B. D. nr. 5485

(13. 09. 1952)

 

La sofferenza terrena è una necessità di Dio per rafforzare l’amore verso di Lui

 

Il Mio Amore per voi è sconfinato, e tuttavia, …spesso credete di aver motivo di dubitare di questo. Voi sovente vi sentite abbandonati da Me, la miseria terrena procede ultrapotente vicino a voi, …e non vedete nessuna via d’uscita; tuttavia, allora Io solo apparentemente Mi sono tirato indietro, per essere cercato da voi, perché vi voglio continuamente rivelare daccapo il Mio Amore, aiutandovi, poiché la miseria, …non è mai così grande che Io non possa alleviarla. Io voglio rivelarvi il Mio Amore, perché voglio conquistare il vostro amore ricambiato.

La vostra fede in Me e nella Mia forza, il vostro rispetto e la vostra obbedienza, davanti a Me non sono nulla senza il vostro amore, poiché solamente questo Mi fa trovare i Miei figli, e dove c’è l’amore, c’è anche la fede, il rispetto e l’obbedienza, ma l’amore è la cosa più potente, perché da solo rende felici. Ma cosa non farei Io, …per conquistare il vostro amore! Però, se Io vi preparassi la più bella vita terrena, se anche, vi dessi tutto ciò che vi renda felici sulla Terra, questo non farebbe altro che aumentare solo il vostro amore per il mondo, ma non per Me, Colui che voi non vedete perché i vostri occhi sono rivolti al mondo!

Pertanto, Io sovente, devo ritirarMi da voi, anche se solo in apparenza. Devo lasciarvi imbattere in una solitudine mondana, in uno stato d’afflizione e sofferenza; voi dovete riconoscere la vostra stessa impotenza e anche l’assenza d’amore del vostro prossimo, per poi cercare Me, e ancor prima invocarMi, e poi anche riconoscere il Mio grande Amore per voi, quando vi ho liberato dalla vostra afflizione. Allora in voi si risveglierà anche l’amore e diventerà sempre più forte, perché riconoscerete in Me l’Amico e Fratello più fedele, l’Aiutante da ogni afflizione, …il Padre che ama intimamente i Suoi figli.

Al Mio Amore, non potrete resistere in eterno! Nondimeno, Io non vi posso costringere al vostro amore ricambiato, perciò v’ingaggio con tutta la Pazienza, senza mai allentare nel Mio Amore, che ciò nonostante vi ha creato! E ogni vostro amorevole pensiero aumenta il Mio Amore, perché, conseguentemente, è un sicuro segno che Io presto vi avrò conquistato per l’eternità. Pertanto, sappiate che non sarete mai abbandonati, anche si vi trovate fisicamente nell’avversità. Sappiate che Io Mi avvicino subito a voi che M’invocate. Sappiate che Io voglio solo attizzare il vostro amore; che Io stesso, tramite la vostra chiamata, tramite il vostro amore, sono come un Padre che vuol prendere in braccio il suo figliolo per poterlo rendere felice con il Suo amore. Ma l’amore, non vuole essere unidirezionale! Solamente l’amore corrisposto rende felice, …e Io voglio ricevere questo, da voi.

Io vi desidero sempre, e a volte dovete imbattervi in situazioni di bisogno, poiché vi trovate in mezzo al mondo e il vostro desiderio è ancora molto diviso, …rivolgendosi spesso a cose terrene; e allora Io ricorro qualche volta a dei mezzi che devono di nuovo rivolgervi a Me, per poi manifestarMi ancora con il Mio Amore, così da dimostrarvi di nuovo questo Mio Amore, cosicché anche voi v’infiammiate d’amore per Me, …affinché diventiate e rimaniate Miei in eterno!    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente