B. D. nr. 5285

(31. 12. 1951)

 

La lotta di fede per superare il tempo della miseria, solo per chi crede

 

[nell’ultimo tempo del tempo della fine]

 

Vi dovrete tutelare nel tempo futuro! – Voi che credete in Me, sopporterete anche il tempo della miseria; infatti, Mi chiederete l’aiuto, ma senza assistenza vi sarà difficile affrontare la vita, a meno che non acquistiate forza dal basso, dal Mio avversario, il quale sostiene ognuno che è servo suo e del mondo. Chi però trova Me, chi si unisce a Me e supplica la Mia assistenza, costui avrà una straordinaria forza, tale da sopportare anche la cosa più dura, se il prossimo miscredente gliene dà atto. Nondimeno, sarà anche visibilmente protetto in mezzo alle difficoltà terrene, e resterà intatto, se questa è la Mia Volontà, perché l’uomo, per Me, è come un figlio, e conta sulla Mia assistenza.

Sarà una dura lotta, sia terrena come anche spirituale, perché le difficoltà terrene sconvolgeranno anche chi ha delle aspirazioni spirituali, ma solo fino al punto in cui egli ne ha stabilito con Me il collegamento, e la Forza del Mio Spirito potrà inondarlo. Allora guarderà ogni miseria e pericolo con occhio impavido, poiché sentirà la Mia presenza, e nulla potrà più impaurirlo od opprimerlo.

La fine si avvicinerà sempre di più! Sempre più aumenteranno i segni e le indicazioni su questa! Sempre più si manifesterà visibilmente la lotta tra Luce e tenebra! Con sempre maggior fervore i servi lavoreranno nella Mia Vigna, e sempre più minaccioso sarà il pericolo tramite l’anticristo, al quale i credenti sono esposti! Infatti, Satana sa che non c’è più molto tempo, e la sua azione sarà evidente nel tempo veniente.

Io, però, continuamente vi richiamerò all’attenzione su ciò, affinché non vacilliate nella fede se vi pongono l’esigenza di rinnegarMi e, per questo, …vi assicurino un benessere mondano! – Non lasciatevi sedurre, …poiché ne fareste un cattivo scambio! Non vi è permesso dimenticare che la fine è vicina, e che non continuerà ad esistere nulla nel mondo, …né beni né piaceri terreni; ma se avete venduto la vostra anima al Mio avversario per questi beni, alla fine, …non vi rimarrà altro che l’eterna dannazione, un tempo di tormenti senza fine1 e, …di durissima prigionia.

Date liberamente e gioiosi laddove vi si vuole prendere, …ma rimanete fedeli a Me fino alla fine, e la vostra fedeltà vi sarà ricompensata in modo regale, e anche nel tempo della miseria veniente Io vi assicuro la Mia assistenza, in modo da sopportare tutte le difficoltà. Inoltre, …il tempo della miseria non durerà a lungo, poiché, …Io voglio accorciare i giorni ai Miei e, uno dopo l’altro si svolgerà molto velocemente ciò che è stato annunciato nella Parola e nella Scrittura.

Non appena talvolta vi chiederanno di decidervi a favore o contro di Me, certamente l’afflizione aumenterà, ma allora potrete sperare ogni giorno nella Mia venuta. Allora la Terra andrà incontro alla sua fine, poiché presto, anche la vostra afflizione troverà una fine. Allora è giunto il tempo in cui il Mio avversario sarà legato e, con lui, il suo seguito, in cui la vecchia Terra sarà disgregata nelle sue creazioni e se ne svilupperà una nuova! Allora Io verrò nelle nuvole2, e vi porterò a Casa, …nel Paradiso della nuova Terra! Allora ogni miseria avrà una fine, e la vostra vita sarà ora piena di pace e di beatitudine.    Amen!

 

______________

1un tempo di tormenti senza fine’ : vedi fascicolo n. 44 “La nuova relegazione”.

2 nelle nuvole’ : si tratta dell’atto finale prima del Giudizio, in cui nelle nuvole del cielo comparirà Gesù per raccogliere i Suoi tramite un evento straordinario: la rimozione. [vedi il fascicolo n. 42 – “La rimozione”]

 

*  *  *  *  *

 

 

Pagina precedente