B. D. nr. 6470

(7. 02. 1956)

 

Attraverso la Creazione e la natura, all’umanità viene dimostrato l’Amore di Dio

 

La separazione tra Me e gli esseri procurò loro la libera volontà, e questa libera volontà deve anche ristabilire l’unione con Me! La Mia Volontà, però, sosterrà sempre, solo quest’unione, perché questa significa la vostra, come anche la Mia beatitudine. Giammai Io limiterò la vostra libera volontà! Giammai cercherò quest’unione contro la vostra volontà! E così vi sarà anche comprensibile, che solo voi stessi potete creare una trasformazione da uno stato infelice – che significa sempre la separazione da Me – in uno stato di illimitata beatitudine, che si trova nell’unione con Me.

Quindi voi stessi decidete la vostra sorte, ma Io non vi lascio al vostro destino, scelto da voi stessi, …anche se la vostra volontà è ancora insubordinata a Me. Ciò che da parte Mia può essere ancora fatto, solo per aiutarvi alla beatitudine, …non lo trascurerò certamente! La libera volontà, il segno della vostra origine divina, …lega però la Mia Potenza! Io non voglio sconfiggervi, bensì guadagnare il vostro amore, il quale poi vi spingerà inevitabilmente là, verso di Me, …e può creare da solo beatitudini.

Guadagnare il vostro amore è ancora possibile, …solo quando imparate a riconoscere Me stesso come l’eterno Amore! Voi uomini, però, …vi lasciate parlare solo da ciò che vi offre il Mio avversario, ma non desiderate il Mio Dono, perché non lo valutate nel modo giusto, perché i vostri sensi non sono ancora orientati su ciò che Io vorrei donarvi, per rendervi felici. E così anch’Io devo offrirvi qualcosa che tocchi benevolmente i vostri sensi, …ma che il Mio avversario non vi può offrire! Io devo parlarvi attraverso la Creazione, attraverso la natura, la quale può rendervi ugualmente felici, la quale lascia battere più forte il vostro cuore con gratitudine, e può anche, …far rivolgere i vostri pensieri a Me, cosicché vi ricordiate di Colui che ha creato tutto intorno a voi!

Attraverso la Creazione Io posso parlare agli uomini e dimostrarMi come un Dio amorevole, che voi potete amare proprio per via delle meraviglie che vi circondano, e per qualche tempo possono far battere il vostro cuore, …più forte. Le Creazioni della natura sono la prova evidente di una Divinità amorevole, saggia e potente, che ognuno di voi potrebbe sentirsene interpellato, …e trovare la strada; eppure innumerevoli uomini vi passano oltre indifferenti e insensibili, perché i loro pensieri sono rivolti al mondo materiale, …e non riescono a mostrare interesse per nient’altro!

Ed Io non posso costringere la loro volontà! Non posso rivolgerla nella giusta direzione, …bensì posso solo fare di tutto per richiamare Me stesso alla loro memoria, e ciò, deve ora avvenire attraverso privazioni e disgrazie e, …visibile assistenza! Ciò che il Mio amorevole agire non riuscirà a ottenere, …dovrà ben essere tentato mediante mezzi più duri! – Dove le dimostrazioni del Mio Amore e della Sapienza non saranno trovati nella Creazione, lì devo far riconoscere la Mia Potenza, a cui il potere degli uomini non è in grado di opporre resistenza.

L’uomo deve solo riconoscerMi, per poi entrare in un rapporto con Me, dal quale si può sviluppare l’amorevole desiderio di venirMi vicino! Io voglio ottenere solo questo: che l’essere si rivolga volontariamente a Me, come una volta si è allontanato da Me! Però, non posso farMi riconoscere così palesemente, in modo che l’uomo sia costretto a credere in Me, poiché questa fede sarebbe inutile, e non Mi restituirebbe mai l’amore delle Mie creature, bensì solo paura e sottomissione, oppure un nuova fuga verso il basso, verso il Mio avversario.

Tuttavia, quanto facile vi potrebbe essere il ritorno a Me, se attraversaste il mondo con occhi aperti, se solo osservaste di più, tutto, …dove la volontà e l’agire dell’uomo non sono partecipi, se rifletteste di più su voi stessi e sulla vostra costituzione corporea, che da sola potrebbe testimoniare dell’agire di un Essere potente e saggio, con il Quale dovreste cercare l’unione. Però, voi considerate questo, come del tutto naturale, e nondimeno è una dimostrazione della Mia esistenza, per un Essere assolutamente perfetto a Cui dovete la vostra esistenza. Potete cominciare il volontario ritorno a Me, poiché Io vi rendo davvero facile il riconoscere Me, Colui che una volta voleste rinnegare, …ma non vi costringo!

Quando la miseria terrena vi si avvicina, allora Io stesso Mi avvicino a voi, e aspetto solo che voi Mi chiamiate, cosicché la vostra debolezza e impotenza vi ricordi Colui che è forte e potente, …e vi ama! E quando attraverso la miseria Io avrò ottenuto che voi Mi troviate, allora questa miseria sarà benedetta, poiché non dovrete rimanere in eterno separati da Me; dovrete di nuovo ritornare a Me! Dovrete giungere alla felicità e alla beatitudine, …che una volta avete abbandonato liberamente! Dovrete poter creare e agire con Me e nella Mia vicinanza, nella Luce e nella Forza, cosa che però è possibile, solo quando di nuovo vi unirete e resterete uniti con Me, …per tutte le eternità!    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente