B. D. nr. 5841

(31. 12. 1953)

 

Presto andrete incontro a un difficile tempo: preparatevi e perseverate!

 

Voi andate incontro a un tempo difficile, ma anche beato, poiché tale difficile tempo non durerà a lungo, ma farà posto al tempo nel paradiso sulla nuova Terra che vi risarcirà per ogni sofferenza su questa Terra. Tuttavia, anche per il difficile tempo prima della fine, vi giungerà forza dall’alto, e perciò non dovete temerlo, ma solo prepararvi a questo, affinché esso non vi trovi indeboliti per vostra stessa colpa. Non cercate i piaceri del mondo nel tempo veniente, poiché questo significa un indebolimento della vostra forza spirituale, e solo questa può aiutarvi nelle opposizioni d’ogni genere.

Ciò che offre questo mondo, non rimane esistente, ma ciò che vi aspetta nell’altro mondo, nel paradiso sulla nuova Terra, non può essere comparato con gli insulsi beni del mondo, poiché là, sarete smisuratamente felici e non avrete da temere nessuna trasgressione; infatti, benché ugualmente terreno-materiali, …saranno comunque Beni celesti che vi potranno esser dati, solo, …in un determinato grado di maturità. E perciò, badate a raggiungere questo grado di maturità! Prendete con rassegnazione su di voi ogni difficoltà e superatela, …rimanendo fedeli a Me! Invocate il Padre, come figli, quando siete nell’oppressione e, in tale fede, non lasciatevi scuotere da nulla.

Cercate sempre, …soltanto Me, e nell’insolita forza riconoscerete la Mia presenza, affronterete tutte le difficoltà della vita terrena e anche la vostra vita interiore sarà colma di Luce, e la Terra con i suoi uomini che Mi sono ostili non potranno danneggiarvi, poiché allora, …sarete già nel Mio Regno, e porterete il Mio Regno in voi non appena concederete a Me stesso, dimora nel vostro cuore. Voi vi trovate davanti, …a un difficile tempo, ma non necessariamente esso deve essere difficile per il singolo, …se solo esso si predispone in modo giusto verso di Me.

Voi tutti sarete interpellati da Me, ma solo colui che Mi apparterrà, …starà nella benedizione della Mia espressione1. Chi invece appartiene al mondo, chi rivolge ad esso i suoi sguardi, …costui non Mi ascolterà! Egli apparentemente avrà una vita più facile, ma alla fine sarà vuota e inutile, poiché il mondo terreno passerà, …e il paradiso della nuova Terra gli resterà chiuso; lui stesso diventerà materia, avendo desiderato solo questa. Infatti, …Io posso considerarvi solo secondo la vostra volontà. Voi non potete possedere nulla cui non avete mai aspirato; dovete portare voi le conseguenze della vostra volontà e del vostro pensiero sovvertiti, e se vi lascerete catturare dal mondo, …dovrete rimanere nei suoi legacci.

Tuttavia, Io esclamo continuamente ai Miei: “Perseverate in questo breve tempo, poiché per amor vostro abbrevierò i giorni! Solamente, trattenetevi fedelmente a Me! Non lasciatevi abbagliare dalle illusorie luci del mondo! Rinunciate, affinché un giorno possiate attingere a mani piene, …quando il tempo delle sofferenze sarà passato. Credete alle Mie parole, così che Io stesso vi guidi fuori, così che Io stesso venga a prendervi e a salvarvi dalla più grande miseria, tuttavia, preparatevi anche a questo difficile tempo; allora non lo sentirete così pesante, e aspetterete la Mia venuta con speranza e fiducia, penserete alle Mie promesse e aspetterete pazientemente il loro adempimento, …e riceverete la vostra ricompensa nel paradiso sulla nuova Terra!”.    Amen!

 

______________

1la Mia espressione’ : nel ‘tempo della fine’ il Signore ha promesso ai Suoi fedeli credenti il ‘dono’ della parola interiore, cosicché per ogni bisogno e azione, basterà che essi si rivolgano a Dio nel Cuore ed Egli darà a ciascuno la risposta.

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente