B. D. Nr. 8923

( 1. 02. 1965 )

 

Dio corregge un grande errore

Nella Creazione originaria, Dio creò sempre nella perfezione

La tendenza al peccato è da imputare al primo caduto

 

Voglio farvi arrivare una poderosa chiarificazione, la quale deve dare una Luce a voi che credete ancora che in Me sia pure ancorato il male, e che Io dovrei aver creato gli esseri, …con tutti gli istinti e le caratteristiche cattive! Sappiate che, voi che avete da lottare come esseri umani contro tutte queste pulsioni per riottenere lo stato-Ur1, non siete proceduti così da Me, poiché altrimenti Io avrei creato un mondo di spiriti che non potevano equivalere alla Mia Immagine!

Invece, tutto è proceduto da Me in assoluta perfezione, ed è rimasto così, infinitamente a lungo, in questa perfezione! Infatti, se tali spiriti fossero stati Mie identiche immagini, allora, secondo la vostra opinione, nel Mio Essere-Ur1, Io stesso avrei dovuto avere tutte le cattive caratteristiche? Conforme a questo, Io dovrei essere un Dio ibrido, che ha creato contemporaneamente, …il bene e il male! E allora, gli esseri non dovevano essere considerati colpevoli, perché secondo la loro predisposizione, …essi tendevano via da Me! E nemmeno l’Opera di salvezza di Gesù Cristo sarebbe stata necessaria, poiché unpeccato’ è una trasgressione contro di Me, che però l’essere non poteva commettere, …non essendo stato creato diversamente! Quindi, Io stesso sarei stato la causa di quel presunto peccato?

Se l’Essere più perfetto voi lo immaginate così, e cioè, che abbia ancorati in Lui tutti gli opposti, allora contraddite voi stessi, poiché ciò che è perfetto ‘deve’ essere buono, e non possono essere attribuite a Lui delle caratteristiche non buone, perché allora, …Egli non sarebbe più, perfetto! Ora, però, tutto lo spirituale caduto è gravato dal peccato originale, che in eterno …non può espiare da solo! Da ciò, potete dedurre quanto immensamente grande e grave sia questo peccato contro di Me! E di questo peccato, dovrei Io stesso essere stato la causa? Di questo peccato, che richiese una tale Opera misericordiosa, …come l’ha compiuta l’Uomo Gesù? Il Quale riconobbe, che proprio per amor della Giustizia, questo peccato doveva,un giorno, …essere espiato!

Uno dei più puri esseri angelici si offrì per quest’Opera di espiazione, riconoscendo che il peccato della caduta da Dio, …fosse la più grande offesa contro il Suo Amore! Ed Io stesso, avrei dovuto favorire questo peccato creando gli esseri con tutti gli opposti, per poi, per questo peccato da Me provocato, costringere questi esseri a un corso veramente straziante attraverso la materia? La cui cosa, di nuovo, porterebbe alla conclusione dell’esistenza di un Essere fondamentalmente cattivo, e non nell’Amore sconfinato di un Dio e Creatore sommamente perfetto, il Quale vuole essere il Padre di tutti voi!

Invece, tutto ciò che è seguito al peccato originale, voi dovete metterlo sul conto del Mio avversario! E’ stato dunque lui stesso, la causa che ha trapiantato in voi tutti i cattivi istinti, e lo poteva anche fare, nel momento in cui vi opponeste alla Mia irradiazione d’Amore, e quindi, non poteste avere nemmeno la forza di opporre a lui resistenza!

Finché diffonderete questa teoria sbagliata, per voi la Mia Perfezione, …sarà ancora un concetto molto vago! Finché cercherete ancora l’origine del male in Me, così, anche a lungo, l’Opera redentrice di Gesù Cristo, …non vi sarà ancora giustamente comprensibile! Infatti, voi potreste parlare di una colpa-Ur1, …solo quando ne foste pienamente responsabili, e non lo potreste essere se Io stesso vi avessi creato così, in modo da avere già l’attitudine per il peccato in voi. Ma poiché voi siete gravati con il peccato originario, dal quale potete essere redenti solo attraverso Gesù Cristo, non potendoMi accusare d’ingiustizia, da ciò deriva chiaramente che il peccato contro di Me è stato auto-inflitto da voi stessi, che il Mio avversario vi ha obbligato a questo peccato, al quale voi vi siete conformati nella libera volontà, e del quale siete anche, conseguentemente, …pienamente responsabili. Così, a voi stessi devono essere addebitati tutti i tormenti e le tribolazioni del passato, …e solo Gesù Cristo, vi aiuterà a liberarvi da tale colpa.

A voi, che volete servirMi attraverso la diffusione della verità, l’Atto della Creazione è stato spiegato dettagliatamente, …fin dove riuscite ad afferrarlo, e da tutto ciò, è evidente che il mondo degli spiriti, originariamente, si manifestò in tutta la perfezione, e che, per delle eternità Io sono stato estremamente beato, …con l’esercito degli spiriti creati all’origine! Nondimeno, Io sapevo anche, sin da eternità, dell’ostilità del Mio primo spirito fuoriuscito da Me, sapevo della sua resistenza e della confusione che avrebbe creato tra i Miei spiriti-Ur1. Io sapevo del suo allontanamento da Me, pur avendolo fatto scaturire come Mia Immagine, con la stessa Potenza e Forza creativa, e non l’ho nemmeno ostacolato, quando egli abusò di questo Potere e trasmise tutte le sue caratteristiche avverse a quelli che lo seguirono volontariamente, poiché Io lasciai a tutti gli esseri, …la libera volontà!

E così è anche spiegabile la caduta nell’abisso, che ha avuto luogo unicamente nella libera volontà, e fu così grave, perché gli esseri si trovavano ancora nella luce della conoscenza, e tuttavia, accolsero lo stesso tutte le cattive caratteristiche del Mio avversario che lui immise in loro, e di cui Io stesso, …non posso perciò essere ritenuto responsabile! –  Amen!

 

_____________________

1 – Ur: originario, primordiale

*  *  *  *  *

 

Pagina precedente