B. D. nr. 7423

(5. 10. 1959)

 

Dio solo è il Signore della Creazione

Esperimenti dell’uomo nel cosmo, dannosi

Lo scudo spaziale è inutile

 

Le costellazioni orbitano già eternamente nelle loro orbite, così come sono state prescritte dal divin Creatore, e sono anche sostenute nel Piano della Creazione secondo la Sua volontà! – Ed è un esordire impossibile, voler cambiare l’orbita prescritta di un Astro, oppure respingere un asteroide dalla sua orbita e volerlo orientare diversamente da come è stato deciso dal divin Creatore.

E altresì, è impossibile fermare il corso di un astro, limitarne la sua corsa in un tempo ragionevole, e così, …ostacolarlo in alcun modo ad andare per la sua via! Questo sia detto a tutti quelli che credono di poter stabilire con proprie invenzioni1, …un altro ordine nell’Opera della Creazione di Dio, che credono di poter inserire dei prodotti umani nella divina Opera della Creazione; che credono che tali esperimenti possano essere inviati nel Cosmo, …senza serie conseguenze dannose! Sul Cosmo, …sono sempre ancora Io il Signore, ed Io risponderò anche in relazione ad ogni volontà di penetrazione nella Mia Opera!

Sarà fatto un ulteriore esperimento, e a questo ne seguiranno altri, …finché agli uomini non lo si impedirà! E Io pur lo permetto, ma risponderò quando verrà il tempo, giacché non potrà più essere combinato molto dagli uomini attraverso la penetrazione nel cosmo, perché il tempo su cui all’umanità è ancora consentito contarvi, …è trascorso, e tutte le esperienze che gli uomini vogliono ancora raccogliere, non serviranno loro più a nulla, perché Io stesso imporrò un arresto!

Io, però, risponderò nello stesso modo, perché questa risposta verrà pure dal Cosmo nel quale essi cercano di penetrare, e tutte le loro invenzioni saranno inutili per respingere la stella e volerla deviare, …che porterà essi stessi nel più grande pericolo! E così rimane lasciato a Me il fino a quando’ tollererò l’intraprendenza degli uomini; tuttavia, lo tollererò solo in modo limitato, senza poterMi dichiarare d’accordo con certi esperimenti che non hanno nessuno scopo spirituale, e rafforzano gli uomini, nella sola loro credenza di essere, o diventare signori del Cosmo!

*

La fine, però, arriverà presto, e in questo tempo finale2, gli uomini sperimenteranno ancora molto, cosa che dimostrerà solo la loro lontananza da Dio e la loro arroganza e povertà spirituale. Saranno fatti ancora diversi esperimenti che contribuiranno notevolmente alla dissoluzione della Terra, fino all’ultima opera di distruzione, e quindi al finire di un’epoca di redenzione, la quale dovrà far posto ad una nuova, se le Mie creature non devono andare del tutto perdute.

Invece, voi che appartenete a Me, mediante la vostra volontà non lasciatevi impressionare da tutto ciò che potrà accadere. Pensate sempre che il Creatore del Cielo e della Terra non si lascia respingere, e che mostrerà chiaramente la Sua potenza senza poter essere ostacolato in ciò dagli uomini! Io starò a guardare, …e aspetterò, …finché verrà il giorno che è predestinato fin dall’eternità, perché è limitato il tempo che il Mio avversario userà in un modo, che gli uomini – che gli sono succubi – …faranno tutto ciò che egli pretenderà, …ciò che però non riuscirà loro! – Amen!

 

______________

1invenzioni’ : un accenno all’idea di proteggere la Terra con l’artificio un qualche possibile ‘scudo spaziale’, tramite un sistema di cannoni atomici o al laser posti nello spazio e/o sulla Terra, era già un progetto all’epoca dell’amministrazione Reagan statunitense negli anni ’80, per giustificare una difesa verso l’ipotesi di una guerra contro gli Stati Uniti. Il progetto fu abbandonato a causa della smilitarizzazione delle testate nucleari, ma resta sempre l’ipotesi attuativa di molti paesi, al fine di una difesa contro eventuali testate nucleari che dovessero essere lanciati da un qualche paese confinante, oppure verso oggetti che dovessero arrivare alla Terra dallo Spazio, così come viene ipotizzato in qualche film di fantascienza, – nonché, perfino la possibilità di deviare il corso della Terra dalla sua orbita tramite un enorme deflagrazione.

2 tempo finale’ : è il tempo della fine, detto anche ‘tempo della miseria’, ma anche ‘tempo di Grazia’, cioè quello seguente l’evento apocalittico dovuto all’impatto di una stella/asteroide, ed avrà breve durata, ma che sarà oggetto della lotta di fede più cruenta, per difendersi dai non credenti e testimoniare loro la fede. [vedi il fascicolo n. 38 – “La lotta di fede”]

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente