerà, sappiate anche che è l’ultimo fenomeno prima della fine, che perciò dovete perseverare, se volete essere salvati. E inoltre, sappiate che in questo tempo vi sarò sempre vicino e vi fornirò eccezionalmente di forza, e infine verrò Io stesso1, per salvarvi dalla più grande afflizione. Quindi, voi sapete che dura solo un breve tempo, come ve l’ho promesso, che abbrevierò i giorni affinché siate salvi. E questa conoscenza, la solida irremovibile fede in questo, vi renderà forti e resistenti, e potrete sopportare tutte le difficoltà con impassibilità e coraggio.

E Io voglio ricompensarvi, cosicché, dovendo soffrire a causa del Mio Nome, Mi rimaniate comunque fedeli, e quando poi pronuncerete solennemente il Mio Nome, avrà l’effetto di un impensabile forza d’impatto, e in ciò riconoscerete che siete veramente nella Verità, e con piena convinzione Mi professerete ad alta voce davanti al mondo e prenderete tutto su di voi con rassegnazione, qualunque cosa vi faranno gli uomini che sono al servizio di colui che come Mio avversario vuole respingervi da Me. Dovrete certamente soffrire, ma anche vincere, …e la vostra ricompensa non mancherà.    Amen!

 

______________

1verrò Io stesso’ : è l’atto finale di salvataggio dei fedeli a Dio prima del giudizio finale, attraverso cui, in un modo contrario alle leggi della natura, i credenti saranno sollevati dal suolo terrestre per volontà di Dio e portati in un luogo, tra il materiale e lo spirituale, fino a quando non sarà completato il rinnovamento della Terra. [vedi il fascicolo n. 42 – “La rimozione”]

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente