B. D. nr. 8664

(5. 11. 1963)

 

Prontezza d’aiuto da parte di esseri di luce incarnati

 

Credetelo! Sarebbe un ordine molto cattivo per gli uomini, nell’ultimo tempo prima della fine, se Io non inviassi continuamente dei messaggeri di luce sulla Terra, i quali portino direttamente da Me, luce e forza, e così, inoltre, contribuiscano affinché siano salvate almeno quelle persone che non sono ancora del tutto preda del Mio avversario. Questi messaggeri di luce combatteranno ora contro il principe delle tenebre, scoprendo l’errore nel quale si muovono gli uomini, portando loro, appunto, la Luce della verità, e illuminando così anche la via che conduce a Me, di nuovo nella Casa del loro Padre.

In questo tempo devono esserci all’opera vigorose forze contrarie, poiché il potere dell’avversario è grande, visto che gli stessi uomini gli concedono questo potere mediante la loro falsa predisposizione verso di Me, loro Dio e Creatore dall’eternità. Essi si muovono nel suo regno e camminano costantemente nell’oscurità dello spirito; il Mio Regno, però, è il Regno della luce e della beatitudine e, da questo Regno, Mi si offrono degli esseri pieni di luce che sono disposti ad aiutare e, spinti dall’amore per gli infelici, vogliono discendere sulla Terra per assisterli, affinché essi prendano comunque, ancor prima della fine, la via del ritorno.

E siccome è solo l’amore che li spinge a quest’opera di salvezza, anch’Io li accolgo e li impiego laddove esiste una possibilità di successo, laddove operano nell’amore, sia terrenamente quanto anche spiritualmente; infatti, essi vivono pure come uomini tra gli uomini, e quindi – sebbene le loro anime siano già pienamente sviluppate, …devono anche adeguarsi agli uomini, quindi non procedono esteriormente in modo straordinario, bensì vivono nello stesso modo, spesso in condizioni povere. Perciò non avranno mai bisogno di soffrire la miseria, perché operano come Miei servi sulla Terra, e Io Mi incarico sempre – come un buon Padre di Casa – anche di ogni cura terrena per loro. Tuttavia, essi non si rendono evidenti nel loro ambiente, ma sono riconoscibili da ogni persona credente nella loro insolita missione, perché Mi servono come portatori di luce, come portatori della verità che ricevono direttamente da Me, e possono trasmetterla al loro prossimo.

Solo la pura verità può ancora portare salvezza agli uomini che vivono completamente nell’errore e nell’oscurità dello spirito, …e perciò sono nel più grande pericolo di andare perduti. Voi, infatti, in quest’ultimo tempo prima della fine non potrete misurare quanto l’umanità sia minacciata, e ciò Mi spinge a inviare dei messaggeri di Luce sulla Terra, i quali come uomini, faranno ora tutto il possibile, operando in Mia vece sulla Terra, affinché nessun uomo sia sottomesso ad alcuna costrizione di fede.

Questi portatori di Luce, ben presentiranno da dove provengono, non appena essi stessi come uomini riceveranno perfino delle rivelazioni da Me, …per eseguire la loro missione, poiché riconosceranno presto il basso livello spirituale del prossimo e la sua disperata condizione di non arrivare mai alla Luce della verità, …se non gli sarà portato un aiuto eccezionale! E considerato che essi stessi saranno introdotti nella conoscenza di tutte le Mie correlazioni attraverso l’apporto della Parola, così sapranno anche di provenire da un’altra sfera, allo scopo di una missione.

E tuttavia, da parte Mia, lascio che a loro rimanga nascosto da dove provengono, finché non abbiano raggiunto un certo grado di maturità come esseri umani, che però, sarà raggiunto solo poco prima del termine della vita corporea; poiché non è importante, per la missione dell’uomo, quale spirito si sia incarnato in lui, dato che tutti gli esseri di luce che si offrono a questo percorso terreno per la salvezza degli uomini, sono spiriti d’amore che stanno vicino al Mio Cuore, e il Mio Amore per tutte le Mie creature è così profondamente illimitato, che da parte Mia non provvedo a nessuna classificazione, …come potrebbe farlo un modo di pensare limitato.

Nondimeno, in voi uomini si trova questo desiderio di voler sapere della vostra vita passata, e allora il vostro amore Mi stimola talvolta a darvi piccole indicazioni, …sempre che voi interpretiate queste indicazioni correttamente. Nel Mio regno, infatti, esistono sterminati esseri, …che si trovano nello stesso grado d’amore, i quali, …benché ogni essere sia cosciente del suo io, essi corrispondono nuovamente alla costituzione di un grande spirito-Ur1, …proprio attraverso il loro ultragrande amore.

E questi, anch’Io li abbraccio nuovamente con il Mio Amore, e sono presente presso di loro anche sulla Terra, per assisterli nella loro missione spirituale che è urgente e necessaria, giacché l’umanità è pervenuta ad un così basso stato spirituale, che solamente la pura Verità potrà di nuovo guidare in alto. E voi, Miei messaggeri, dovrete riceverla direttamente da Me e inoltrarla, …affinché sia riconosciuto l’errore, affinché sia Luce sulla Terra, affinché Io stesso sia riconosciuto dagli uomini in tutta la Mia essenza.

Il Mio avversario, infatti, cerca di impedire proprio questa conoscenza, …per ostacolare gli uomini a cercare e trovare la via verso di Me, poiché, chi Mi riconosce nel Mio infinito Amore, nell’insuperabile Sapienza e nell’ultragrande Potenza, si sforzerà anche di venire da Me, …e si salverà dalla ripetuta caduta nell’abisso!    Amen !

 

______________

1‘Ur’, sta a significare: primordiale, originario.

 

*  *  *  *  *

 

 

Pagina precedente