B. D. nr. 6482 a/b

(22. 02. 1956) e (23. 02. 1956)

 

 

Per le previsioni sulla fine, non v’indicherò mai il giorno!

I Miei servitori indicheranno la prossima fine e il perché essa è necessaria

 

Giammai Io indicherò agli uomini l’esatto momento della fine, …perché questo non sarebbe utile per il loro sviluppo spirituale. Infatti, essi devono aspirare a elevarsi nella completa libera volontà, devono cercare di promuovere la maturità delle loro anime per proprio impulso, e non per la paura provocata da una certa indicazione dell’ora della fine. Su ciò, Io vi lascerò sempre nell’incertezza, che tuttavia, non esclude che un giorno, la fine verrà! E che un giorno verrà, vi è stato predetto fin dall’inizio di questo periodo di redenzione, anche se conoscete solo una parte di queste previsioni. Infatti, nel Mio piano di salvezza dall’eternità, furono stabiliti dei periodi di redenzione limitati, che comprendevano sempre un determinato spazio di tempo, la cui durata è calcolata dalla Mia Conoscenza, riguardo al processo evolutivo degli uomini.

Questo lo potrà credere ogni uomo con buona volontà, che è in grado di credere in Me come Dio e Creatore. Ma la maggioranza degli uomini, che essi stessi possano vivere nel tempo in cui tutto ciò che è stato predetto, diventerà un giorno manifestazione del presente, …lo metterà in dubbio in ogni tempo! Infatti, per gli uomini, immaginare una fine della Terra, è qualcosa d’inaudito; è qualcosa in cui pochissimi possono credere, se non stanno già profondamente nella conoscenza spirituale, così da essere anche in grado di riconoscere uno scopo, …nello scioglimento delle creazioni terrene e nel sorgere di una nuova Terra. Ma di questi ce ne saranno sempre, …soltanto pochi.

Voi, quindi, …non rinnegate completamente una fine di questa Terra; solamente, giammai vorreste far parte di coloro che vivranno questa fine; di coloro, ai quali ciò che certamente essi ritengono non impossibile per il futuro, …diventerà presente! E anche questi dubbi determinati dalla maturità delle loro anime, essi potranno conservarli tranquillamente, ma dovranno anche tenerli in considerazione, e non sarà a loro danno. Ogni coercizione religiosa sarebbe però dannosa, e giammai da parte Mia sarà esercitata, per cui Io annuncerò sempre, solo dei segni, …e giammai il ‘giorno della fine’! E tuttavia, vi dirò continuamente: a breve, …gli starete innanzi!

Voi non potete misurare lo stato spirituale degli uomini, …non potete vedere la profonda oscurità che è stesa sulla Terra, …non sapete della lotta fra la Luce e la tenebra che infurierà violentissima nell’ultimo tempo, …non sapete che l’agire dell’oscurità si esterna nel diffondere non-verità, dottrine errare e aperte menzogne, perché non potete nemmeno vedere, …quanto smisuratamente profondo sia l’errore in cui si muove il pensiero degli uomini.

Solamente la pura Verità è Luce! Ma dove cercate, e trovate voi uomini, la Verità? Credete certamente di camminare nella Verità, ma poi, riconoscete con orrore lo stato spirituale degli uomini, e trovate anche comprensibile, …che a questo stato debba essere posta una fine. E dove voi uomini presumete la Luce, anche là, il principe dell’oscurità vi ha posto una luce d’abbaglio1, che indebolisce ancora, solo di più il vostro occhio, così che non siete più in grado di riconoscere qualcosa. Infatti, lui conosce davvero come impedire agli uomini il lavoro sulle loro anime; lui sa come guidare i loro sguardi su mete invitanti, che voi uomini però, non raggiungerete mai, …giacché il Mio piano è stabilito fin dall’eternità.

 

(23.02.1956)

Che Io vi permetta di dare uno sguardo in questo Piano di salvezza, non deve però, costringere la vostra fede! Io voglio solo darvi con ciò, la possibilità di poter credere, affinché vi siano spiegati i motivi che M’inducono a completare un periodo di redenzione, e vi sia anche motivata la necessità di un tale completamento; affinché voi stessi, possedendo questa conoscenza, possiate seguire tutti gli avvenimenti intorno a voi, e dunque, riconoscere anche, che un intervento da parte Mia è diventato necessario.

Uomini cui è annunciata solo una fine senza precise giustificazioni, non sono da condannare se non credono, anche se essi dovrebbero pur riflettere, …sulla possibilità dell’arrivo di ciò che è pronosticato. Ma a coloro, che sono volonterosi e non evitano di poter credere, sarà presentato il Mio piano di salvezza; sarà trasmessa loro la conoscenza del Mio disporre e operare, e alle motivazioni essi non saranno in grado di chiudersi, poiché il Mio Amore e la Mia Sapienza saranno chiaramente visibili, pianificando ed eseguendo sempre, solo il meglio per le anime.

Se voi considererete la fine di questa Terra solo come un Atto di punizione, …allora vi ribellerete contro tali insegnamenti, ma se la esaminerete come un Atto di salvezza non soltanto per lo spirituale che ha fallito come uomo, bensì anche per lo spirituale legato nelle creazioni che un giorno dovrà pur giungere dall’abisso verso Alto, allora vi sarà anche possibile riconoscere un Dio dell’Amore e della Sapienza, e vi sembrerà anche credibile una fine della Terra. Tuttavia, su quale gradino di sviluppo gli uomini si trovino ora sulla Terra, lo posso valutare unicamente Io, benché anche voi stessi possiate riconoscere il basso stato spirituale.

Io, però, so fin dall’eternità, quando dovrà svolgersi il ristabilimento del Mio Ordine, quando dovrò porre un freno all’agire del Mio avversario e che cosa servirà affinché la Terra, …possa di nuovo servire come stazione di maturazione per lo spirituale imperfetto. Solamente Io, so quando sarà raggiunto il basso stato, …e quando sarà giunto il momento in cui al Mio avversario dev’essere impedito di agire. E giacché Io lo so, incarico anche i Miei servitori di menzionare la fine imminente, anche se troveranno poca fede, …ma non indicherò mai il giorno e l’ora, il che, però, …non deve spingervi a trasferire questo Mio annuncio ancora in un lontano futuro.

Voi non sapete quanto le siate vicino, ma a voi tutti è stata indicata la massima fretta; voi tutti non potrete essere sufficientemente zelanti per le vostre anime, poiché ogni giorno, sarà ancora un’Indulgenza per voi, affinché possiate raggiungere molto con la buona volontà. Non cullatevi, …nella speranza di avere ancora molto tempo. Più rapidamente di come pensate, arriverà la fine, e ognuno che avrà creduto alle Mie parole, si preparerà anche, porrà la sua salute spirituale davanti a quella corporea, …e guadagnerà veramente molto per l’eternità!    Amen!

 

______________

1luce d’abbaglio’ : è un espressione per indicare vari fenomeni, attraverso cui gli uomini sono esortati a considerare certe forze del Cielo come buone, e a cui tendere, invece esse sono chiamate dal Signore ‘luci d’abbaglio’, essendo di origine satanica.  [vedi il fascicolo n. 16 “Falsi profeti”]

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente