B. D. nr. 8258

(30. 08. 1962)

 

Motivi per il rinnovamento della Terra

Chi fallisce il cammino rischia la relegazione

 

La Terra deve essere rinnovata, …perché non adempie più il suo scopo di essere una stazione di maturazione per lo spirituale! Ogni ordine è stato rovesciato, gli uomini non osservano più la Mia volontà, vivono contro la Legge, poiché l’amore è la quintessenza dell’Ordine divino, e questo si è raffreddato fra gli uomini, e perciò il loro cammino terreno è vano e non conduce in alto, bensì tende irrevocabilmente verso l’abisso.

L’uomo deve servire nell’amore; invece la sua tendenza è: dominare! E così, molto dello spirituale legato è ostacolato nel servire, perché gli uomini ammassano la materia terrena, …e le tolgono ogni destinazione del servire, e questo è uno stato di totale oscurità spirituale fra gli uomini, poiché senza amore, non può esserci nessuna Luce, e gli uomini restano spiritualmente ciechi, …non riconoscendo il loro Dio e Creatore, e quindi, a questo stato dev’essere posta una fine; dev’essere messo tutto, …di nuovo nel giusto Ordine!

Gli uomini che si rifiutano, devono essere separati da quelli che Mi appartengono, che si sforzano di condurre una vita nel giusto ordine, …e che perciò saranno anche aggrediti dai primi! Ed è stato davvero raggiunto il basso stato che determinerà un rinnovamento della Terra, dove tutto lo spirituale legato sarà liberato e sarà generato in nuove forme, e dove tutto, secondo il suo grado di maturità, sarà di nuovo generato in nuove creazioni dalle specie più diverse.

E allora anche l’uomo che si è completamente assuefatto alla materia, …diventerà egli stesso, di nuovo, materia; egli sarà bandito nelle creazioni della nuova Terra, e questa è la cosa più atroce che voi possiate immaginare: che il vostro ‘Io’ sia di nuovo dissolto in innumerevoli particelle e debba nuovamente percorrere la via attraverso le creazioni della nuova Terra, per giungere di nuovo un giorno, nello stadio come essere umano, …anche se questo richiederà di nuovo un tempo infinitamente lungo.

Voi non potete immaginare una tale opera di trasformazione, poiché significherà la fine di questa vecchia Terra, anche se il pianeta come tale rimarrà ancora esistente, ma tramite il Mio Potere e Sapienza, sarà sottoposto a una totale trasformazione e, da ciò, diventerà di nuovo utile per la sua destinazione: servire alla maturazione dello spirituale!

Ciò che vi giunge come conoscenza di questo processo e della sua motivazione, lo dovreste accettare e occuparvene seriamente. Dovete sapere, che quest’opera di distruzione particolarmente dolorosa riguarderà proprio voi uomini, poiché ne sarete voi le vittime, se il vostro modo di vivere non corrisponderà al Mio Ordine, dall’eternità. Dovete anche sapere, che Io adempirò il giorno che porterà la fine di questa Terra, poiché il Mio piano, stabilito fin dall’eternità, …è ciò che il Mio Amore e la Mia Sapienza hanno deciso. Un periodo di redenzione andrà alla fine, e ne inizierà uno nuovo, dove l’Ordine sarà di nuovo ristabilito e regneranno calma e pace; dove al Mio avversario sarà impossibile agire, …quando lui stesso sarà bandito per un lungo tempo.

Non crediate di essere istruiti erroneamente, quando Io vi guido continuamente alla conoscenza di questa imminente opera di dissoluzione delle creazioni, …in e sulla Terra. Credetelo: che a Me tutto è possibile, e che Io so anche, quando un tale atto di distruzione è necessario per garantire lo sviluppo allo spirituale che tende verso l’alto! Tuttavia, voi uomini che siete privi d’amore, non prendete la Mia parola neanche sul serio, e perciò sarete duramente colpiti, …quando arriverà l’ultimo giorno. Nondimeno, questo ci sarà perché il Mio Amore è per tutto lo spirituale non liberato, …che è ancora nella non libertà.

E anche a voi che nella libertà come esseri umani avete fallito, Io creerò nuovamente una possibilità per giungere un giorno alla meta, che tuttavia, allungando il tempo dell’allontanamento da Me, di nuovo per un tempo infinitamente lungo, rappresenta la vostra libera volontà, quindi la vostra stessa colpa, …che voi avete nuovamente da espiare con la relegazione nelle creazioni. Infatti, Io non voglio davvero la vostra infelicità, e vi aiuterò fino all’ultima ora, affinché quest’atto della nuova relegazione passi da voi, così che Mi troviate ancora e M’invochiate per aver Misericordia, …prima che giunga la fine!    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente