B. D. nr. 7908

(3. 06. 1961)

 

Il tempo della fine giustifica immeritati doni di Grazia: la parola interiore da Dio!

 

E’ un immeritato Atto di grazia, quando voi uomini sentirete la Parola dall’alto, perché nel tempo poco prima della fine, l’umanità giungerà oltre quel basso stato spirituale che richiederà una dissoluzione della Creazione terrestre, una trasformazione e rigenerazione di tutto lo spirituale che è ancora nello stato ‘legato’, e anche dello spirituale che ora cammina come essere umano sulla Terra, il quale per la maggior parte ha fallito nella sua prova della vita terrena. Gli uomini, infatti, non aspirano da loro stessi al legame con Me, se ne tengono lontani e, nel loro rifiuto, …non sono degni di essere indirizzati da Me!

Perciò è un’inconsueta Grazia che Io M’inchini comunque e parli loro, che lasci pervenire la Mia parola anche a quelli che si tengono lontani da Me. Io dimentico (tralascio) perfino il loro stato d’indegnità, seguo poi gli uomini che si distolgono da Me, appunto perché è venuto il tempo della fine, e per questo la fine per molte anime umane significa una rinnovata relegazione1 in quella forma che Io vorrei allontanare da loro, …finché c’è ancora tempo.

Io chiamo e attiro; lascio irradiare ovunque un Raggio della Mia Luce d’Amore. Io sfioro con questo Raggio i cuori degli uomini, solo per ottenere che si ricordino di accogliere le Mie parole nei loro cuori, di muoverle nei loro cuori, e in seguito, …che allestiscano il loro cammino di vita! Io voglio solo, …che non siano nuovamente perduti per tempi eterni, e questo grande pericolo esiste, perché solo pochi hanno una viva fede in Me che li proteggerà dalla rovina, quando verrà l’ora della fine.

E perciò il Mio Amore rivolge a voi quest’ultimo dono di Grazia, …benché non lo meritiate, e dovrete solo non rifiutarlo, …quando i Miei servi vorranno trasmettervi la Mia parola! Ascoltateli e riflettete senza resistenza interiore, …su quello che Io vi dirò. – Allora potrete anche conquistare una fede nel vostro Dio e Creatore, quindi, … una fede non cieca, e inoltre sentirete presto il Mio Amore per voi, poiché vi s’imporranno dei pensieri che voi non respingerete, perché sentirete che sono ‘verità’! Rinunciate solo alla vostra resistenza interiore, …e sarete salvi per il tempo e per l’eternità! AscoltateMi, e la forza della Mia parola avrà effetto su di voi, perché è la forza dell’Amore divino, …che s’irradia nella Mia parola!

Non saranno delle mere parole umane, quelle che sentirete, …quando i Miei messaggeri vi porteranno i Miei doni di Grazia; poiché le parole umane si rigettano facilmente, ma le parole di Dio esercitano un’influenza, a condizione che la volontà dell’uomo non si opponga a quest’influenza. Perciò Io non vi chiedo null’altro, che Mi ascoltiate, …quando vengo a voi nella Parola che i Miei messaggeri vi portano! Io non pretendo nientaltro da voi, che non vi disdegniate di mala voglia, ma solo, …che ci riflettiate sopra una volta, e vi aiuterò davvero a riconoscere la verità della Mia parola, il vostro cuore si sentirà coinvolto e il vostro pensare si rivolgerà lentamente a Me, la vostra resistenza s’indebolirà e la forza della Mia parola comincerà ad agire su di voi.

Cedete solo nella vostra resistenza, e in verità Io stesso Mi curerò di ciascuno, e gli farò pervenire parole d’amore e di grazia, parole d’incoraggiamento e di conforto, parole di sapienza come ne ha bisogno per la sua anima, affinché Mi si riconosca nelle parole che i Miei messaggeri gli porteranno. – Poiché, in verità, Io vi dico: …è il tempo della fine! E il Mio Amore e la Mia Misericordia si rivolgeranno sempre e incessantemente a voi, per proteggervi dalla sorte di una nuova relegazione1, …quando verrà la fine!

E’ perciò Io riverserò ancora in ricca abbondanza i Miei doni di grazia a quelli il cui cuore non è del tutto indurito, …che Io cerco ancora di conquistarli per Me e per il Mio Regno! A loro cerco di rivelarMi come l’amorevolissimo Dio e Padre dall’eternità, ed essi saranno colpiti veramente dal Raggio del Mio Amore. Essi saranno in grado di riconoscere la Mia parola come la voce del Padre, il Quale vuole aiutare i Suoi figli preservandoli dall’abisso, il Quale vuole ancora salvarli, …prima che sia giunta la fine!    Amen!

 

_____________

1 -  ‘rinnovata relegazione’ : è l’atto finale di giudizio per l’umanità non credente, prima della trasformazione della Terra. [[vedi il fascicolo n. 44 – “La nuova relegazione”]

 

*  *  *  *  *

 

Pagina precedente