B. D. nr. 5981

(21. 06. 1954)

 

La chiusura delle Porte nel regno dello spirito

 

‘Le Porte per il regno dello spirito si chiuderanno, …quando sarà giunta la fine di questa Terra!’. Per comprendere questo, voi dovete sapere che l’anima, anche dopo la morte può proseguire nel suo sviluppo, …oppure risprofondare nell’estrema oscurità. Dovete sapere che nel regno dell’aldilà, sono offerte all’anima anche molte possibilità per aumentare il grado di maturità raggiunto sulla Terra, cioè per giungere dal buio alla Luce, sempre conformemente alla sua libera volontà. Certamente, la risalita verso l’alto nel regno spirituale è molto più difficile, e l’anima richiede molta premura e aiuto, ma non è impossibile, e quindi è una particolare Grazia di Dio, …che Egli voglia aiutare incessantemente le anime a giungere in alto.

Tuttavia, anche il Suo avversario è altrettanto impegnato a trattenere nell’oscurità le anime che ha conquistato sulla Terra, e pertanto, anche lo sprofondare nell’abisso è possibile; ragion per cui la lotta fra la Luce e la tenebra si combatterà nel regno dello spirito, cioè, …si lotterà da ambedue le parti per le anime, poiché si tratta di liberare le anime dalle loro catene ancor prima della fine della Terra. Si tratta di mettere alla prova ancora la volontà, …se è orientata verso l’alto oppure verso il basso, e perciò, sia sulla Terra sia nel regno dello spirito ha luogo incessantemente il lavoro di redenzione, e nell’ultimo tempo prima della fine ciò accadrà con particolare fervore, perché anche là dovrà aver luogo una separazione degli spiriti, …prima che sorga la nuova Terra. Allora, …inizierà una nuova epoca di redenzione, le creazioni della nuova Terra accoglieranno in sé le anime che persisteranno sempre nella più forte resistenza contro Dio, e non usciranno mai fuori dall’oscurità, perché esse stesse si oppongono alla Luce. E così l’inferno espellerà tutto ciò che è diventato suo schiavo; il regno dello spirito restituirà quelle anime dalle quali non c’è più nessuna speranza che cambino la loro volontà, …e Dio relegherà lo spirituale nuovamente nelle creazioni della nuova Terra.

Invece, quelli cui è riuscito di liberarsi dalle catene di Satana, tenderanno verso la Luce, e troveranno anche innumerevoli aiutanti e aiutanti degli aiutanti, che spianeranno loro la via verso l’alto, che li aiuteranno ad arrivare in alto. Finché esisterà ancora la Terra, le Porte spirituali saranno ancora spalancate per accogliere anche le anime che in precedenza hanno lasciato il loro corpo, …indipendentemente quale sia lo stato spirituale in cui arrivano nell’aldilà. Il lavoro di redenzione continuerà su ogni anima che, …non da anima di Luce avrà avuto accesso nel regno dello spirito; tuttavia, quando verrà la fine, si chiuderanno le Porte per lungo tempo, perché allora le possibilità per un nuovo sviluppo, …saranno sospese.

 Il cattivo, completamente al servizio di Satana, ben sperimenterà la nuova relegazione1 nelle creazioni della nuova Terra, mentre il buono che è rimasto fedele a Dio, rimarrà pure sulla Terra, cioè, …popolerà la nuova Terra come stirpe della nuova generazione. Nondimeno, tutto ciò che è ancora sviluppabile, sarà richiamato in precedenza, e alla fine ci saranno sempre, solo quelli che procederanno apertamente contro Dio e quindi saranno chiaramente riconoscibili come servi di Satana, e quelli che nella lotta più difficile contro la fede resteranno fedeli a Dio e, perciò, …saranno anche idonei come stirpe della nuova generazione, conducendo una vita paradisiaca sulla nuova Terra, che per gli uomini della vecchia Terra sarà incomparabile, e perciò non immaginabile.

Sarà uno stato oltremodo felice per costoro, …perché il Padre dimorerà in mezzo ai Suoi figli, dove non esisterà nessun peccato e nessuna morte, nessuna sofferenza e nessuna preoccupazione, e gli uomini, grazie alla presenza di Dio, godranno di beatitudini celesti, pur dimorando sulla Terra.

La Terra, però, non sarà più ciò che era prima della fine: un’incubatrice per l’inferno, …dove l’avversario di Dio infuriava per conquistare per sé le sue vittime. La Terra diventerà un paradiso, e quelli che ben vi soggiorneranno, saranno degli uomini idonei per il Regno della Luce, che però, …potranno ancora possedere il loro corpo terreno e, saranno tuttavia beati, vivendo nella Volontà di Dio, prendendo in possesso una magnifica Terra riformata, per appianare ora di nuovo le vie verso l’alto, sia per i loro discendenti, sia per lo spirituale ancora legato, …e promuovendo il loro sviluppo verso l’alto com’è previsto nel Piano di salvezza di Dio.

La lotta nel Regno dello spirito terminerà per un lungo tempo, tuttavia le anime di Luce anche allora discenderanno di nuovo sulla Terra, per offrire la loro guida agli uomini, e quindi anche allora sarà ancora assicurato un progresso spirituale per tutte le creature sulla nuova Terra, e la liberazione dalla forma procederà, per poi esaurirsi in modo sorprendentemente veloce, …perché l’influenza di Satana sarà esclusa per lungo tempo, e quindi, …vi sarà pace sulla Terra e nel Regno dello spirito.    Amen!

 

_______________________

1nuova relegazione’ : cioè il dissolvimento dell’anima degli uomini non credenti in Dio, e giudicati nell’ultimo giorno prima della fine, nella nuova materia terrestre. [vedi il fascicolo n. 44 – “La nuova relegazione”]

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente