B. D. nr. 8439

(15. 03. 1963)

 

L’assistenza materiale per gli operai nella Vigna è certa!

 

Voi che volete essere attivi per Me, sperimenterete sempre la Mia assistenza, poiché vi ho concesso questa promessa: che Mi sarei assunto Io ogni preoccupazione terrena per voi, …se avreste cercato Me e il Mio Regno e pensato dapprima alla vostra anima. Ma ancor più, se avreste lasciato che Io Mi prendessi cura delle vostre preoccupazioni terrene, offrendoMi voi stessi una libera collaborazione; dunque, essere come servi, attivi nella Mia Vigna, poiché allora, avrei provveduto sempre a voi, come fedele Padrone di Casa, …con tutto ciò che vi necessita.

Voi tutti non prendete ancora abbastanza sul serio le Mie promesse, e nondimeno, dipende unicamente dalla forza della vostra fede, …se vi affidate consapevoli alla Mia costante assistenza. Allora posso anche darvi la dimostrazione che provvedo Io in ogni modo per i Miei figli, come un Padre.

Chi è attivo per Me nel pieno altruismo, Mi presta veramente un aiuto sulla Terra che Io gli ricompenserò, poiché gli uomini stanno ancora a un basso stato spirituale, e Io non posso entrare direttamente in contatto con loro, ma posso agire su di loro tramite mediatori che ora saranno attivi per Me e nel Mio Nome. E questi mediatori devono nuovamente anche poter mostrare determinati requisiti, per essere idonei a quel lavoro, …e proprio nell’ultimo tempo prima della fine non si troveranno molti uomini che liberamente si offrano a Me come mediatori. Tanto più, invece, i pochi che lo faranno, godranno della Mia protezione e del Mio aiuto. Per questo l’attività salvifica è oltremodo significativa, perché ogni singola anima che sarà pur salvata prima della fine, …è per Me un grande profitto.

E perché non dovrei adesso provvedere come un Padre, per coloro che si offrono liberamente a Me assumendo una funzione di mediatore per amore per Me e per il prossimo? Credete forse che il Mio Amore distribuisca limitatamente, …oppure scarsamente? Io conosco ogni necessità, e la supplirò pure, …come l’ho promesso! E chi ora confida incondizionatamente in Me, non sarà oppresso da nessuna preoccupazione terrena, non dovrà calcolare preoccupato, poiché gli sarà dato in abbondanza, perché ora lui distribuirà di nuovo, ancora nell’amore, …dove egli riconoscerà il bisogno e si prevedrà il suo aiuto.

E questa ferma fede, che tutte le Mie promesse si adempiranno, la dovete conquistare tutti, poiché, finché servite Me disinteressatamente, siete Miei servi di cui si occupa il Padrone di Casa, e lascia che tutti ottengano ciò che necessitano per il corpo e per l’anima. Credetelo, che Io vi benedico tanto più incisivamente, tanto meno siete ancora attaccati al mondo! Chi invece richiede dal mondo, oppure crede di essere in grado di conquistarselo con la propria forza, allora glielo devo anche sottrarre, …poiché lascio anche la libertà alla sua volontà. Chi vuole provvedere a se stesso, …lo faccia pure, non gli sarà impedito da Me!

Eppure, se poteste vedere oltre, quale lavoro di soccorso sarà la vostra attività spirituale nel tempo della fine, quale benefico effetto si ripercuoterà e, …quale grande miseria spirituale potrà essere eliminata da questa, allora comprendereste anche che Mi preoccuperò pure per il bene terreno dei Miei collaboratori, ricompensandoli già sulla Terra per ciò che faranno, e non dareste più spazio a nessun pensiero di preoccupazione, perché dovrete solo darvi al Padre vostro, per essere ora guidati da Lui attraverso la vita.

E continuamente vi dico: “Io ho bisogno di voi, Miei servitori sulla Terra, perché questo aiuto può essere eseguito solo attraverso gli uomini, poiché il Mio Potere non interviene in modo costrittivo, …per prestare il grande lavoro di salvezza, ma l’amore che vi spinge al lavoro salvifico avrà successo, e perciò sarà anche ricompensato!”. Tuttavia, non deve essere fatto per la ricompensa terrena, bensì vi spingerà il cuore, e perciò il lavoro avrà anche successo.

Io so bene chi è che serve disinteressatamente, …e la Mia benedizione gli è certa. Tuttavia so anche dove prevalgono interessi terreni, e questo non lo chiamo ‘lavoro nella Mia Vigna’, bensì un’attività che è puramente mondana, …perfino quando si nasconde dietro la veste spirituale. E chi non ha ancora compiuto la dedizione di sé, …è ancora disposto verso le cose terrene! Chi invece si dà a Me interamente, si attiene anche alla Mia promessa: «Cercate dapprima il Regno di Dio e la sua Giustizia, …tutto il resto gli sarà dato in sovrappiù!».

E Io mantengo la Mia parola, e quindi Mi assumerò anche piena e completa cura, e lascerò giungere all’uomo il Mio Amore, avendo ciò di cui ha bisogno, …e potrà ancora darne al suo prossimo. Poiché, il figlio che confida in suo Padre, …non sarà davvero deluso; e il servo che Mi serve, può affidare tutte le sue preoccupazioni al Padrone di Casa, …a Colui che regolerà tutto per lui!    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente