B. D. nr. 7295

(28. 02. 1959)

 

Il precursore annuncerà il Signore e il giorno del Giudizio

L’ultima chiamata per decidersi verso Dio o verso il mondo

 

[continua dal n. 7294] – [nel tempo della fine …]

 

(…) E quando sentirete che ‘uno’ annuncia il Signore in modo particolare, sappiate che è iniziata l’ultima fase del tempo della fine, e che il precursore di Gesù Cristo sta svolgendo nuovamente la sua missione: annunciare Lui, Colui che verrà nel giorno del Giudizio per prendere i Suoi e compiere il cambiamento sulla Terra, com’è annunciato nella Parola e nella Scrittura! Lui comparirà piuttosto all’improvviso e farà parlare di sé, perché il potere della sua voce sarà grande, e perché parlerà agli uomini in un modo così serio ed efficace, che molti si sentiranno colpiti, …e accoglieranno la sua parola in sé, riconoscendo che essa annuncia la ‘Parola di Dio’, e anche perché saranno insoliti i segni che lui opererà per aiutare il suo prossimo.

Egli sarà un vero operatore di miracoli per i poveri e gli infelici, un aiuto nella miseria che irromperà su tutti gli uomini nel tempo in cui apparirà. Ed egli parlerà a voce alta e intelligibile, e non temerà quelli che gli vietano di agire; tanto più, denuncerà quelli che parlano e agiscono contro la Volontà di Dio e, conseguentemente, sarà odiato e perseguitato dai potenti di questa Terra, che lui accuserà duramente per via del loro comportamento contro gli uomini!

Iil divario tra il mondo terreno e quello spirituale sarà però, già troppo grande, cosicché da quel lato non ci sarà da aspettarsi alcuna comprensione, di ciò che ‘la voce nel deserto’ annuncerà. Essi lo derideranno e, con fervore, lo perseguiteranno, solo perché l’afflusso verso di lui sarà sempre più grande, perché ci saranno uomini che si lasceranno impressionare per la collera dei potentati, i quali saranno contro ogni fede e la perseguiteranno. E questo tempo che vi sta dinanzi sarà breve, e fra non più molto, sentirete di lui.

Nondimeno, adesso sapete che voi stessi dovete perseverare, giacché con la sua comparsa, potete anche aspettarvi l’imminente lotta di fede1, e quindi sarà importante in quale direzione rivolgersi, poiché allora sarà anche fin troppo evidente che dovete decidervi: …o per Dio, oppure per il mondo! Ed egli sarà un forte sostegno per voi, affinché prendiate la via verso Dio; infatti, il suo parlare sarà convincente e potente, e Dio stesso parlerà così chiaramente attraverso di lui, che a nessun uomo dovrebbe essere difficile seguirlo, perché egli darà delle testimonianze così evidenti della sua chiamata, che gli uomini, in questa, …potranno riconoscere chi è lui!

Egli stesso saprà anche qual è il suo compito, e che questo è il suo ultimo incarico: anticipare il Signore, …e annunciarLo con voce forte! Egli stesso è consapevole della sua provenienza e anche della sua rinnovata terribile fine, ma nulla lo spaventerà e niente lo tratterrà nello svolgere la sua missione, …la quale sarà molto benedetta! Chi lo seguirà farà veramente bene, giacché potrà attingere da lui molta forza, e in questa grande Luce si accenderà poi molta altra Luce, la quale brillerà ovunque, dove lui apparirà. Lui è già tra i vivi, ma non è ancora consapevole del suo compito, che all’improvviso gli verrà comunque chiaro, così che egli predisponga la sua vita terrena a un cambiamento fondamentale; poiché egli certamente servirà il Signore, e riconoscerà anche, …il basso stato spirituale nel quale langue l’umanità! Tuttavia, la chiamata non gli è ancora giunta, …e questa avverrà improvvisamente!

Allora egli uscirà dalla sua calma e si renderà pienamente conto del suo compito, poiché lo Spirito di Dio lo spingerà e gli donerà pienissima chiarezza sulla sua missione. E già ora2 egli serve gioioso il suo Signore, con una dedizione che lo rende sempre più idoneo per l’ultimo servizio, che presterà al Signore prima della fine, …prima del Suo ritorno!

Voi uomini, perciò, badate solo a quelli che annunciano la Parola di Dio, e lo riconoscerete! Egli comparirà in modo inusuale, perché vuole adempiere una missione particolare: annunciare la venuta del Signore e indicare agli uomini con potenti prediche il loro compito terreno, affinché siano penitenti e lavorino seriamente per il bene della propria anima! Infatti, lui annuncerà loro la fine, la quale verrà non molto tempo dopo la sua comparsa, poiché il tempo che Dio ha dato agli uomini per il loro perfezionamento, …è compiuto!    Amen!

 

______________

1 – ‘la lotta di fede’ : è la fase finale del tempo della fine, che diventerà ancora più marcata dopo la catastrofe della natura [vedi il fascicolo n. 109 – “L’avvenimento”] alla fine vera e propria con l’ultimo Giudizio. Ciò è pure indicato in Apocalisse 8,1 come quello seguente l’apertura del settimo sigillo, in cui i fedeli dovranno testimoniare la loro fede ed esortare gli ultimi salvabili prima del Giudizio finale. [vedi il fascicolo n. 38 – “La lotta di fede”]

2 – ‘già ora’ : qui, in questa espressione, ‘ora’ non è solo da intendere al tempo del Dettato, ma al tempo della Sua manifestazione, nell’ultimo tempo prima della fine.

 

*  *  *  *  *

 

Pagina precedente