B. D. nr. 7898

(22. 05. 1961)

 

Il Padre parla ai Suoi figli, stimolandoli ad accettare la Parola interiore

 

Oh, se vi accontentaste ancora della Mia espressione, se accettaste la Mia parola e la muoveste seriamente nel vostro cuore, e poi, in seguito, desideraste viverla! Allora sperimentereste sicuramente anche la forza della Mia parola, vi rendereste conto percettibilmente che il Padre vostro vi ha parlato, che Egli ama i Suoi figli e vuole dare loro solo il meglio, …affinché siano felici.

Continuamente Io vi dico che Mi spinge a parlarvi solo il Mio grande Amore, e che il Mio infinito Amore è il fondamento di tutto ciò che vedete, di ciò che vi circonda, …di ciò che vivete! E così vi dimostro ripetutamente il Mio Amore, …ma voi non lo riconoscete, pretendete altre prove, …per accettare come vere le Mie rivelazioni! Ognuno di voi vuole essere interpellato personalmente, ed Io pure parlo a tutti, quando la Mia parola risuona dall’alto, quindi vi do una cosa su cui riflettere: come Mie ‘creature’, …siete procedute da Me; come ‘figli’ Miei, …dovete di nuovo ritornare a Me!

Voi stessi dovete svolgere questa trasformazione in ‘figli’, e dipenderà da voi stessi se, e in quale tempo, riuscite a compierla. Se ora durante la vostra esistenza terrena aspirate seriamente a raggiungere la meta, allora svolgerete questa trasformazione nel più profondo dell’interiore, stabilirete nel cuore il legame con Me, e potrete anche sentire nel cuore stesso la Mia diretta espressione, ed essere felici. Allora voi stessi stabilirete così il giusto rapporto di un figlio con il Padre suo e, dopo, anche il Padre parlerà al figlio Suo, il quale sentirà in sé la voce del Padre e non dubiterà più, …che Egli stesso parli a Suo figlio.

Quindi, l’uomo al quale deve essere rivolto la Mia diretta espressione, …deve avere questa maturità, ma delle semplici parole non sono in grado di dimostrare quest’intimo rapporto, cosicché tutti voi non dovete credere di esservi formati a figli’, ma dovete aspirare a diventare ‘veri figli’ del Padre vostro. E tale è lo scopo della Mia espressione dall’alto: indurre le Mie creature a un cammino di vita che faccia di loro dei veri figli, i quali soddisfino in tutto la Volontà del Padre, e ai quali Io possa anche parlare come un Padre parla ai Suoi figli!

La Mia parola, che vi risuona dall’alto, vi fornisce continuamente conoscenza del Mio ultra grande Amore per voi! Il Mio Amore è così grande che Io rivolgo a voi una Grazia immeritata, pur se non siete ancora nel grado di maturità da essere degni di sentire Me stesso; ma poiché il Mio Amore per voi non è diminuito, Io non bado al vostro stato imperfetto e vi concedo delle Grazie a dismisura. E una tale Grazia – come è da considerare per voi la ricezione della Parola, tramite la quale Io vi do conoscenza del Mio Essere – …è Amore, Sapienza e Potenza; e dunque, chi accetta la Mia parola, sa anche di essere costantemente inseguito dal Mio Amore, che lo provvede e lo assiste, e non lo lascia andare perduto, …desiderando di preparargli un’eterna beatitudine.

Quindi, egli non ha bisogno di nessun’altra dimostrazione del Mio Amore, poiché non appena si apre nella libera volontà, …lo sente nel suo cuore, e allora quell’uomo sa, perfino, che è e resterà figlio Mio, perché tenderà costantemente verso di Me, e risponderà all’Amore che Io gli dono,  …unendosi intimamente con Me! Tuttavia, gli sarà estranea ogni esteriorità, la sua vita interiore si orienterà completamente allo spirituale, la vita esteriore lo toccherà appena, …irradierà solo amore, e in ciò si riconoscerà la maturità della sua anima, ma non in parole e gesti che ognuno può usare anche quando non ha ancora raggiunto la maturità dell’anima!

Pertanto, non giudicate mai secondo l’esteriore, poiché può nascondere una vita interiore che non potete riconoscere, ma che è nota a Me in ogni tempo, e per questo non dovete nemmeno accogliere la Mia parola soltanto con l’intelletto, bensì smuoverla nel profondo del cuore; essa allora agirà su e in voi, la vivrete fino in fondo, e così adempirete la Mia Volontà. Infatti, deve convincervi la Parola stessa, e lo farà pure, non appena la vostra volontà sarà rivolta a Me, non appena tenderete seriamente verso il Padre, …dal Quale una volta siete proceduti.    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente