B. D. nr. 8207 a/b

( 5. 07. 1962 )

 

Incarnazione di esseri di luce sulla Terra nella loro libera volontà

L’agire dell’avversario come falso profeta sotto una maschera

 

Anche gli esseri di Luce che s’incarnano sulla Terra nell’ultimo tempo prima della fine, non appena conducono la loro vita terrena in intima unione con Me, sono attivi solo nella Mia Volontà, e quindi, da parte loro non esiste nessuna opposizione a Me, cioè, si sottopongono coscientemente alla Mia Volontà che richiede anche un vincolo con Me, che essi devono stabilire nella libera volontà!

E dunque, nessun essere di luce che s’incarni sulla Terra come essere umano allo scopo di una missione è stato costretto da Me a questa missione, bensì l’amore in lui deve stimolarlo di ridarsi a Me, e allora come uomo eseguirà davvero la sua missione secondo la Mia Volontà! E voi uomini lo potete ben credere, …che ora essi saranno anche attivi come a voi uomini è sufficiente per la vostra benedizione, ma sempre come persone che non sanno della loro provenienza, perché una tale conoscenza non porterebbe alcuna benedizione, né per l’essere di Luce – all’uomo stesso – né per l’umanità, cui essi vogliono portare aiuto.

Certamente essi stanno in stretto rapporto con Me e adempiono il loro compito terreno con gioia e dedizione, però Io sfrutto questi uomini, che operano ora per Me sulla Terra, non come forme che debbano testimoniarMi senza volontà, …ma come uomini – quali esseri di luce incarnati – che in tutta libera volontà lasciano agire in sé il Mio Spirito, e costoro annunceranno la verità, dato che la loro scintilla spirituale si unisce con lo Spirito del Padre dall’eternità, e così, dunque, essi parleranno su ordine Mio, cioè daranno al prossimo la conoscenza del bene spirituale che ricevono incessantemente da Me.

Non lasciatevi dunque ingannare dai falsi profeti, poiché, …pure il Mio avversario si presenterà come rappresentante di Cristo, a trascinare nell’errore gli uomini, in particolare nel tempo della fine. Lui ancora si nasconderà dietro una maschera, e non temerà nemmeno d’impiegare delle Parole divine, che conosce, e dunque, …nel suo spirito brama di riapplicare! Non lasciatevi ingannare da falsi cristi e falsi profeti, perché il Mio avversario si nasconde sotto un mantello, per ritrovare l’accesso presso quegli uomini che appartengono a Me e tendono verso di Me con tutta la serietà, e in questo, …egli ha spesso molto successo!

 

(06. 07. 1962)

 Ed egli si serve anche spesso del Mio nome, perché la volontà degli stessi uomini gli permette questo: uomini di facile fede con inclinazioni medianiche, che accolgono come verità tutto ciò che costui presenta loro come se fosse ricevuto da Me!

Distinguete tra ‘l’agire dello Spirito nell’uomo’, e ‘…la ricezione medianica’ dove la propria volontà è scollegata, e in tal modo all’agire del Mio avversario gli è data l’occasione, di cui, …egli davvero ben approfitta! Tuttavia, chiunque ha già acceso in sé la Luce della conoscenza, scoprirà anche il suo vergognoso agire, e non si lascerà irretire! Infatti, chi allora desidera stare nella verità, Io pure gliela dirigo, e gli conferisco inoltre la facoltà di giudizio per riconoscere la Mia parola guidata alla Terra come procedente da Me, ed egli non attribuirà più alcuna credibilità al Mio avversario, per quanto costui vorrà procedere con astuzia per ingannare l’umanità. Allora il pensare degli uomini sarà guidato giustamente e giungerà loro la spiegazione, non appena, seriamente, …desidereranno solo la Verità.    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente