B. D. nr. 5235

(14. 10. 1951)

 

Vedi, Io faccio tutto nuovo …”

“Voglio creare nuovo Cielo e nuova Terra”

“Lo farò per i Miei risvegliati, per il piccolo gregge dei Miei fedeli”

 

«…Io faccio tutto nuovo!». – Voi uomini che non state nella conoscenza, che non avete ancora risvegliato lo spirito in voi, non sapete che cosa significhino queste Mie parole, poiché non credete in una trasformazione di questa Terra, non credete nel Giudizio finale al termine di un periodo di sviluppo, …e nell’inizio di uno nuovo! Voi non sapete niente del Mio Piano di salvezza dall’eternità, e quindi non afferrate nemmeno le Mie parole: «Vedi: Io faccio tutto nuovo!» [Ap. 21,5].

Ognuna delle Mie parole ha un significato molteplice che neanche i Miei risvegliati conoscono, perché questa conoscenza è ancora troppo alta per gli uomini di questa Terra; tuttavia, a loro è chiaro il semplice significato: …che Io voglio rinnovare ciò che si è messo al di fuori del Mio Ordine dall’eternità.

Io voglio creare un cambiamento, giacché gli uomini su questa Terra non vi tendono più, e perciò vengono meno allo scopo della loro vita terrena, avendo fallito per l’eternità, senza aver utilizzato la loro vita! Io, però, non voglio comunque lasciare che essi vadano perduti, e voglio dare loro l’occasione di ripercorrere ancora una volta il cammino di sviluppo mancato, non come ripetizione, bensì, …in un modo completamente nuovo! Infatti, un ripetuto percorso di sviluppo, è un più elevato apporto di Grazia, e deve essere conquistato attraverso una prestazione più elevata, per cui delle creazioni completamente nuove ne offriranno la possibilità.

Quindi, Io rinnoverò per la prima volta ‘la casa della scuola dello spirituale’: la Mia Terra, che dovrà di nuovo promuovere lo sviluppo verso l’alto, su, fino all’uomo! – Io la provvederò con creazioni del tutto nuove, di un genere e di una formazione così molteplice, che dall’innumerevole spirituale saranno create nuove possibilità per conservarsi, e lascerò sorgere una nuova razza umana, procedendo da uomini benedetti da Me che hanno compiuto il loro sviluppo spirituale nell’amore e nella fedeltà per Me, che hanno raggiunto un grado di maturità tale, da permettere un alto grado di assistenza spirituale, in modo che la nuova razza umana abbia tutte le garanzie per un perfezionamento spirituale il più elevato possibile, e anche lo spirituale legato possa giungere velocemente alla maturità, …mediante l’influenza oltremodo buona che gli uomini eserciteranno su tutte le creazioni che li circonderanno.

«Io faccio tutto nuovo!». – Io allento anche le condizioni del divenire libero dello spirituale, ma per questo non devio dalla Mia Legge dell’eterno Ordine, bensì Me ne prendo cura solo per via della Mia profonda Misericordia e Amore per ciò che vive ancora nella non-libertà. Tutto l’opprimente cadrà dagli uomini; essi tenderanno verso l’alto pieni di forza, perché Io da solo sarò per loro il più Desiderabile, e non potranno essere trascinati nell’abisso dal Mio avversario, …il quale sarà legato per lungo tempo!

 «Io creo un nuovo Cielo e una nuova Terra!». – Ciò significa, che Io renderò felici gli uomini in modo spirituale e terreno: quelli che ora appartengono a Me e anche quelli che dovranno livellare la via verso di Me, …e che verranno dopo di loro.

Chi di voi uomini può comprenderlo? E chi di voi uomini lo crede fermamente e senza dubbio, che il vecchio cesserà di essere, e che anche gli uomini che Mi sono ancora lontani non ci saranno più? Chi crede che solo quelli che costituiranno il piccolo gregge che Mi avrà seguito fedelmente come il suo Pastore, non perderanno la propria vita, perché Io ho benedetto questo piccolo gregge e ho deciso che sopravviva nel paradiso della nuova Terra? Chi crede che una nuova fase di redenzione inizi secondo il Piano di salvezza dall’eternità, che il Mio Amore e la Mia Sapienza hanno determinato, per assicurare allo spirituale una Vita eterna? – Vedi, (per loro) Io faccio tutto nuovo!

Voi che credete in Me, ricordate queste parole, muovetele nel vostro cuore, …e sappiate che arriverà il tempo in cui questa Mia parola si adempirà! Credetelo fermamente, e sperate e sopportate tutto il difficile – di ciò che vi attende ancora fino alla fine – con pazienza e rassegnazione nella Mia volontà, poiché molto presto verrà il giorno in cui Io verrò a prendere i Miei, per rivelare loro il paradiso, di cui sta scritto: “Io voglio creare un nuovo Cielo e una nuova Terra!”, e Io stesso voglio stare in mezzo ai Miei e guidarli e insegnare, …come ho promesso.    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente