B. D. nr. 8017

(13. 10. 1961)

 

Il basso stato spirituale dell’umanità necessità di una forte fede per l’ultima lotta, poi la rimozione

“Abbrevierò i giorni per via degli eletti”

 

[nell’ultima fase del tempo della fine]

 

Anche i Miei dovranno attraversare degli affanni, perché devono raggiungere una fede sempre più intensa per quando Io li guiderò continuamente fuori dalla loro miseria, poiché essi devono perseverare fino alla fine, e pertanto, hanno bisogno di una fede forte e imperturbabile, da cui, poi, attingeranno la forza per la resistenza! La lotta contro la fede sarà l’ultima, …però questa sarà condotta con brutalità! Ciononostante, una fede viva vi concederà resistenza, poiché poi, sarete intimamente connessi con Me senza temere nulla, qualunque cosa intraprenderà l’avversario per portarvi alla caduta!

Una forte fede, …è la vivace connessione con Me! Allora Io non sono più per voi il Dio lontano, bensì sono per voi il Padre, il Quale sta con Suo figlio, che perciò non deve più temerLo, perché sa di essere al sicuro sotto la Sua protezione. E poi si dimostrerà anche, …chi appartiene alla Mia Chiesa che Io stesso ho fondato; si dimostrerà chi possiede una fede come Pietro, una fede che non vacilla, …per quanti assalti essi subiranno! Si dimostrerà chi è intimamente legato a Me, chi cammina nella Verità e perciò conosce anche il Mio piano di salvezza dall’eternità, e questi affronteranno anche senza timore tutto ciò che s’intraprenderà contro di loro!

Voi che siete Miei, riconoscerete sempre più chiaramente che la fine non è più lontana, e dovrete anche andare attraverso il mondo a occhi aperti. Allora riconoscerete anche il basso stato spirituale1 che presto non può profondare più in basso, e perciò esso determinerà anche una fine! Il giorno, tuttavia, è fissato dall’eternità, e questo sarà anche mantenuto! Nondimeno, gli uomini vorranno sbarazzarsi – increduli – dei vostri annunci! Vi daranno poco ascolto, quando voi li esorterete e avvertirete! Essi faranno dei piani per il futuro e non se ne vorranno staccare! Penseranno sempre, solo materialmente, …e non presteranno nessuna attenzione a rappresentazioni spirituali, per cui saranno piuttosto sorpresi di ciò che avverrà e, altrettanto impreparati, vivranno la fine, se la Mia ultima chiamata2 non farà loro trovare Me, e cambino. E tutti i successivi eventi dovranno confrontarsi con voi, che siete Miei e volete rimanere Miei, armandovi.

La vostra fede non deve vacillare! Voi, …dovete stare fermi come una roccia, e Io voglio aiutarvi in questa fede, sperimentando il Mio aiuto palesemente, quando sarete in grande necessità! – Io non vi lascerò davvero, perché vi siete dati a Me e volete servirMi; ma Io so anche quali pretese vi saranno ancora rivolte nell’ultimo tempo, e perciò voglio prepararvi, cosicché affrontiate tutto appoggiandovi su di una forza di fede, che sia la vostra forza, qualunque cosa accada!

Ovunque voi siate ancora imperfetti, a ciascuno di voi che Io ho ancora da prendere nella Mia scuola, devo dare una mano, perché voglio che resistiate, che sosteniate tutte le contestazioni, che portiate a Me tutte le vostre afflizioni, …e confidiate credenti in Me e nel Mio aiuto! Continuamente dovete poterMi provare, continuamente dovete apprendere il Mio Amore e Potenza, e Io voglio sempre esservi presente, e così il collegamento con Me sarà sempre più forte, e allora non ci sarà più nessun pericolo che falliate; infatti, vi tengo e vi proteggo Io dal Mio avversario, qualunque cosa egli intraprenderà contro di voi!

L’ultima lotta su questa Terra sarà solo breve, perché Io stesso, …abbrevierò i giorni per via degli eletti [Mc. 13,20 – Mt. 24,22], ma avverrà irrevocabilmente, …dato che si tratta dell’ultima separazione delle pecore dai capri! I Miei dovranno professare apertamente Me davanti al mondo, e avranno davvero anche la forza per questa aperta confessione, perché non temeranno l’avversario, …nella consapevolezza della Mia presenza, e perché, colmi di forza, lo affronteranno e parleranno senza paura, quando da loro sarà pretesa una confessione.

E se poi potrà anche sembrare, …come se l’avversario sia il vincitore, egli non potrà comunque distruggervi, …poiché Io stesso verrò nelle nuvole3! Io stesso vi salverò dalla più grande afflizione; prenderò i Miei3 con Me e legherò il Mio avversario di nuovo, …per un lungo tempo! Metterò Io, …una fine al suo operare, rapirò3 i Miei e poi eseguirò l’Opera di trasformazione sulla Terra, affinché un nuovo periodo di redenzione possa iniziare, affinché il processo di evoluzione dello spirituale possa proseguire, …secondo il Piano di salvezza dall’eternità!    Amen!

 

_______________

1basso stato’ : l’idea che il progresso tecnologico proseguirà in un terzo millennio è molto diffusa, invece sotto l’aspetto spirituale c’è una decadenza che sarà sempre più visibile ai credenti, e porterà inequivocabilmente a una fine di questa Terra, per consentire allo spirituale una ulteriore evoluzione. [vedi il fascicolo n. 80 − “La decadenza spirituale”]

2ultima chiamata’ : è un eufemismo per indicare quell’evento catastrofico mondiale alla fine del tempo della fine, quale penultimo giudizio, per stimolare al ravvedimento gli ultimi salvabili. [vedi il fascicolo n. 109 – “L’avvenimento”]

3sulle nuvole’ – ‘prenderò / rapirò’ :  trattasi dell’avento profetizzato in Mt. 26,24 – Mc. 13,26 e 14,62 – Lc. 21,27 in cui il Signore promette di venire personalmente sulla Terra per salvare i Suoi credenti prima del Giudizio finale. [vedi il fascicolo n. 42 – “La rimozione”]

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente