B. D. nr. 7603

(20. 05. 1960)

 

Richiedete la Benedizione di Dio prima di ogni azione

 

Non trascurate di chiedere a Me la benedizione – qualunque cosa voi incominciate  – poiché diversamente dimostrereste di non averMi eletto quale vostra Guida, non volendo fare nulla con Me, …né desiderando di essere legati a Me! Questo vi assicurerebbe anche la Mia benedizione e la Mia guida su tutte le vostre vie. E credetelo: non dovrete temere nessun insuccesso, chiedendo prima la Mia benedizione, giacché, …questa richiesta vi preserverà veramente da tutti gli insuccessi! Infatti, anche ciò che voi considerate forse come degli insuccessi, in verità, saranno solo un vantaggio per la vostra anima.

Voi dovete continuamente pensare a Me! Di più Io non pretendo da voi, ma spesso voi Mi escludete dai vostri pensieri, e allora vi mettete sempre in pericolo, perché il Mio avversario s’insinua e v’influenza in modo sfavorevole. Di ciò Io voglio mettervi in guardia, perché vi aggravate il cammino terreno, mentre potreste percorrerlo in modo più facile, quando Io sono e rimango il vostro Accompagnatore.

Chiedete continuamente la Mia assistenza, giacché il vincolo con Me è necessario per essere protetti dal Mio avversario, il quale non rinuncia mai ad assillarvi. Egli avrà molto potere nel tempo della fine, che soltanto voi potrete ridurre, poiché la vostra volontà e il vostro pensiero rivolti a Me, saranno un grande scudo nella lotta contro di lui, saranno la migliore arma che possiate usare contro di lui, perché allora chiamerete Me stesso vicino a voi, Colui che lui fugge, e quindi vi lascerà stare. Egli causa molta confusione anche tra i Miei, perché opprime duramente ognuno che ne fa parte, e perché le sue oppressioni avvengono in un modo tale, che egli aizza l’uno contro l’altro, cercando di mettersi in mezzo. E allora è necessario solo il vostro collegamento con Me, e sarete liberi da lui. Infatti, [solo] voi stessi e la vostra volontà saranno determinanti, se egli potrà o no, prendere possesso di voi.

Perciò non dovete nemmeno temerlo, perché lui è del tutto impotente quando la vostra volontà si dà a Me, e quando voi, in questo modo, vi affidate completamente a Me, in Gesù Cristo, e Mi chiedete protezione! Invece egli ha grande potere su di voi quando andate da soli per la vostra via senza di Me e senza la Mia amorevole guida.

Perciò ve lo ripeto sempre: non cominciate nulla senza aver chiesto prima la Mia benedizione!  Così Mi dimostrerete la volontà di essere uniti a Me e, alla fine, porterete veramente a termine anche la vostra opera giornaliera sotto la Mia benedizione. Essa sarà un successo, e voi andrete con calma e pace interiore per la vostra via, e non potrete più offrire all’avversario un punto d’attacco, poiché cammino Io al vostro fianco, e lui Mi sfugge, non essendo in grado di sopportare la Mia luce, …nella cui chiarezza voi ora vi troverete!  (…)

[continua al n. 7604]

*  *  *  *  *

Pagina precedente