B. D. nr. 6097

(3. 11. 1954)

 

Prima della fine, occorre aumentare l’attività nella Vigna del Signore

 

[nel tempo della fine]

 

Adesso necessiterà essere attivi nella Vigna del Signore con forza aumentata, poiché il tempo è solo pur breve, fino alla fine. Voi che conoscete il Piano di salvezza di Dio dall’eternità, …che siete in grado di farlo conoscere al vostro prossimo, non dovete perdere nessuna occasione in cui poter dare loro la vostra conoscenza. Dovete rappresentare loro che non camminano sulla Terra solo per via della loro vita terrena, …ma che è innegabile un motivo e uno scopo.

Spiegate loro del perché e per quale scopo essi dimorano sulla Terra, e fate capire che questo scopo, …devono comprenderlo solo nella trasformazione dell’essere nell’amore, che però hanno anche fatto tutto, …se si sono formati nell’amore! – Invece, senza amore, andranno perduti per tempi eterni! Essi non vi crederanno e vi ascolteranno irritati, ma a volte rifletteranno e, forse, giungeranno anche alla comprensione. Pertanto, deve essere sfruttata ogni occasione, …perché vi rimarrà solo ancora poco tempo fino alla fine.

Solo il vedente può guidare il cieco, …solo il sapiente può istruire l’ignorante. Voi appartenete ai sapienti, e perciò dovete trasmettere la vostra conoscenza al vostro prossimo, anche se costoro lo riconosceranno solo con la buona volontà e, conseguentemente, non ne avranno comprensione fino a quando non aspireranno seriamente alla verità. A voi, certamente, …porgeranno più porte chiuse che aperte. Non molti vi ascolteranno, …poiché anche questo è un segno della fine, cosicché vi sentirete di stare in disparte, non riconoscendovi come sensati e saggi, bensì mettendovi fra i sognatori e visionari, le cui parole non sono da prendere sul serio! La Luce, infatti, sarà considerata oscurità; l’oscurità, invece, …come Luce.

Il cieco vorrà guidare, e chi segue la sua guida, …precipiterà nell’abisso insieme alla guida! Nondimeno, …non lasciatevi confondere, perché il periodo successivo rivelerà troppo chiaramente l’oscurità, e solo pochi uomini si aggregheranno ai portatori di Luce, per essere provvisti da loro con tale Luce. Irradiate la vostra Luce nell’oscurità, poiché deve ancora servire a dei singoli come indicatore della via, per chi, dopo, incontrandovi, desidererà Luce, per collaborare anch’essi da allora in poi. Siate ferventi nell’attività, poiché ogni anima che arriva alla Luce tramite voi, …ve ne sarà grata in eterno!    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente