B. D. nr. 5321 a/b

(20. 02. 1952) e (21. 02. 1952)

 

Le correnti cosmiche possono influenzare fisicamente gli uomini - (astrologia)

Risvegliare il proprio spirito per comprendere la sapienza

Le costellazioni, quali stazioni di perfezionamento, sono sotto la Legge dell’eterno Ordine

 

Lo spirito in voi deve diventare attivo, se volete avere chiarezza in tutte le occupazioni, se volete pensare giustamente e muovervi nella divina Verità! A voi uomini non può essere data la giusta comprensione, bensì dovete prima adempiere le pre-condizioni che vi garantiscano la piena comprensione, e questa pre-condizione è appunto che voi risvegliate lo spirito in voi, affinché esso v’istruisca e guidi il vostro pensiero correttamente, e vi dia comprensione per una più elevata saggezza, che voi, come esseri umani, da soli, con il vostro modo di pensare unicamente intellettuale, …non potreste comprendere.

E’ un inizio completamente inutile, voler penetrare nei divini Segreti della Creazione senza l’aiuto dello Spirito, il quale, come parte di Dio, sa tutto, e può anche fornirvi la conoscenza. Voi, senza l’ausilio dello Spirito, non riceverete mai una visione sul Piano divino della Creazione e della Salvezza; così, se la conoscenza su questo vi sarà fornita dall’esterno, non potrete comprenderla! Solo ciò che lo Spirito di Dio vi trasmette al riguardo, è la pienissima Verità, e accrescerà la vostra conoscenza, poiché ha preso la sua esistenza da Dio, essendo un apporto diretto della Verità, …che ha in Dio la sua origine.

L’intera Creazione terrena e spirituale è Volontà di Dio divenuta forma, giustificata nel Suo Amore, e attraverso la Sua Sapienza, …Egli ne ha stabilito lo scopo! Quindi, ogni opera della creazione, nella sua origine e nella sua utilità, è considerata piena di saggezza, ed è inserita nell’intera Creazione come l’ha previsto Dio, sia per la vigorosa salvezza dello spirituale, sia per lo sviluppo in alto stabilito dall’eternità! Ogni opera della creazione è il completamento di un’altra, e l’intera Creazione spirituale e terrena è un inconcepibile complesso spirituale, che attende la sua dissoluzione.

L’uomo è in grado di accogliere, nel suo significato, solo un microscopico pezzettino,

 

(21. 02. 1952 pomeriggio)

e così deve anche accontentarsi di spiegazioni che gli diano almeno una vaga nozione, e gli rendano comprensibili solo a grandi linee, scopo e meta, di ciò che è proceduto dalla Mano creatrice di Dio. Non spetta nemmeno all’uomo di voler esplorare i più profondi misteri, finché egli è ancora nell’involucro terreno-materiale sulla Terra, perché il suo orizzonte spirituale è limitato, e gli manca ogni facoltà d’immaginazione per poter comprendere delle Creazioni esistenti al di fuori della Terra. Tuttavia, sono visibili innumerevoli astri agli occhi corporei, i quali orbitano anche come Creazioni di Dio nell’universo infinito, e si muovono nell’infinita distanza dall’uomo in orbite stabilite in conformità alla Legge. A lui sono ben visibili queste costellazioni, ma non da esplorare con il suo intelletto!

Esse sono quei mondi in cui si svolge, o una specie di pre-istruzione, oppure la continuazione dello sviluppo dell’anima umana, perché esistono innumerevoli sfere che servono come soggiorno a innumerevoli differenti anime che si trovano in differenti gradi di maturità. Osservate tutte le costellazioni, visibili al vostro occhio, come stazioni di perfezionamento, allora avrete già assai chiaramente spiegato, …senso e scopo delle costellazioni. L’intera Creazione, quindi tutte le costellazioni di specie terrena materiale o di natura spirituale, sono guidate da una Volontà, e tutte sottostanno alla Legge dell’eterno Ordine, il cui Autore è il divin Creatore stesso! Nell’intero Universo non può succedere nulla al di fuori della Legge! Tutto deve svolgersi secondo la Legge, diversamente, Dio stesso esporrebbe la Creazione al dissolvimento, non appena Egli agisse contrariamente alla Sua Legge.

L’uomo deve dapprima possedere questa conoscenza, per essere poi in grado di comprendere che non possono esistere né avvenimenti mondiali arbitrari, né avvenimenti cosmici arbitrari, perché ogni avvenimento è già incluso nell’eterna Legge fondamentale, e così, nel procedere, esso è nella manifestazione, come Dio l’ha ritenuto adeguato da tutta l’eternità, per lo sviluppo spirituale.

In tempi di esagerata ricerca intellettuale, alcuni credono certamente di poter scoprire una certa regola – e di averla scoperta – e che ciò potrebbe garantire una conoscenza anche per gli avvenimenti futuri. Costoro, possono ben riconoscere una certa legittimità, e ora, a questa Legge, sottomettersi; ma allora l’uomo stesso si adatti a questa Legge! Non però che egli creda di poter dominare la Legge, …volendo egli calcolare quel che deve rimanergli nascosto secondo la legge naturale. – Ugualmente, il destino conduce il percorso di vita dell’uomo, …rispetto agli astri orbitanti secondo le Leggi divine e le loro orbite!

Voi uomini, interrogatevi se sia bene conoscere il vostro corso di vita, …prevedendone tutti gli avvenimenti e i particolari, senza chiedervi alla fine come sarebbe allora ben da sostenere la vostra libera volontà; domandatevi se potreste ben parlare di un compito di vita, di uno sviluppo spirituale in alto, …nella libera volontà. Tutto questo sarebbe illusorio, …se vi fosse possibile utilizzare delle previsioni sul corso delle Stelle che stabiliscano la vostra condotta terrena. Certamente ci sono Leggi divine secondo le quali si forma il destino, cioè la sorte dell’uomo, ma egli, mai e poi mai potrà farsi un’idea di queste Leggi; mai e poi mai gli sarà accessibile una conoscenza su questo, altrimenti Dio non terrebbe nascosto all’uomo il futuro, proprio anche come una Legge, la quale si fonda sulla Sua Sapienza e Amore.

E’ innegabile che nell’intero Universo esistano delle connessioni tra le singole opere della Creazione, e anche ogni costellazione irradia certe forze che altre costellazioni catturano, il che non rimane senza influenza. Queste sono delle correnti cosmiche, condizionate dalla natura, perfino attraverso Leggi divine, e queste correnti agiscono talvolta anche sugli esseri umani, stimolandoli in parte, ma anche a volte paralizzandoli. Perciò un’influenza puramente naturale delle costellazioni sugli esseri umani, il quale può essere sentito solo fisicamente, non può essere negata, ma non influenza in nessun modo lo sviluppo spirituale.

E queste correnti cosmiche possono avere un effetto edificante, oppure distruttivo! Però, le catastrofi naturali non possono essere calcolate in tempo con assoluta sicurezza, altrimenti anche tali moderate previsioni stabilite nel tempo causerebbero la massima confusione tra gli uomini, e significherebbero un impedimento per lo sviluppo spirituale nella loro libera volontà!

Anche gli uomini possono essere talvolta esposti alle influenze cosmiche, ma giammai essi saranno in tal modo spinti a decisioni che sono decisive per lo sviluppo spirituale. Infatti, il desiderio di svelare ciò che è nascosto, …non può essere appagato da suggestioni, poiché, ciò che Dio mantiene nascosto, gli uomini non potranno scoprirlo, tranne che Dio stesso non lo mostri loro, …per aiutarli a salire in alto. Così Egli stesso rivela delle cose future, …per proteggere gli uomini dal pericolo di una caduta nell’abisso.    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente