B. D. nr. 7805

(23. 01. 1961)

 

Parole esortanti al lavoro nella Vigna per aiutare i salvabili

 

[nell’ultimo tempo del tempo della fine]

 

Il dono di grazia1 che riceverete, …vi obbliga a trasmetterlo, perché non è dato per un solo uomo, bensì, tramite costui, Io voglio parlare a tutti gli uomini, perché questi non potrebbero sentire la Mia diretta espressione pur avendo urgente bisogno della Mia parola, se possono essere salvati prima della fine. E perciò vi assisterò in ogni modo, affinché possiate eseguire il vostro lavoro da vignaioli, affinché possiate diffondere la Mia parola così come Io lo considero per aver successo. Infatti, Io so quali anime si aprirebbero ancora alla Mia comunicazione, e a loro guiderò davvero la Mia parola tramite voi, non appena sarete solo disposti a servire Me. Perciò eseguite sempre, …solo ciò a cui vi spinge il cuore.

Fate ciò che vi sembra giusto, dopo che vi siete raccomandati a Me, …chiedendoMi la benedizione, allora i vostri pensieri saranno sempre condotti giustamente, …allora eseguirete solo la Mia Volontà e Io vi benedirò. Sarà certamente sempre solo una piccola schiera in grado di provvedere con la Mia parola, perché i cuori non saranno sempre aperti, ma siccome Io lotterò per ogni singola anima – cosicché Mi trovi ancor prima della fine – guiderò Io la Mia parola anche là, dove si trova una tale anima, e sovente dovrete percorrere le vie più strane per raggiungerla.

Restate comunque, sempre sotto la Mia Giuda, poiché inoltre, Io stesso vi aprirò le porte attraverso le quali dovete entrare; Io stesso vi renderò accessibili tutte le possibilità di portar fuori la Mia parola, e sarete anche accolti con gioia, quando porterete loro la Mia parola, che loro riconosceranno come un delizioso dono di grazia, e perciò l’accetteranno volenterosi. Pertanto, siate estremamente attivi per Me e per il Mio Regno e non temete nessuna diminuzione di forza, …finché Mi servite. Infatti, finché Io ho bisogno di voi come Miei mediatori – per rivolgerMi tramite voi agli uomini – fino ad allora vi conserverò anche idonei per la vostra missione, e fino ad allora resterete sotto la Mia custodia, senza percorrere da soli nessuna via, ma sarete costantemente guidati e, …avrete solo bisogno di darvi pieni di fiducia a Me, e assumerò Io ogni preoccupazione spirituale e terrena, per voi, affinché possiate svolgere liberi e sereni il lavoro da vignaioli, per il quale voi stessi vi siete messi a Mia disposizione. Infatti gli uomini devono sentire la Mia parola, devono sapere che cosa voglio da loro, devono imparare a conscerMi come loro Dio e Padre, …affinché Mi dimostrino anche l’amore.

Agli uomini dev’essere guidata una conoscenza spirituale, …che li possa aiutare alla salvezza; nondimeno, …rimane loro lasciata libera la volontà di accettare e valutare la Mia parola. Per questo, non appena Mi avrete procurato l’opportunità di far sentire agli uomini la Mia parola, anche la loro volontà potrà rivolgersi a Me, e allora non ci sarà più nessun pericolo che si perdano. Tuttavia la fine si avvicinerà, …e il tempo si abbrevierà! Perciò lavorate con tutto l’entusiasmo; operate finché è ancora giorno, poiché, …giungerà quella notte in cui non potrete più agire. (…)

[prosegue al n. 7806]

______________

1 – ‘il dono di grazia’ : l’indicazione, sottintesa, si riferisce alla possibilità data ai credenti, nell’ultimo tempo del tempo della fine, di ricevere la ‘voce interiore’, cosicché, tramite diretto il contatto coni Dio, possano affrontare la difficile lotta di fede. [vedi il fascicolo n. 21 − ‘La voce interiore’]

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente