B. D. nr. 7339

(17. 04. 1959)

 

I Miei servi devono annunciare la fine dopo la catastrofe

Darò un segno evidente per autenticare la missione del Mio inviato

Un tempo di preparazione deve precedere la fine imminente

 

Attendete in tutta umiltà ciò che Io devo far venire per la salvezza dell’umanità e ciò che apporterà anche la più chiara conoscenza, ragion per cui, questo tempo di preparazione deve anche precedere. Io non sono per nulla un Dio dell’ira, perfino quando l’evento in arrivo1 vorrebbe farlo sembrare, e voi tutti potrete sperimentare molto di più il Mio Amore, il quale vi proteggerà anche dalla più estrema afflizione. Tuttavia, Io contrassegnerò i Miei palesemente, così che il prossimo comprenda dove deve chiedere il vero aiuto, giacché Io voglio conquistare gli uomini per Me, e non perderli a favore dell’avversario!

Nondimeno, le distruzioni saranno enormi, e la vita d’innumerevoli persone sarà cancellata; però, per molti, sarà ancora per la benedizione, la quale possa ancora far recuperare loro nel regno dello spirito, …ciò che hanno mancato di fare sulla Terra, affinché possano comunque giungere alla luce, se sono di buona volontà. E voi tutti potete crederlo, che anche la fine verrà poco tempo dopo, infatti, Io vi donerò un ulteriore tempo di Grazia, visto che la fine significa una svolta radicale nell’intero percorso di sviluppo degli esseri che devono maturare su questa Terra. Per questo Mi sono scelto dei servi che proclameranno ancora in maniera forte, dopo la catastrofe2,la fine in arrivo!

 Per questo, Io effonderò costantemente il Mio Spirito, per indicare a tutti, mediante degli uomini risvegliati, ciò che avverrà in brevissimo tempo, e darò a tutti soltanto l’incarico di diffondere la Mia parola e, per quanto possibile, menzionare anche questo avvenimento2, mediante il quale devono essere evidenti la Mia potenza e anche il Mio Amore, affinché la gente sappia che su di loro troneggia un Dio, il Quale tiene il loro destino nelle Sue mani.

*

E dunque, colui che Io ho eletto come annunciatore della Mia parola, deve pure essere scelto da Me stesso come ricevente della Mia parola, e a lui potrete anche attribuire pienissima fede, per quanto possa suonare così improbabile tutto ciò che lui proclamerà su Mio incarico. Io, infatti, darò un segno evidente che è lui il Mio inviato, il Mio rappresentante, …e che dovrà parlare in Mia vece, guidandolo Io, sempre attraverso tutto. Qualunque cosa accada, malattia o morte, essi non avranno nulla da temere, finché lui non avrà compiuto la sua missione. E Io stesso gli indicherò la via e lo condurrò laddove molti uomini possano sentirlo, quando sarà venuto il tempo in cui egli dovrà annunciare forte e apertamente, …di Me e della Mia parola. Fino ad allora, una grande luce splenderà, …quando s’infiammerà apertamente la lotta tra luce e tenebre, quando sarà condotta la lotta di fede3 …con mezzi particolarmente brutali.

Allora questa luce splenderà, …per rafforzare tutti quelli che lavorano nella Mia vigna. Ed essi acquisiranno forza e lavoreranno più alacremente per Me e per il Mio Regno, e questa luce arriverà quando sarà iniziato l’ultimo tempo, quando Io parlerò dall’alto, quando gli uomini si troveranno in un tale caos, e comincerà la separazione degli spiriti, …per Me o contro di Me!

Allora Io darò grande forza ai deboli; darò a tutti l’energia di cui hanno bisogno, e li guiderò nella lotta …contro il nemico di tutte le anime, e in verità, sarò e resterò Vincitore in eterno, …e voi potrete gioire della vittoria su di lui, …sarete liberi da lui, vivendo nella pace nel paradiso della nuova Terra.    Amen!

 

_______________

1l’evento in arrivo’ : il riferimento è all’evento apocalittico profetizzato a conclusione degli attuali ‘ultimi tempi’, quale premessa per il successivo tempo della fine. – (Vedi il fascicolo n. 109)

2 – ‘la catastrofe’ – ‘questo avvenimento’ : così viene indicato un evento della natura di proporzioni mondiali scatenato dagli uomini, in concomitanza con la caduta di un asteroide e perciò con un  terremoto iniziale più altri seguenti e la natura sconvolta, con venti fortissimi e tempeste, e fuoco che si sprigionerà dall’interno della Terra, il quale metterà fine alle lotte dei popoli [vedi il fascicolo n. 109 – “L’avvenimento”].

3la lotta di fede’ : nell’ultimo tempo del tempo della fine, dopo la catastrofe della natura, si accentuerà la lotta di fede tra i credenti in Dio e i seguaci dell’avversario di Dio, per esortarli a credere e a rivolgersi a Dio prima della vicina fine. [vedi il fascicolo n. 38 – “La lotta di fede”]

 

 

*  *  *  *  *

.Pagina precedente