B. D. nr. 8619

(17. 09. 1963)

 

Come superare il caos e la miseria a causa del catastrofico avvenimento della natura

 

[nell’ultimo tempo della fine]

 

Continuamente Io vi annuncio che accadrà un incredibile caos, …attraverso il Mio intervento1! Si scateneranno le potenze della natura e sarete incapaci di pensare; e solo i Miei saranno in grado di pregarMi! Esse saranno anche certamente solo giaculatorie, concise, supplicanti pensieri rivolti a Me, ma Io li ascolterò e li proteggerò dal peggio! Tuttavia, tutto andrà a catafascio, …e metterà gli uomini nella condizione della più amara indigenza, e per molti, questo significherà già la fine, perché perderanno la loro vita, benché non sia ancora giunta la fine di questa Terra. Tuttavia, prima della fine, …Io cercherò ancora di salvare il salvabile!

Io voglio farMi riconoscere dai deboli di fede, cosicché Mi invochino nella loro afflizione e poi provino un aiuto visibile, affinché la loro fede sia rinvigorita, ed essi diventino per Me un sostegno, quando comincerà l’ultima fase su questa Terra! E Io vi dico: supererà quasi la forza del singolo, e solo ‘Uno’ potrà rivolgersi a voi e mandarvi l’Aiuto, quando nella più grande afflizione invocherete quest’Uno! Ma quest’intervento non può essere risparmiato a voi uomini, perché è un ultimo tentativo per la salvezza delle anime che sono senza fede, oppure solo debolmente credenti.

Quando gli uomini non vedono nessun’altra via d’uscita, …allora possono ricordarsi ancora di un Dio e Creatore, di un Potere che è al di sopra di essi, l’Unico che può aiutare. E quando il grande avvenimento della natura1 sarà passato, l’afflizione non cesserà, ma il caos diventerà sempre più grande, e allora si mostrerà dove esiste ancora una fede viva, poiché solo questa, da sola, …dominerà tutta la miseria!

Chi crede con fede viva e si affida a Me senza riserva e realmente, Io non lascerò deludere la sua fede, e sarà sempre aiutato, e lui cercherà anche di portare i suoi simili alla fede e, a seconda della loro volontà e disponibilità di aiutare, anche loro saranno aiutati; infatti, l’afflizione stimola all’azione d’amore, e allora avrà anche adempiuto il suo scopo: che l’amore altruistico per il prossimo sia risvegliato! Sicché, per questi uomini è nuovamente la garanzia che Io rivolgerò loro il Mio Amore, e darò loro la forza di diventare padroni della loro situazione.

Voi, in verità, non avete bisogno di temere questo tempo della miseria2, voi che siete Miei, che adempite la Mia Volontà e volete servire Me, perché il costante collegamento con Me vi assicura la Mia protezione e l’apporto di forza in grande misura. Inoltre, Io ho di nuovo bisogno di voi per la divulgazione del Mio Vangelo dell’amore, che sarà poi molto necessario, poiché gli uomini, …si faranno di nuovo riconoscere nella loro natura, e solo pochi saranno servizievoli per assistere il prossimo, e questi saranno continuamente aiutati, …siatene certi!

Ma soprattutto, verrà alla luce l’amor proprio amplificato, e gli uomini si approprieranno spietatamente di ciò che non gli appartiene, …al fine di migliorare la propria condizione di vita. Sarà l’uomo violento ad imporsi, e vorrà rivolgersi a rovinare il debole, e questo caratterizzerà particolarmente questo tempo della miseria2 e farà riconoscere che l’umanità è matura per il naufragio. Tuttavia i Miei devono sempre confidare che Io conosco tutte le loro afflizioni, e così le toglierò, poiché, in verità, tutto è possibile a Me, e vi conserverò anche in modo terreno, e proverete l’aiuto nel modo più strano, e la vostra fede sarà sempre più viva, e con la forza della fede supererete anche tutto, e tuttavia, …non potrete comunque essere battuti dai vostri nemici!

Che questo tempo sta avvicinandosi, potete crederlo! Io rivolgerò ancora tutti gli ausili, …per conquistare le anime che non sono ancora del tutto asservite al Mio avversario! Anche a loro Io voglio rivelarMi nel Mio Amore e Potere, non appena la loro fede è viva, giacché la fede formale sarà completamente sacrificata, perché essa non è una fede convinta da reggere a una tale miseria terrena.

Questa miseria colpirà amaramente tutti quelli che prima sguazzavano in sovrabbondanza di beni terreni, ai quali sarà resa manifesta la loro caducità, e a ciascuno l’effetto sarà secondo la maturità della loro anima: che accettino rifugio nel loro Dio, e a Lui chiedano l’aiuto, oppure, si sforzino di imporsi con la propria forza, e questo a spese dei più vicini, perché sono senza amore, altrimenti prenderebbero la via verso di Me!

Questo tempo della miseria2 pretenderà molto da voi uomini, nondimeno, …lo supererete con il Mio aiuto! Perciò, richiedetelo, e chiedete già prima a Me la forza di poter resistere a tutto, quando inizierà il caos. Infatti, voi riuscite a fare molto in unione con Me, ma rimanete deboli e impotenti quando vi affidate alla vostra propria forza, …e credete di non aver bisogno di alcun aiuto divino, poiché, …Io stesso sarò presso ognuno che Mi invoca nella sua afflizione!    Amen!

 

_____________

1il Mio intervento’ – il grande avvenimento della natura’ : [vedi il fascicolo n. 109 – “L’avvenimento”]

2 Il tempo della miseria’ : è quel tempo che va dall’evento apocalittico, fino alla fine vera e propria della Terra, con l’ultimo Giudizio.

 

*  *  *  *  *

 

 

Pagina precedente