B. D. nr. 6261 a/b

(18. 05. 1955) e (20. 05. 1955)

 

Io posso guidarvi tramite il Mio spirito in voi

 

Se voi adempite tutte le condizioni che permettono l’operare del Mio Spirito in voi, allora vi sarà anche assicurata la costante guida mediante il Mio Spirito, …e allora non dovrete più temere di camminare per vie errate. Allora, su di voi, verrà tutto ciò che il Mio Spirito di Padre dall’eternità riconoscerà come favorevole per la maturità della vostra anima. Tuttavia, soddisfare queste condizioni, premette la seria volontà di muovervi nell’Ordine divino, vale a dire, dovete voler fare, …il giusto! Allora da voi stessi vi applicherete per una vita d’amore, crederete in un Essere sommamente perfetto che vi ha creato, …e desidererete entrare in contatto con questo Essere. …pregandoLo, e così fisserete qui il collegamento con Me che è innanzitutto necessario, così che Io Mi possa ora esprimere attraverso lo spirito.

Senza l’adempimento di questa condizione è impossibile che il Mio Spirito agisca in voi, perché questo avrebbe per conseguenza un irreversibile sviluppo verso l’alto. Ma se una volta è stato stabilito il contatto con Me, così che Io possa ora influire su di voi tramite il Mio Spirito, allora ben riuscirete anche a convincervi che tutta la vostra vita terrena sta sotto quest’influenza, e adesso si svolgerà tutto così, e tutto vi si avvicinerà, …in modo che camminiate verso l’alto, poiché Io stesso non vi condurrò mai verso l’abisso, bensì, …vi attirerò inevitabilmente verso l’alto!

Voi dovete certamente sforzarvi continuamente, e non dovete nemmeno diventare tiepidi o affidarvi con indifferenza a tutte le forze che cercano di agire su di voi, bensì la vostra volontà deve essere e rimanere continuamente rivolta verso di Me. Devo sempre essere Io la vostra meta, allora raggiungerete anche la vostra meta: …Me stesso, Cui appartenete fin dal principio! Il Mio Spirito opera in ciascun uomo, …che soltanto si predispone in modo positivo verso di Me, riconoscendoMi e, dunque, …desiderando di essere afferrato da Me!

Voi uomini dovete domandarvi seriamente, …come vi comportate nei Miei confronti: se Mi rifiutate, se non credete nell’esistenza di un Creatore che sta in rapporto con voi, e perciò, …vivete la vostra vita del tutto separata da Lui!

Oppure, se Mi riconoscete come esistente e temete Me e il Mio Potere,

 

(20. 05. 1955)

 e perciò, quando peccate contro i Miei Comandamenti, …sentite solo un malessere, …anziché amarMi e cercare perciò di vivere secondo la Mia Volontà, dovete inoltre avere la seria chiarezza che l’operare del Mio Spirito in voi può svolgersi solo quando voi, …vi unite a Me nell’amore. E perciò non potete nemmeno aspettarvi di essere illuminati o guidati dal Mio Spirito, se voi stessi vi ponete ancora volontariamente distanti da Me, …anche se credete che sono Io.

Solo la vostra volontà di essere strettamente legati a Me, avrà per conseguenza in voi l’operare del Mio Spirito, e allora il cammino della vostra vita terrena non sarà più senza guida, allora tutto vi si avvicinerà così come lo riconosce il Mio Amore come buono per voi e per il vostro perfezionamento. Allora ascolterete la voce dello Spirito in voi, ossia, seguirete lo stimolo interiore, e poi farete in un certo qual modo, sempre, …ciò che il Mio Spirito vi dirà di fare.    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente