B. D. nr. 8862

(30. 09. 1964)

 

Anche l’agire satanico può manifestarsi come Rivelazione divina

Sul significato profetico: “Io effonderò il Mio spirito su ogni carne”

 

 

(continuazione dal n. 8861)

 

La profusione di ciò che trova accesso agli uomini come ‘Rivelazione’ divina, è anche un segno dell’agire satanico, poiché l’avversario tenta di invalidare la Mia pura Parola nello stesso modo, e cioè, adoperando le Mie stesse Parole per confondere gli uomini. Ma l’espressione «Io effonderò il Mio Spirito su ogni carne», non dev’essere intesa come se ogni uomo debba credere di percepire la Mia espressione, bensì, che sarò Io a guidare i pensieri di quelli che desiderano essere istruiti nella Verità! E dove due o tre sono insieme, Io sono in mezzo a loro, in modo che anche questi siano guidati dal Mio Spirito, …quando Io stesso sono l’argomento dei loro discorsi.

Certamente, tutti riescono a sentire Me stesso in sé, …quando Mi chiedono che Io li guidi sulla retta via; e così, anche l’Agire del Mio Spirito sarà percepito in ogni uomo che predica nell’amore per Me e stimola gli uomini di nuovo all’amore. Anche attraverso costui Io parlerò, ma sempre nel modo di parlare a lui abituale, così che, …lui non possa dire di percepire la ‘Parola interiore’, ma questa sarà riconoscibile solo dal fatto che Io, nello stesso tempo, lascerò irradiare una Luce che ha una tale Forza di splendere, da illuminare le tenebre e fornire il giusto chiarimento, …su tutte le domande che si pongono quelli che cercano in sé spiritualmente, poiché costoro dovranno ricevere Luce, per diffonderla.

Perciò, Io ho ben saggiamente annunciato l’avvento di tali portatori di Luce per tutti i secoli, dando loro continuamente chiarimenti …sul vero scopo della vita terrena e sul destino dell’uomo, …sul motivo dell’incarnazione e sulla meta finale, perfino su tutto ciò che c’è da sapere riguardo quello che l’umanità ha perduto a causa della mancanza di fede e della sempre maggior lontananza da Me. Che quindi esistano dei portatori di Luce, nel vero senso della parola, non si può negarlo, ma questi non s’incontrano così spesso, …e perciò Io ho annunciato che costoro ritorneranno ‘in ogni secolo’.

Già da questo si potrà vedere, che tali riceventi della Parola, …sono unici, e che a loro può essere affidata la pienissima attendibilità! Infatti, quando un uomo è così intimamente legato con Me, e poi sta in ascolto della Mia Parola in questo legame, allora egli potrà anche sentirMi, poiché vi ho promesso questo: che Io sono con tutti quelli che si uniscono a Me nella preghiera! Nondimeno, voi non dovete dimenticare che anche l’avversario può esprimersi nello stesso modo, quando i vostri pensieri divagano e vi recate nel suo campo, cosicché, lui parla a voi sotto la maschera della religiosità, non appena gli concedete di influenzarvi.

Perciò, dovete agire con la massima prudenza! Dovete ritirarvi silenziosi nella vostra cameretta, quando Mi volete sentire! Non crediate che Io parli attraverso di voi nella forma diretta, bensì, che voi, quando parlerete agli uomini, …parlerete così com’è il vostro modo abituale. Allora, certamente, Io potrò guidare i vostri pensieri, e pronuncerete ciò che è giusto, ma sarete sempre voi stessi, che vi esprimerete nell’espressione a voi abituale. Dovete distinguere questo: potete certamente parlare nel Mio senso, in modo che i vostri pensieri siano guidati da Me, però, giammai percepirete Me stesso così, in modo da poter dire: “Sono Io stesso a parlare attraverso di voi”, così come, ugualmente: «quando due o tre sono radunati nel Mio Nome....»[Mt.18,20], oppure: «vi metterò le Parole in bocca», facendovi esprimere secondo la Mia Volontà.

Che degli uomini sottoscrivano ciò che sentono nel silenzio del cuore, potendolo anche sostenere come una Mia diretta espressione, dove tuttavia Io stesso parlo in una Comunità attraverso qualcuno, affinché questa creda così di sentirMi, e i cui membri non si esprimono nel loro modo abituale, – là Io non Mi manifesto, …anche se essi lo vogliono documentare con il Nome di Gesù, poiché questo dono della Parola suonante è così raro, e richiede un tal alto grado di maturità, …che è quasi impossibile trovare per questo un vaso appropriato.

E di percepire in sé la Mia parola risuonante, ciò avviene solo qualche volta, quando c’è grande miseria o pericolo, …oppure quando il Mio potente Amore afferra un uomo. E però, sono solo degli attimi, in cui l’uomo può dire di se stesso che Mi ha sentito chiaramente. Ma espressioni come: «Effonderò il Mio Spirito su ogni carne..», e «…servi e serve profeteranno e dei giovani avranno dei chiari sogni....», saranno quasi sempre interpretate secondo il desiderio di ognuno, il quale crede di sentire la Parola del Padre, che però può essere ricevuta solamente in tutto il silenzio, e poi sarà anche in grado di spingerlo a indicare alla gente, secondo Verità, …il Giudizio in arrivo; infatti, è il tempo della fine a obbligarMi a che tali profeti e veggenti appaiano, e che essi parlino anche secondo la Mia Volontà, …come Io ho promesso!

(prosegue al n. 8863)

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente