B. D. nr. 6250 a / b

(4. 05. 1955) e (5. 05. 1955)

 

Non è più possibile un rilancio spirituale sulla Terra

Dopo l’avvenimento mondiale, un po’ di calma, poi la fine con una terribile notte

Invito ai servitori sul loro servizio sempre più fervente

 

Un rilancio spirituale su questa Terra, voi non potete più aspettarvelo, poiché tutte le potenze dell’inferno che agiscono su incarico del Mio avversario sono scatenate, e in verità, hanno una grande influenza sugli uomini, perché perfino questi sono de-spiritualizzati in una misura tale da non riconoscere chi li domina. Una svolta spirituale su questa Terra non può più aver luogo, tuttavia dei singoli possono ancora essere guidati sulla retta via; dei singoli possono ancora svolgere su se stessi la conversione, e per questi singoli sarà fatto ancora di tutto, prima che ci sia la fine.

Nondimeno, è impressionante quanto rapidamente decade l’umanità, come sprofonda sempre di più nelle tenebre, …ed evita la Luce. Sarà impressionante quanto brutalmente si combatterà contro la Luce della verità, come appaia l’incredulità, come il peccato prenda il sopravvento, quanto lontani da Dio vivano gli uomini, …però adulano il Mio avversario! E perciò non può esserci più nessuna proroga, perché non esiste più alcuna possibilità che subentri un cambiamento, …se Io stesso non eseguo questo cambiamento, ma in un modo, …come l’umanità non vuole, mettendo fine a tutto e, …dando un nuovo inizio!

La spanna di tempo fino alla fine è oltremodo breve, ma nessuno conosce il giorno, e perciò ognuno è tiepido nel suo tendere, e neanche i Miei credenti suppongono la fine così vicina, …da lavorare con zelo per le loro anime. Io, però, sempre, vi dico ancora: …le state poco dinanzi! Io devo continuamente far risuonare questa Chiamata per voi! Devo incitarvi ad essere oltremodo zelanti nell’attività! Devo pure invitare i Miei servitori a un lavoro sempre più fervente, perché questo è importante e può ancora essere la salvezza per dei singoli prima della rovina, quando ci sarà la fine, …che Io ho via via annunciato.

L’avvenimento mondiale1 deve certamente svolgersi naturalmente e, dopo questo, mettere anche i Miei in una certa calma; però, continuamente, Io vi dico: ecco, …la fine sarà all’improvviso! Inaspettatamente irromperà il giorno che, …finirà diversamente che al solito, a cui seguirà una notte che durerà in eterno, e la luce del giorno splenderà nuovamente solo a quei pochi che sono Miei e vogliono rimanere Miei, …nonostante le gravi ostilità e persecuzioni del Mio avversario!

Ancor prima vi attende certamente il tempo della lotta di fede, ma anche questa durerà solo poco tempo, perché sarà condotta in modo estremamente veemente, …tanto che il giorno della Mia venuta sulla Terra sarà accelerato dagli stessi uomini. Gli eventi si susseguiranno molto rapidamente e tuttavia agiranno ancora sugli uomini come dei fenomeni del tutto naturali, …ai quali non ci sarà da attribuire nessun particolare valore, …per cui essi non vorranno mettere questi eventi in collegamento con la fine imminente.

 

(5.05.1955)

Perciò anche i Miei saranno sorpresi, poiché, …Io verrò come un ladro nella notte, quando nessuno ci pensa, quando l’annunciato sembra ancora lontano davanti a voi.

Se tuttavia voleste almeno credere che ciò vi viene indicato solo per questo: …affinché vi possiate preparare! Il vostro pentimento sarà doloroso, poiché tutti voi fate ancora troppo poco per la salvezza della vostra anima! La vita terrena non vi è stata data come scopo a se stessa, e ogni giorno potrebbe esser utilizzato in un modo da farvi acquisire un’inaudita pienezza di Luce, …la quale vi procuri un’incomparabile beatitudine nel regno spirituale; e un giorno lo riconoscerete e penserete con pentimento al tempo terreno utilizzato troppo poco sulla Terra. Però, nel tempo della fine non si troverà nessuna fede, nessuna comprensione; sarà un basso stato spirituale come peggio difficilmente può essere pensato, poiché voi non vedete oltre ciò che giace aperto davanti ai Miei occhi.

Voi dovete credere ciò che non può esservi dimostrato, e di ciò fa parte anche la fine imminente di questo periodo terreno, che spiritualmente ha un grande significato2. Quando voi non volete credere oppure presumete di non poter credere, dovete applicarvi per una vita nell’amore disinteressato, e allora percepirete interiormente, …che andate incontro a un periodo di tempo completamente diverso. E non andrà perso, poiché tutti quelli che Mi impietosiscono, che non sono del tutto succubi del Mio avversario, Io li aiuterò nel regno dell’aldilà a salire in alto, …se la loro vita terrena è terminata ancor prima dell’ultimo Giudizio.

*

Una notte quanto mai buia è in arrivo. Il giorno si china presto alla fine, …però c’è ancora Luce, potete ancora approfittare della luce del giorno e accendere in voi stessi una Luce, …che non si spegnerà più; …e allora non vi occorrerà temere la notte in arrivo. Tuttavia, …guai a voi se siete pigri, …se credete che il giorno non finisca! Guai a voi, …se vivete alla giornata senza pensare alla vostra anima, e a voi che non temete la morte perché credete di non esserci più, …dopo! Io vi dico: vivrete la morte con tutti gli spaventi, …e non potrete più sfuggire a questi orrori! Allora non potrete più rigettare la vostra vita, poiché non potrete svanire, ma rimarrete esistenti! – Anche se sarete nello stato di morte, dovrete sentire dei tormenti, …dai quali non potrete fuggire, poiché la morte spirituale3 è molto peggiore della morte del corpo, …che per voi può essere l’entrata alla Vita nella beatitudine.

Ascoltate la Mia chiamata dall’alto! Lasciatevi avvertire, …ed esortare! Non lasciate riecheggiare indifferenti queste parole contro le vostre orecchie, bensì fissatele vivamente, …prima che questa miseria vi attenda quando alle Mie parole non si presta nessuna fede. Potrete costantemente seguire i segni della fine, tuttavia si svolgerà tutto altrettanto in modo così naturale, che potreste ben credere; però non siete costretti a credere!

Eppure, la vostra beatitudine dipende dalla fede in ciò: giacché solo il credente si prepara prima, pensa a Me e rimane in comunicazione con Me, anche quando inizierà l’opera della dissoluzione! Infatti, la proroga è scaduta e si adempie secondo l’Ordine divino ciò che è previsto nel Mio Piano di salvezza dall’eternità! La Terra sarà trasformata, e con essa tutta la superficie della Creazione, affinché tutto lo spirituale sia reinserito nuovamente nella forma che gli appartiene, …secondo il suo stato di maturità. L’Ordine divino sarà nuovamente ristabilito, perché altrimenti non sarebbe garantito allo spirituale uno sviluppo verso l’alto; invece il Mio Amore, come meta, ha sempre solo uno sviluppo verso l’alto, che deve riportare voi, Mie creature, …di nuovo a Me!    Amen!

 

_________________

1 l’avvenimento mondiale’ : trattasi dell’avvenimento catastrofico che coinvolgerà tutti i Paesi della Terra, sia direttamente che indirettamente, tramite la caduta di un grosso asteroide, e confermerà il tempo della fine. [vedi il fascicolo n. 109 – “L’avvenimento”]

2un grande significato’ : il significato del Giudizio universale, concetto più vasto, che non riguarda solo quello su questa Terra, ma coinvolge anche il mondo dello spirito, poiché con l’incarnazione/possessione degli spiriti dell’inferno nell’anima degli uomini nel tempo della fine, volendo essi dare man forte all’avversario, rappresenterà anche un giudizio dell’inferno, e quindi anche di quella parte più rigida del mondo spirituale negativo già giudicato, quindi, per questo, ‘universale’.

3 – La morte seconda (Apocalisse 2,11 - 20,6 – 20,14 – 21,8, ovvero la relegazione nella materia attraverso cui, all’anima smembrata occorrerà un tempo lunghissimo per poter di nuovo effettuare un’ulteriore prova della libertà. [vedi il fascicolo n. 44 – “La nuova relegazione”]

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente