B. D. nr. 5864 a/b/c

(28. 01. 1954) e (29. 01. 1954) e (30. 01. 1954)

 

Lo Spirito di Dio, soffia dove Lui vuole …

La meta di Dio è il divenire beato delle Sue creature

 Il pensiero illuminato non ha a che vedere con una Comunicazione verbale

La persona intimamente unita a Dio può rispondere a questioni terrene

Solo Dio conosce tutti i cuori e sceglie chi è idoneo a trasmettere la Sua parola

 

«Lo Spirito di Dio, …agisce dove Lui vuole!» [Gv. 3,8] Solo Dio sa, dove il Suo Spirito può manifestarsi senza resistenza! Solo Dio sa chi accetta senza resistenza le Sue rivelazioni e, …vuole valutarle, e solo Dio conosce le disposizioni di chi permette l’agire del Suo Spirito! E’ nella Sua Volontà, che la verità trovi accoglienza fra gli uomini, e che l’errore e la menzogna siano illuminati in modo che l’uomo possa riconoscerli come tali. E’ Sua volontà che gli uomini trovino la via verso la beatitudine, che però, sempre, è la via della verità. Perciò Egli intende sempre, condurre la verità agli uomini, perché ha una sola Meta: il divenire beato delle Sue creature!

Sulla Terra, dominata dal Suo avversario, la Verità sarà sempre combattuta tramite il suo agire, e sarà sempre deturpata, sempre mescolata con la menzogna e l’errore, perché la meta dell’avversario di Dio è questa: nascondere agli uomini la verità, …per impedire il riconoscimento e la ricerca di Dio! E perciò, …la pura verità deve continuamente essere re-inviata dall’alto alla Terra, cosa che solo tramite l’operare dello Spirito, tramite l’effusione dello Spirito su un uomo, …può avvenire! E Dio stesso sceglie quest’uomo! Il Suo Spirito opera, dove Lui vuole!

 Questo operare dello Spirito può aver luogo solamente nella libera volontà! Non sarà mai un atto di costrizione da parte di Dio, …a determinare in un uomo l’accettazione della pura verità! E’ una faccenda della totale libera volontà, e una tale volontà del tutto dedita a Dio, è a Lui ben nota, tale, che essa apre il cuore di un uomo, …affinché lo Spirito di Dio possa riversarsi in lui. Allora è data anche la garanzia, che l’energia dello Spirito fluirà pura in quell’uomo, poiché dove sono date le premesse affinché Dio possa guidare la pura verità a un uomo, là è eretto uno schermo di protezione spirituale che ferma l’influenza impura, senza luce, perché chi ha dato se stesso e la sua volontà del tutto a Dio, si trova anche nella Sua cerchia di luce, in cui gli esseri oscuri non possono entrare.

E’ Volontà di Dio che la verità sia guidata alla Terra, ed è anche comprensibile che ciò avvenga tramite una persona la cui volontà sia entrata completamente nella Sua volontà, …perché costui non concede più nessun accesso all’avversario di Dio, e Dio stesso mette dei guardiani a protezione, grazie al consenso che quell’uomo Gli dà, tramite la sua volontà a Lui rivolta. Allora, questo è l’operare del Suo Spirito che fa riversare una chiara luce nel cuore dell’uomo, …davanti alla quale fugge ogni essere dell’oscurità.

La verità che Dio conduce continuamente sulla Terra è motivata dal Suo Amore per le Sue creature, che Egli vuole guidare alla beatitudine; e ora, che Egli esegua la Sua Volontà, non deve essere messo in dubbio! Quindi, Egli si sceglierà per tale scopo quelle persone che sono idonee per l’accettazione della verità dall’alto, e costoro, per amore della verità, sono anche predisposti a non accettare l’errore, …altrimenti sarebbe impossibile che la pura verità trovi l’accesso fra gli uomini! Tuttavia, una cosa deve essere sottolineata: che si può parlare di effusione dello Spirito, …solamente fin dove si tratta dell’apporto del patrimonio spirituale, che sotto l’apporto della pura Verità, …tramite l’operare dello Spirito, sia solo riferito al sapere sulle cose spirituali, …la conoscenza di ciò che può essere chiamato divino-spirituale!

Dio può e darà anche degli insegnamenti agli uomini nelle cose terrene su vie mentali, mentre la giustezza di questi pensieri, dipenderà a sua volta, …dallo stato spirituale degli uomini; invece il procedimento dell’effusione dello spirito non può essere in collegamento con il sapere terreno, per cui, …le conoscenze spirituali e quelle terrene devono sempre essere separate, affinché ambedue non cadano sotto il concetto di ‘apporto della Verità divina’. Anche se il pensare di un uomo che si sforza di vivere nell’Ordine divino, può anche essere illuminato dallo Spirito e quindi, …corrispondere alla verità, le rivelazioni verbali, tramite le quali la Verità deve essere guidata sulla Terra, sono da valutare in altro modo.

 

(29.01.1954)

Non appena escludete tutto il materiale e fate soltanto del regno spirituale la meta del vostro desiderio, cercando di estendere là le vostre conoscenze, non appena cercate di migliorare lo stato dell’anima unicamente tramite l’apporto di quel che le serve, considerando solo ciò che le assicura una Vita nell’eternità e lasciando inosservato tutto ciò che riguarda la vita del vostro corpo su questa Terra, tendendo quindi allo spirituale, allora lo Spirito in voi vi guiderà davvero, si manifesterà e vi istruirà dall’interiore, come è utile per la vostra anima per il suo sviluppo verso l’alto. E allora, secondo la sua maturità, vi potranno essere date delle Rivelazioni divine, le quali vi daranno una luce, sempre soltanto su quel regno spirituale, sulle connessioni spirituali, …sull’origine e la meta spirituale di tutto ciò che è creato, su ciò che il vostro intelletto da solo non potrebbe sondare, e che non vi è nemmeno dimostrabile finché dimorate sulla Terra.

Voi potete risolvere dei problemi terreni grazie al vostro intelletto, ma un risultato secondo la verità è comunque anche la conseguenza di un pensare illuminato, quando tendete a questo tramite un giusto cammino di vita compiacente a Dio. E deve essere considerata proprio questa differenza: che le Rivelazioni divine hanno per contenuto la vita dell’anima, lo sviluppo spirituale dell’uomo e il sapere circa l’origine e la meta finale, ossia,… la conoscenza del contenuto del Piano di salvezza di Dio dall’eternità! L’uomo stesso, dunque, risponderà a delle questioni terrene secondo la sua maturità animica in modo più o meno veritiero.

Quanto più la persona è intimamente unita con Dio, …tanto più egli sentirà anche la Sua influenza, più chiaro sarà il suo pensare e con più sicurezza potrà rispondere a delle questioni terrene, poiché permette in sé l’agire dello spirito, che lo guida e conduce, …anche nella vita terrena.

(30.01.1954)

E’ la conoscenza riguardo allo spirituale-divino che deve essere trasmessa agli uomini, e ciò può avvenire solo sulla via di una diretta Trasmissione da Dio all’uomo, per cui devono essere anche date delle premesse che permettano una tale diretta Trasmissione. C’è un Piano divino, le cui possibilità d’esecuzione sono riconosciute solamente da Lui stesso, e per il quale Egli si cerca un idoneo strumento, non appena lo richieda la necessità di rendere l’umanità volenterosa e in grado di eseguire il suo sviluppo verso l’Alto tramite l’apporto della pura Verità.

Dio solamente conosce i cuori degli uomini! Dio solamente sa quindi, a quale figlio terreno sono date le premesse per la ricezione del sapere divino-spirituale, …e poi Lui lo sceglie! «Lo Spirito di Dio soffia, …dove Lui vuole!». Il Suo Spirito si riversa, per questo, in un vaso davvero idoneo, perché si tratta di un’azione d’aiuto oltremodo significativa: …per spezzare l’oscurità spirituale, …tramite i Raggi di luce che procedono da Dio stesso! – Si tratta di un processo che può portare la salvezza dalla morte spirituale ancora a molti uomini, indicato come una via che conduce fuori dal mondo della materia, …nel Regno della luce! E’ una possibilità che induce gli uomini al ritorno, non appena sono di buona volontà, così da afferrare la mano tesa del Padre, …il Quale non vuole lasciare andare perduti i Suoi figli per tempi eterni.

E perciò ogni ricevente delle Rivelazioni divine spirituali gode anche di una speciale protezione di Dio, …affinché sia compiuta la Sua opera, affinché la Luce della Verità illumini la Terra in un tempo della più profonda oscurità spirituale, …e affinché sia utilizzato bene il breve tempo che ancora rimane agli uomini fino alla fine.    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente