B. D. nr. 9007

(3. 07. 1965)

 

Proclamarsi il precursore è un segno d’aberrazione spirituale

Egli riconoscerà all’improvviso la sua missione, e Dio gli consentirà la bilocazione

 

[nel tempo della fine …]

 

Che così tanti uomini credano di essere un’incarnazione del proclamatore nel deserto, è anche un segno d’aberrazione spirituale, poiché è certo che costui sarà un grande oratore, e tuttavia, fino alla sua comparsa non saprà quale compito gli è stato assegnato, cosicché egli farà risuonare la sua parola con voce potente annunciando Me e la Mia prossima venuta, …alla fine dei giorni! Egli incederà di nuovo davanti a Me e sarà attaccato da tutti quelli che non vogliono sentire niente di una fine; essi si burleranno di lui e lo derideranno, perché annuncerà delle cose che a loro sembrano incredibili, e perciò lo considereranno come un fantasioso!

Ed egli verrà nello stesso tempo dell’anticristo, quando costui accenderà l’ultima lotta di fede, attaccando costoro veementemente. E i Miei andranno a prendersi forza e conforto dall’altro, poiché sarà solo per breve tempo, che lui agirà sulla Terra! Tuttavia, lui userà bene questo tempo, per portare la Mia parola a tutti quelli che la accettano, e i Miei avversari lo perseguiteranno e vorranno chiedergliene conto, ma lui si svincolerà continuamente da loro, …finché verrà la sua ora, in cui dovrà di nuovo lasciare la sua vita per Me.

E vi è già stato detto di frequente questo: che lui stesso non ha nessuna idea della sua missione, la quale, all’improvviso, ..verrà su di lui, dopo di che egli potrà essere riconosciuto da ognuno! E allora egli stesso saprà del perché sia stato provvisto con una tale voce potente e, perché deve manifestarsi, poiché egli, allora, saprà che è giunta la fine, in cui Io verrò nelle nuvole1, …per venire a prendere i Miei! Allora l’anticristo stesso farà di tutto per cercare di averlo in suo potere, poiché costui lo attaccherà in modo particolare, scoprendo tutte le sue scelleratezze, senza aver paura di attaccarlo pubblicamente, …e perciò sarà perseguitato dai suoi seguaci!

Nondimeno, lui consolerà quelli che devono soffrire sotto tale sovranità; indicherà loro la Mia venuta, e ciascuno crederà in lui, perché si sentirà interpellato dalla Mia parola, …come se gli parlassi Io stesso. Le sue parole agiranno come un balsamo su di voi, che attenderete con paura e tristezza, …le cose che devono venire! Dalle sue parole prenderete nuova forza, e sarete continuamente fortificati, perché lui vi dimostrerà che il Padre stesso vi ha coinvolto, e perciò potrete credere nelle sue parole che v’indicheranno la Mia prossima venuta nelle nuvole.

E così baderete anche a tutti gli avvertimenti e ammonimenti che vi giungeranno da parte sua, poiché lui, …sarà anche nello spirito di coloro che Io gli farò riconoscere come appartenenti a Me! Egli possiederà la facoltà di recarsi nelle vostre vicinanze anche quando il suo corpo sarà altrove, giacché, in più, Io gli trasmetterò la vostra richiesta d’aiuto a Me, così che lui, poi, sia pronto per aiutare.

Perciò Io dico: voi lo riconoscerete (solo) quando comincerà la sua missione! Ma non aspettatelo già ora, perché dovrà precedere il Mio intervento2, …prima che egli possa comparire! Poi, però, il tempo passerà rapidamente, poiché, per il bene dei Miei, Io abbrevierò i giorni, affinché il Mio avversario non possa farli cadere; infatti, allora la miseria sarà molto grande, ed Io, per questa, vi manderò anche dei forti spiriti di luce che vi proteggeranno in ogni necessità terrena e spirituale; e quando questo Mio proclamatore nel deserto dovrà cedere la sua vita, potrete aspettarvi in qualunque giorno la Mia venuta. Allora vi condurrò in un Regno di pace, …e ogni miseria finirà!    Amen!

 

______________

1nelle nuvole’ : trattasi dell’ultimo evento prima della fine, poiché l’immagine di Gesù che compare tra le nuvole, servirà per attirare a Sé i credenti con un atto contrario alle forze della natura. [vedi il fascicolo n. 42 – “La rimozione”]

2il Mio intervento’ : trattasi dell’avvenimento catastrofico profetizzato, che coinvolgerà tutta la Terra attraverso la caduta di un grosso asteroide, sia direttamente sui paesi colpiti, sia indirettamente per gli sconvolgimenti nell’atmosfera conseguenti l’impatto, [vedi il fascicolo n. 109 – “L’avvenimento”], e confermerà il tempo della fine.

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente