B. D. nr. 4878

(13. 04. 1950)

 

L’essenza del precursore di Gesù

Gli adulatori del mondo attenteranno alla sua vita

 

Dalle vostre file uscirà uno che dovrà testimoniare di Me prima della Mia venuta nelle nuvole, e se lo sentirete, sappiate che la fine è vicina! E’ uno dei più puri, egli è pieno d’amore e di bontà, e perciò è intimamente unito con Me. Per voi uomini è un consolatore e un amico, un liberatore dalle miserie animiche: egli è di spirito limpido ed è a conoscenza del Giudizio finale, e perciò avverte e ammonisce le persone nel Mio Nome!

Lui è un combattente per Me e per il Mio Regno; lui è nella pienissima conoscenza, e sa anche dove è rappresentata la pura Verità, perciò uscirà dalle file di quelli che ricevono la Mia dottrina dall’alto, e tramite il suo modo di vivere, tramite il suo amore per il prossimo, sarà egli stesso istruito dall’alto, dovendo infine sostenere ancora una funzione: essere il Mio precursore, prima del Mio ritorno!

Infatti, il tempo si adempie, si adempiono le previsioni dei profeti, e così anche lui dovrà venire e discendere dal Regno della luce sulla Terra per amor Mio, per annunciare Me agli uomini che sono nella più grande miseria e oppressione. Egli testimonierà di Me, perché la sua voce è la Mia voce, e chi ascolta lui, ascolta Me. Ma non resterà a lungo come uomo con voi, …prima che lo riconosciate.

Lui certamente vivrà in mezzo a voi, tuttavia il Mio avversario lo perseguiterà e aizzerà gli uomini contro di lui, a perseguitarlo. Egli predicherà sull’amore, ma gli uomini lo ascolteranno con odio. Essi lo perseguiteranno e attenteranno alla sua vita, ma Io saprò proteggerlo, finché non sarà venuta la sua ora, poiché egli dovrà compiere la sua missione fino alla fine: essere per Me un precursore, rinfrancare la schiera dei Miei e ammaestrarli dell’imminente venuta del Signore! E quando lui comparirà, non ci sarà più molto tempo.

Le sue parole infiammeranno e risveglieranno dal sonno i pigri e gli indecisi, poiché lui sarà il Mio portavoce attraverso cui Io voglio ancora una volta manifestarMi palesemente! E di nuovo sarà un richiamo nel deserto, che ritorna solamente perché Io ho bisogno di una vigorosa forza, una forza che venga dall’alto per aiutare voi uomini alla fine. Tuttavia il mondo lo odierà e impiegherà tutti i mezzi per renderlo innocuo, benché egli farà e dirà solo del bene. Nondimeno, (allora) il mondo sarà sprofondato nella notte, …e ogni luce sarà spenta! Ma una chiara luce splenderà sulla Terra, e tutti i portatori di luce verranno a prendersi l’olio, affinché anche la loro luce – che gli uomini del mondo cercano di spegnere – brilli di nuovo chiaramente.

E tutti quelli che sono nella giusta fede, lo riconosceranno come il precursore della Mia ripetuta nuova nascita, e sapranno che il tempo è compiuto, aspettandoMi e, con Me, ...sapranno di vivere l’ultimo Giudizio! Essi si prenderanno a cuore le sue parole, poiché sentiranno che sono Io che parlo attraverso di lui, e che Io stesso Mi annuncio attraverso lui – il Mio messaggero – com’è stabilito dall’eternità!

Tuttavia, lui avrà una gravosa condizione vicino alle persone che adulano il mondo e non vogliono ascoltare i suoi ammonimenti e avvertimenti; queste, infatti, non temeranno di attentare alla sua vita, anche se lui si dimostrerà caritatevole con tutti, e molti nell’esigenza accetteranno il suo aiuto. Essi vorranno impedirgli di finire la sua missione, ma Io non lo prenderò nel Mio Regn, finché egli per Me non avrà preparato la via, finché non avrà annunciato la Mia venuta a tutti quelli che desiderano contemplarMi e la cui fede è consolidata, perché lui pronuncerà solo ciò che riceverà da Me tramite la Parola interiore, …e attraverso lo spirito che agisce in lui straordinariamente.    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente