B. D. nr. 5387

(8. 05. 1952)

 

L’urgente necessità della missione di BD: condurre la verità agli uomini!

(alla scrivana)

 

Tu non devi mai più perderMi in eterno, perché il Mio Amore e la Mia Grazia ti tengono, cosicché non puoi più cadere! E condurrai la tua missione alla fine, e giammai opererai da sola, bensì, sempre con Me, poiché Io non ti abbandono, perché conosco la tua volontà. Il lavoro è urgentemente necessario, esso dev’essere compiuto come un contro-influsso, poiché l’azione dell’anticristo rende necessario che la pura verità sia guidata alla Terra, così come egli la insidia in ogni modo.

 La verità non dev’essere rifiutata a chi la richiede, deve trovare l’accesso ai cuori degli uomini, e pertanto, dev’essere trasmessa da Me tramite una persona, e poter anche essere diffusa come evidente dono del Cielo. La Parola che viene guidata agli uomini dall’alto ha la sua destinazione, e perciò il Mio occhio vigila attentamente al di sopra di essa e anche su chi la riceve dalla Mia mano, affinché adempia il suo compito per l’immenso beneficio di chi l’accetta quale Mia parola, la quale, allora, sarà trasmessa da Me direttamente tramite una persona

Il Mio avversario combatte con tutti i mezzi contro la verità. La sua arma è di confondere la mente degli uomini, presentandMi a loro, irriconoscibile. Bugie e inganno sono i suoi mezzi con i quali cerca di vincerli. Lui deturpa ogni insegnamento che testimonia di Me, deforma ogni immagine di Me, Mi estranea agli uomini che da soli non sono abbastanza forti per riconoscere la sua falsità e procedervi contro. Lui stesso si presenta come dio, e promette agli uomini ogni bene, se gli rendono omaggio, cosa che è sempre possibile solo velando la verità, attraverso eresie, attraverso una completa falsa rappresentazione dello scopo della vita come del valore dei beni terreni.

Menzogne ed errori sono riconosciti dagli uomini molto più volentieri che la verità, e pertanto si deve lavorare contro l’operare del Mio avversario; un lavoro che può essere fatto, nuovamente, solo dagli uomini, perché nemmeno la verità più divina deve costringere all’accettazione, bensì ogni uomo dev’essere libero se la vuole accettare, oppure rifiutare. E’ un dono dall’alto che viene offerto agli uomini, e malgrado ciò, un essere umano deve fare da mediatore, perché Io non voglio rivelarMi così che l’uomo sia costretto alla fede, e tuttavia, sono Io che guido qualcosa di delizioso alla Terra: …la pura Verità, la quale ha un effetto estremamente guaritore su tutte le anime che sono di buona volontà.

Senza la verità, tutto decade al Mio avversario! Senza verità, Io non sarò più riconosciuto! Senza verità, la via verso di Me è sbarrata, allora l’avversario ha gli uomini in suo potere, …e non c’è più nessuna salvezza! Io però gli voglio strappare le anime, ed esiste un solo mezzo: rendere loro accessibile la pura Verità! E perciò ho bisogno di una persona che la riceva da Me stesso, che voglia servirMi e guidarla oltre, che è colma del desiderio per la verità e, perciò, è adeguata per questa missione e, con il Mio aiuto e la Mia forza, …la eseguirà anche!    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente