B. D. nr. 8002

(25. 09. 1961)

 

La voce di Dio risuonerà distintamente attraverso l’evento e l’avvenimento della natura

Le vittime della prima catastrofe non dovranno temere la nuova relegazione

 

Io Mi aspetto da voi, Miei servi, un completo impegno per Me e per il Mio Regno, poiché questo lo richiede la miseria spirituale degli uomini. Solo un breve tempo vi separa tutti dall’ultima fine, e ciò che può succedere dovrà essere fatto ancora per la salvezza delle anime, affinché la Terra accolga di nuovo in sé tutti coloro che hanno fallito come esseri umani. Questa è una sorte così orrenda, che Io la vorrei distogliere da ognuno di voi, però, sta a voi cogliere l’ultima decisione nel libero arbitrio.

Io stesso non posso fare altro che ammonirvi sempre attraverso rinnovati discorsi e avvertirvi, e tutti quelli che Mi sosterranno in questa direzione, saranno benedetti da Me. Così dovrà essere continuamente menzionata la vicina fine, e anche il fatto che Io Mi esprimerò ancora una volta apertamente, …mediante un potente avvenimento della natura1, perché questo sarà il Mio ultimo ammonimento1, …quando parlerò attraverso gli elementi della natura agli uomini che non vollero sentire la Mia parola!

*

Tuttavia, questo Mio linguaggio non potrà essere ignorato, poiché gli uomini pieni di orrore staranno (prima) davanti a un inconcepibile, grande evento della natura1, e nessuno ne rimarrà intoccato. Sicchè, ovunque abitino delle persone, penetrerà la notizia, e ogni singolo potrà schierarsi mentalmente, sentendosi interpellato, poiché lo stesso avvenimento potrebbe ancora colpire anche il suo paese, …e lui stesso, e ciascuno temerà un ripetersi dell’evento e di conseguenza tutti si preparino a un improvviso decesso.

Sulla Terra passerà ancora molta sofferenza e miseria, e ciononostante, questi sono solo ‘mezzi’ che Io impiegherò per Amore, per salvare prima le anime dalla rovina dell’orrenda sorte di una nuova relegazione su questa Terra. Quelli che però saranno colpiti dall’evento della natura1, quelli che ne cadranno vittime, …non saranno esposti senza pietà al loro destino! A loro, per via della loro vita terrena terminata anzitempo, …saranno prestate nell’aldilà delle attenzioni di Grazia; avranno sempre la possibilità di giungere nell’aldilà, …alla Luce che hanno disprezzato sulla Terra; essi (di là) non dovranno temere la nuova relegazione, …sempre che non siano così ostinati da sprofondare come veri diavoli nell’abisso, essendo talmente incorreggibili da non svolgere nessun cambiamento, come se fossero rimasti in vita sulla Terra! E anche gli effetti dell’evento della natura1 saranno differenti sulle esseri umani, perché alcuni si rivolgeranno nuovamente a Me nella loro paura e, a causa dell’aiuto ricevuto, Mi resteranno fedeli. Altresì, anche l’allontanamento da Me si manifesterà in modo forte, perché altri non vorranno accettare ciò che un ‘Dio dell’Amore’ ha lasciato che accadesse, …tramite una tale opera di distruzione, perché il loro oscuro stato spirituale non gli permetterà di trovare nessun’altra spiegazione per questo avvenimento.

Ciò nonostante, una Voce dovrà risuonare distintamente dall’alto, se dovrà essere riconosciuta come la Mia voce oppure no, perché si andrà con passi da gigante verso la fine, e se anche soltanto poche anime troveranno Me nella loro miseria, questo sarà comunque un guadagno: che esse non abbiano più a percorrere la lunga via attraverso le creazioni della nuova Terra, ma possano entrare nel regno dell’aldilà, dove potranno pur giungere a una risalita che, per loro, sulla Terra, …sarebbe stata incerta! Contrariamente, ciò avrebbe comportato un loro sprofondare nell’abisso! E Io devo a voi, Miei servi, sottoporre tutto questo, giacché dovete essere fortificati!

Dovete imparare a considerare tutti gli avvenimenti intorno a voi, solo da questo lato! Dovete affidarvi del tutto a Me e agire come Miei strumenti, …costantemente nella Mia Volontà! Dovete lasciar cadere tutti i pensieri terreni, …e consegnare a Me ogni vostra piccola preoccupazione! Dovete sbocciare del tutto nel lavoro della vostra Vigna, e tuttavia, …prestando sempre attenzione alle Mie istruzioni interiori, poiché l’eccessivo zelo danneggia soltanto, mentre è la Sapienza a promuovere ogni riuscita, e questa Sapienza sarà sempre trasmessa su di voi quando giungerete completamente nella Mia volontà, se sarete solo gli esecutori della Mia volontà! E Io so che voi, Miei servi, prenderete sul serio il vostro compito, e pertanto vi giungeranno sempre queste istruzioni che percepirete nel cuore come Mio amorevole discorso, che seguirete, per il bene del vostro prossimo.

Oh, se gli uomini sapessero, …ciò che li aspetta! Tuttavia non lo credono, …quando viene loro annunciato tramite la bocca dei Miei profeti! E non possono essere costretti alla fede! Però, il giorno si sta avvicinando velocemente, …e creerà un cambiamento radicale nelle condizioni di vita, e benedetto chi Mi invocherà nella massima miseria, perché Io lo ascolterò e lo esaudirò, ed egli non si perderà per tempi eterni.    Amen!

 

______________

1 – ‘avvenimento/evento della natura’ :  così viene indicato un evento della natura di proporzioni mondiali scatenato dagli uomini, in concomitanza con la caduta di un asteroide e perciò con un  terremoto iniziale più altri seguenti e la natura sconvolta, con venti fortissimi e tempeste, e fuoco che si sprigionerà dall’interno della Terra, il quale metterà fine alle lotte dei popoli [vedi il fascicolo n. 109 – “L’avvenimento”].

 

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente