B. D. nr. 6882

(30. 07. 1957)

 

Chi appartiene ai Miei conosce l’Ora dell’orologio del mondo

I Miei devono profetizzare l’arrivo dell’avvenimento della natura e della successiva fine

 

[nel tempo della fine …]

 

Chi appartiene ai Miei, saprà anche che è iniziato il tempo della fine, e che l’umanità sta davanti a una svolta, spirituale e terrena; infatti, ai Miei lo dirà lo Spirito. I Miei potranno essere interpellati mediante lo Spirito, ed essi sentiranno la Mia voce, sia direttamente oppure, …anche mentalmente, e nella fede, essi accoglieranno anche la Parola ricevuta, riportata loro tramite i Miei messaggeri, …e che ha la sua Origine da Me.

I Miei, quindi, sapranno in quale tempo essi vivono! Sapranno che dell’orologio del mondo suonerà presto l’ultima Ora, e che quella notte irromperà su questa Terra per un numero incalcolabile di esseri umani, mentre per gli altri s’irradierà anche un nuovo giorno, per i pochi che resteranno fedeli a Me fino alla fine, …che appartengono al Mio piccolo gregge, che Io, perciò, ho designati come Miei; e questi, sulla Terra, avranno ancora un compito: dare conoscenza anche al loro prossimo, …di ciò che li attende sulla Terra!

Questo non sarà facile, poiché i Miei, …se anche saranno convinti della verità della Mia parola, …quindi anche dell’annuncio di una fine e di un Giudizio, non saranno creduti dal prossimo, e molti si allontaneranno irritati quando sarà loro menzionata l’ultima fine. Tuttavia voi dovrete continuamente cercare di parlare di questo: ciò che è annunciato sulla fine non si farà più attendere molto! E come dimostrazione, dovrete indicare anche l’avvenimento della natura che, ancor prima della successiva fine, …metterà l’intero mondo in subbuglio! E dovrete dire loro, con altrettanta certezza, che anche la successiva fine potrà essere aspettata, giacché, con l’avvenimento della natura, Io avrò dato ancora un ultimo ammonimento, un’ultima indicazione, affinché, …non sia troppo difficile per loro di credere ciò che voi dite.

Chi sta nella Luce, …deve anche far splendere la Luce nella tenebra! E chi crede in Me e nella Mia stessa parola, deve anche cercare di guidare il suo prossimo alla fede, e deve agire su questo con tutto l’amore, …affinché non incontri resistenza! Ed è perciò, che anche l’avvenimento della natura non si farà più attendere molto, dovendo anche contribuire, …a preparare gli uomini alla fine.

Voi dovrete menzionare l’avvenimento della natura anche come Mio intervento – di cui ogni uomo potrà prendere conoscenza – poiché sarà d’immensa dimensione, …e non potrà essere liquidato come un avvenimento quotidiano. Dovrete quindi, costantemente, indicare quest’avvenimento, e non temere di parlarne apertamente, …poiché avverrà con irrevocabile sicurezza! E chi l’ha appreso tramite voi, crederà poi anche più facilmente alla fine annunciata da Me.

I Miei, quindi, dovranno essere dei Miei forti collaboratori, …anche se il loro lavoro consisterà solo nel parlare dell’imminente; allora Mi renderanno proprio un grande servizio. Poiché Io voglio che gli uomini acquisiscano conoscenza, ma posso dare loro questa conoscenza solo mediante la bocca umana, cui essi possano credere oppure no! Ma una volta che lo avranno appreso, se lo ricorderanno anche quando sarà arrivato il giorno in cui il mondo intero tratterrà il fiato, in vista della catastrofe della natura che porterà indicibili sofferenze, …sugli uomini che lo vivranno.

Non temete di diffondere delle profezie errate, bensì parlate liberamente e apertamente, poiché Io stesso vi ho permesso questo, avendo voi, incrollabilmente, …creduto alle Mie parole! Essi non potranno smentirvi, poiché, più velocemente di quanto essi stessi pensino, apprenderanno la conferma! Infatti, agli uomini questa conoscenza dovrà poi servire, …per rinunciare ai loro dubbi sugli annunci della fine! E allora sarà già stato ottenuto molto. Allora potranno prepararsi, e quindi, …essere preservati dall’abisso!    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente