B. D. nr. 5291

(8. 01. 1952)

 

L’ultimo Giudizio attraverso segni di vario genere

Questa è l’ultima chiamata al risveglio

 

Un giudizio è sempre annunciato da Me, …affinché agli uomini sia offerta l’occasione di prepararsi, tuttavia, esso arriva all’improvviso, …e inaspettato! All’improvviso, perché da Me non è mai annunciato il tempo, e pertanto è anche a sorpresa e inaspettato per i credenti, perché un giudizio si vorrebbe sempre rimandare al futuro, e non ci si aspetta mai che le previsioni si adempiano così velocemente. Infatti, tutto ciò che è annunciato agli uomini dal regno spirituale, richiede una piena fede, che gli uomini raramente mostrano. Sono soltanto pochi, quelli che non lasciano sorgere nessun dubbio, quando Io annuncio attraverso veggenti e profeti un giudizio in arrivo, ma questi pochi non possono convincere il loro prossimo, e perciò saranno sempre singoli a starsene lì, finché l’avvenimento non sarà avvenuto.

*

Ebbene, nel tempo della fine le indicazioni e previsioni sul Giudizio aumenteranno in modo massiccio, e attraverso veggenti e profeti che parleranno su Mio incarico, sarà annunciato di nuovo un giudizio finale, reso credibile anche attraverso segni di vario genere! Saranno creati dei collegamenti dal Cielo alla Terra, allo scopo di farlo notare agli uomini, perché Io non voglio lasciarli correre incontro alla sciagura, …senza avvertirli, …e tuttavia non troverò fede presso gli uomini!

E pertanto, essi non faranno nulla per migliorare lo stato delle loro anime, non vivranno al riguardo della fine e della loro morte terrena, bensì declineranno tutto ciò che potrebbe ricordarglielo loro; …ma il Giudizio giungerà comunque! Irrevocabilmente, arriverà il giorno in cui sarà tenuto il Giudizio sui vivi e sui morti, sui credenti e sui miscredenti che sono del tutto morti nello spirito, e che pertanto non possono più aspettarsi altro dalla vita.

*

Io parlo abbastanza spesso e chiaramente agli uomini, tuttavia lo devo fare sempre attraverso la bocca di uomini, attraverso eventi nella natura, oppure compiendo altri segni naturali, per non rendere gli uomini non-liberi nella loro fede, …nel volere e agire. Per Me sarebbe di certo cosa facile, parlare loro dall’alto, mettere in loro, angoscia e terrore, per ottenere da ciò, in loro, …un cambiamento, ma questo non sarebbe utile al successivo sviluppo, poiché non otterrei null’altro che una fede in Me e nel Mio Potere, estorta, ma senza nessun amore per Me, la quale poi, trascinerebbe solo paura, e giammai potrebbe rendervi perfetti.

E nondimeno, Io vi parlerò continuamente e v’indicherò là, nel tempo in arrivo, la fine di questa Terra e l’ultimo Giudizio. Chi crederà e adatterà la sua vita, sarà benedetto, …e potrà aspettare l’ultimo giorno senza paura; ma guai, …a quelli che non crederanno, che getteranno al vento tutti i Miei ammonimenti e avvertimenti, che non vorranno sentire perché amano la vita terrena, e che perciò, …la perderanno per un tempo infinitamente lungo1.

La Mia chiamata al risveglio2, che risuonerà ancora per l’ultima volta prima che arrivi la fine, …penetrerà dappertutto! Non chiudete il vostro orecchio a quest’ultima chiamata al risveglio, giacché, …allora non resterà più molto tempo, e si adempirà ciò che hanno annunciato veggenti e profeti, …e avverrà tutto ciò che vi era stato detto attraverso la Parola e la Scrittura.    Amen!

 

______________

1per un tempo infinitamente lungo’ : è il Giudizio degli empi insieme all’avversario di Dio, la cui anima, cioè l’elemento spirituale originario degli uomini, non potrà essere salvata, perché ancora in opposizione a Dio, e sarà di nuovo relegata nella materia. [vedi il fascicolo n. 44 – “La nuova relegazione”]

2 – ‘la Mia chiamata al risveglio’ : è un aforisma per indicare che attraverso segni di vario genere, in particolare al penultimo giudizio – l’avvenimento della natura – terrribile, sarà data un ultima possibilità per credere in Dio. [vedi il fascicolo n. 109 – “L’avvenimento”]

 

 

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente