B. D. nr. 5799

(30. 10. 1953)

 

La venuta del Signore nelle nuvole

La rimozione dei credenti nel modo più insolito, quale ultimo atto

 

Voi Mi vedrete, …venire nelle nuvole, e il Regno spirituale si stenderà verso di voi, poiché voi, che Mi rimarrete fedeli fino alla fine, fate già parte degli abitanti del Regno spirituale, …benché ancora portiate il corpo di carne; allora avrete raggiunto la maturità, potendoMi contemplare da faccia a Faccia. Tuttavia, Io verrò incontro a voi, …avvolto nelle nuvole, poiché, tutta la pienezza della Mia Luce, ancora non la sopportereste, sebbene potrete guardarMi senza svanire.

Il processo della rimozione e del Mio ritorno sulla Terra sarà comprensibile solo per i Miei credenti, e perciò anche credibile, per loro. E pur se Io cerco continuamente anche di motivare questi ultimi avvenimenti, gli uomini di questa Terra non vorranno riconoscere nulla d’insolito, di contrario alla natura, perché essi non hanno comprensione per lo spirituale, e a loro non può rivelarsi nulla di spirituale. Ed è per questo, che non saranno in grado di vederMi, e benché voi, Miei credenti, giubilando e desiderando, tenderete le mani verso di Me, …costoro, non vedranno nulla!

Però il procedimento della rimozione non rimarrà loro del tutto nascosto, …e li precipiterà in un grande terrore, essendo anche questo, contrario alla natura: il librarvi incontro a Me, l’esservi attratti, mentre i vostri corpi viventi lasciano la Terra, verso l’alto, incontro alla Luce. Tuttavia i miscredenti non vedranno la Luce, perché la Luce non si procura l’ingresso dove ancora incontra resistenza.

Allora, il procedimento della rimozione, la più insolita esperienza su questa Terra, potrebbe ancora convertire quegli uomini che dapprima ne hanno avuto la conoscenza, benché non l’abbiano accettata. Un breve pensiero rivolto a ciò, potrebbe predisporre l’uomo nell’ultimo minuto a una chiamata a Me, …..ed egli sarebbe salvato dalla rovina. Perciò Io lascerò procedere la rimozione per se stessa in modo visibile, per sfruttare veramente ogni possibilità di salvezza, anche se i cuori degli uomini saranno già troppo induriti, …da poter essere in grado di riconoscere il Mio Amore. Voi, però, …Mi vedrete, e tutta la sofferenza sarà dimenticata, poiché non sarete più abitanti di questa Terra, ma del Mio Regno, e vi accoglierà un Luogo di Pace, …che non rammenta più in niente del vecchio mondo.

La Mia venuta nelle nuvole, …vi è stata annunciata sin dalla Mia ascesa al Cielo, …e sovente Io fui atteso dai Miei, ma la Mia Venuta sarà anche la fine di questa Terra, e solo alla fine di un periodo di Redenzione ci sarà da aspettarsela, perché ‘la Mia venuta’ significherà la fine e ‘la rimozione’, …ossia l’inizio di una nuova epoca, e dapprima dovranno essere riconoscibili tutte le condizioni che richiederanno, …una dissoluzione delle Creazioni della Terra. Infatti, sia il Mio Ritorno sulla Terra, sia la rimozione dei Miei, non potrà avvenire finché non sarà venuto per gli uomini, …il giorno del Giudizio definitivo, poiché perfino entrambi i fenomeni, per gli uomini ancora viventi, significherebbero una costrizione di fede, e Io non lascio accadere nulla d’insolito, per smuovere gli uomini alla fede in Me.

Solo per quest’ultima fine su questa Terra, ciò è stato previsto, e solo non appena l’ultima fine avrà prodotto una separazione degli spiriti. E allora Io stesso verrò dai Miei e li prenderò, affinché siano tolti dalla grande afflizione, …affinché ricevano la ricompensa per la loro fedeltà, e giubilino e lodino, …Colui che ora guarderanno in tutto lo splendore!    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente