B. D. nr. 8854

(16. 09. 1964)

 

In ogni modo lascerò risuonare la Mia voce

Pretendo solo che ascoltiate la Mia parola

 

[nel tempo della fine]

 

Che la Mia parola, vi risuoni continuamente! – Per voi, dovrà essere continuamente anche un impulso alla vostra attività missionaria, poiché la miseria spirituale sulla Terra sarà così grande, che davvero non intraprenderete invano nessun lavoro nella Vigna, così che ognuno di voi sia interpellato (almeno) una volta, e quindi non rimanga senza responsabilità. Io lascerò risuonare la Mia voce in ogni modo, smuoverò gli uomini che non sono ricettivi alla Parola pronunciata loro, Mi annuncerò loro sotto forma di colpi del destino, ma non lascerò nessuno inavvertito, poiché essi staranno davanti alla loro ultima decisione, e poi dovranno prendere su di sé la sorte che essi stessi si son creati.

Oh, se voi uomini ascoltaste le Mie parole, se voi uomini foste pure consapevoli della vita terrena e, …la conduceste unicamente per via di questa riconosciuta decisione! Non ancora per molto potrete rallegrarvi della vostra vita terrena, poiché, …voi andate incontro alla fine con passi da giganti, e quello che poi arriverà1 è così orribile che non riuscirete ad afferrarlo; e Io voglio preservarvi da questa orribile cosa, pretendendo da voi, solo che Mi ascoltiate quando vi parlerò tramite la Mia parola, …oppure tramite i colpi del destino.

E’ sempre il Mio linguaggio che vi risuonerà! Io posso solo parlarvi, poiché da voi è tramite quest’ultimo che voglio essere ascoltato! E sarete colpiti ancora molto spesso da colpi del destino, poiché Mi manifesterò in un modo tale, che Mi dobbiate riconoscere come una Potenza cui non potrete resistere, e questo Potere dovrete ben riconoscerlo e, invocarLo per l’aiuto, …solo se Mi riconoscerete!

Quando pienamente consapevoli invierete a Me questa chiamata, allora sarete salvi per il tempo e per l’eternità; tuttavia Io devo pretendere questo riconoscimento, altrimenti il vostro percorso terreno nel quale dovete rivolgervi nuovamente del tutto verso di Me – così come vi siete prima allontanati da Me – sarà inutile. E la miseria spirituale sarà così grande, proprio perché è una decisione per i tempi eterni; infatti, – se vi deciderete in modo errato – dovrete di nuovo ripercorrere il cammino2 attraverso la materia, …dalla quale Io vi voglio prima preservare. E fintantoché vi risuoni così la Mia parola, vi potrà essere indicato attraverso i Miei messaggeri la sciagura1 che vi minaccia, se doveste decidervi erroneamente.

Voi potrete prendere atto tramite la conoscenza, la quale non vi sarà rifiutata, dandovi il chiarimento sullo scopo della vostra vita terrena e sul vostro inizio, …e sulla vostra meta finale. E beato chi accoglie questa conoscenza e si lascia istruire senza resistenza e, in essa, …riconosce il Donatore e Creatore del Cielo e della Terra, …sentendosi come Sua creatura e, …subordinandosi al Suo amore e alla Sua grazia!

E benedetti siano i Miei messaggeri che, sempre e continuamente, …prestano il lavoro nella Vigna! Anche a loro Io assicuro il Mio aiuto, e li esorto solo a non diventare tiepidi e indifferenti, …nel loro lavoro per Me e per il Mio Regno! Infatti, …Io so quanto è grande la miseria spirituale! Io so, dove può essere portato ancora dell’aiuto a delle anime erranti, so dove si trovano degli uomini che accettano e, …trasmettono volentieri la Mia parola; e a tutti questi va la Mia amorevole assistenza, affinché nessuna parola sia detta invano, manifestandosi per Me e per il Mio Regno, e affinché tutti ne siano toccati e sia visibile per tutti anche la forza della Mia parola.

E la Mia parola rifluirà laddove si troveranno dei cuori volonterosi a riceverla, …e seppur fossero solo pochi, …questi pochi saranno salvati dalla sorte di una nuova relegazione2 nella solida materia.    Amen!

 

______________

1 ­–ciò che poi arriverà’ – ‘la sciagura’ : trattasi dell’avvenimento catastrofico profetizzato, che coinvolgerà tutta la Terra attraverso la caduta di un grosso asteroide, sia direttamente sui paesi colpiti, sia indirettamente per gli sconvolgimenti nell’atmosfera conseguenti l’impatto, [vedi il fascicolo n. 109 – “L’avvenimento”], e confermerà il tempo della fine.

2 – ‘ripercorrere il cammino’ – ‘nuova relegazione’ : è il giudizio degli empi insieme all’avversario di Dio, la cui anima, cioè l’elemento spirituale originario negativo degli uomini non salvati, sarà quello di essere di nuovo relegati nella materia. [vedi il fascicolo n. 44 – “La nuova relegazione”]

”.

 

*  *  *  *  *

 

Pagina precedente