B. D. nr. 8911

(13. 01. 1965)

 

Il compito degli operai della Vigna: diffondere la conoscenza spirituale al prossimo,

del rischio di essere rigenerati nella materia!

 

Dal mondo spirituale vi saranno dati degli insegnamenti che potrete ben riconoscere come procedenti da Me, se i vostri cuori non si chiuderanno alla verità, quando nella vostra mente il desiderio per la verità è predominante. Allora non proverete il minimo dubbio e, di conseguenza, vi adopererete anche apertamente per ciò che è proceduto dal Regno della luce. Poi, però, avete anche il dovere di diffondere questo bene spirituale, poiché dovete sempre considerare, …che il mondo giace ancora nelle tenebre, che l’errore ha preso il sopravvento, e contro di esso dovete scendere in campo.

Vi sarà assegnata un’immensa Grazia, affinché possiate penetrare nei segreti della Creazione, e vi sarà data una Luce su voi stessi, sul vostro scopo di vita e, …su tutto ciò che è nella natura intorno a voi. Vi sarà data la spiegazione sul Mio operare e agire, e soprattutto, …sull’Opera di redenzione di Gesù Cristo. Vi saranno spiegati tutti i collegamenti, così che non potrete più considerare voi stessi come un prodotto casuale di un capriccio del Creatore, bensì saprete che nulla è senza senso e scopo, e che dovrete anche raggiungere la meta finale che vi era stata posta fin dall’inizio. E se nella conoscenza di ciò, informerete allo stesso modo il vostro prossimo, allora Mi renderete un grande servizio, in quanto non ogni uomo è in grado di percepire direttamente la Mia voce, eppure, …anche lui deve sapere per quale ragione è sulla Terra; deve sapere ciò che era stato e quale compito Io gli ho posto, affinché possa raggiungere la sua meta. Però, egli deve essere di buona volontà e lasciarsi istruire da voi; infatti, Io non costringo nessuno ad accettare la Mia parola, …contro la sua volontà. E così, avendo voi una libera volontà, dovete anche dargli conoscenza, ed egli deve usarla rettamente. Dovete dargli chiarimento sull’importanza dei Comandamenti dell’amore, e cercare di influire su di lui, appunto, del tutto nella Mia Volontà, …che si manifesterà a voi con ogni apporto della Mia parola.

Voi, così, potrete sentirvi uniti con Me stesso in modo da essere attivi su Mio incarico, sempre spinti interiormente a questo da Me e per amore del prossimo, con il quale voi comunicate. E la Mia benedizione riposerà su di voi, perché tutto ciò che intraprenderete, aiuterà a riportare indietro, a Me, le anime che Io una volta ho concesso al Mio avversario, ma che voglio affrancare, anche se per questo saranno necessari tempi eterni. Nondimeno, affinché questo tempo sia abbreviato, …altrettanto ho bisogno di voi, affinché Mi aiutiate già ora a redimere le anime; questo è il Mio piano che trova la sua giustificazione nel fatto che termina un’epoca di redenzione e ne inizia una nuova. Ed Io voglio impedire che le anime falliscano e debbano di nuovo, …iniziare il percorso attraverso le nuove creazioni della Terra.

Perciò Io do a tutti voi la conoscenza della vostra lunga via di sviluppo antecedente; cerco di risvegliare in tutte le anime il senso di responsabilità attraverso questa conoscenza, la quale non può certamente essere dimostrata loro, ma che, però, …dovrebbe dar loro da pensare.

‘Proprio questa tremenda sorte, di essere nuovamente generati nella materia, Mi determina alla spiegazione che non può darvi nessun essere, …eccetto Me. Io vi lascio dare uno sguardo nel Mio piano di salvezza dall’eternità, e vi faccio conoscere a quale destino andate incontro, poiché vi trovate nel tempo della fine di quest’epoca di Redenzione, dal quale però, potete ancora tornare indietro, …se credete ciò che Io vi dico, se solo chiedete a Me l’indulgenza, che poi, sicuramente, …vi sarà data’.

Se avrete la volontà di fare ciò che Io desidero da voi, se solo rispetterete i Miei Comandamenti e li adempirete, allora riconoscerete chiaramente che le Mie parole sono Verità, …e guidano oltre la vostra conoscenza. Infatti, la verità deve farsi strada, ed essere riconosciuta da chiunque sia di buona volontà, poiché costui crederà in un Dio e Creatore, dalla Cui forza è proceduto; e dove questa fede è ancora esistente, là sarà facile fornirgli la prova che questo Dio e Creatore vuole rivelarSi come Padre, e lui darà ascolto alle Sue rivelazioni, e allora sarà salvato per il tempo e, …per l’eternità!    Amen!

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente