B. D. nr. 0801

(9. 03. 1939)

 

Un caos incomparabile spirituale e terreno

Un immenso incendio mondiale

Il precursore del Signore quale potente oratore

 

Come sta scritto, sul mondo si adempirà irrevocabilmente che: nessuna pietra resterà sull’altra, poiché in quei giorni il mondo proverà un totale crollo di tutto ciò che è rimasto conservato attraverso millenni, e si opporrà a tutte le tradizioni sopravvissute; ciò significherà, …un incomparabile caos, sia sotto l’aspetto spirituale, sia terreno. Gli uomini non saranno più in grado di discernere fin dove le loro opinioni sono giuste o sbagliate, si lasceranno sospingere senza limite, e la fine sarà una desolazione spirituale.

Riemergeranno svariate voci riguardanti il ritorno del Messia, e un immensa conflagrazione1 spingerà gli uomini in un’estrema miseria e disperazione. Tuttavia, questa miseria potrà essere ben controllata mediante la fede senza dubbi in Gesù Cristo, il divin Redentore. Chi ha scelto Lui come Guida attraverso la vita terrena, procederà nella sua via oltre tutte le amarezze, e – al riparo del Suo Amore – la valle terrena con tutti i suoi orrori lo toccherà solamente con l’ombra; ma la miseria sarà indicibilmente grande per tutti quelli che non portano nel cuore il divin Salvatore. La sofferenza terrena sembrerà loro insopportabile e li tormenterà con tutte le confusioni corporali e spirituali, e in questo caos, risplenderà una Luce tale, …da colmare con conforto e speranza tutti quelli che si trovano in questa Luce.

In quei giorni sorgerà tra di voi un portatore di Verità spirituale! Lui proclamerà la Parola di Dio, e gli uomini ne saranno colmati con grande speranza! Sarà un potente oratore davanti al Signore; annuncerà la Sua nuova venuta e – con tutto l’ardore, essendo compenetrato dall’amore per gli uomini – annuncerà la Parola che il Signore stesso ha insegnato sulla Terra, …e sarà il Suo precursore! Tuttavia, anche la sua ora verrà, e si cercherà d’impedirgli di compiere la sua missione.

Il mondo che condividerà la sua sorte sulla Terra, riconoscerà in parte il suo destino e il suo agire, …nella Volontà di Dio, ma la maggior parte di quelli che procedono nel più buio sterro2 spirituale, rivendicherà la sua distruzione! E in questo tempo la Terra rintronerà, e Dio – il Signore – avvertirà e ammonirà gli uomini con Voce ferrea a tornare indietro e a riflettere sulla salvezza della loro anima! E la sofferenza sulla Terra assumerà grandi proporzioni e, in questo, voi uomini riconoscerete quanto sia vicina l’ora del Giudizio. Dovrete interiorizzarvi, e pensare a Colui che vi ha preannunciato questo tempo nella Parola e nella Scrittura.    Amen!

 

_______________

1 – ‘un immensa conflagrazione’’ : trattasi dell’avvenimento catastrofico profetizzato che coinvolgerà tutta la Terra, sia direttamente che indirettamente [vedi il fascicolo n. 109 – “L’avvenimento”], e avvierà l’ultimo breve, ma terribile, tempo della fine.

2sterro’: lo sterrato, la materia cavata sterrando.

*  *  *  *  *

 

Pagina precedente