B. D. nr. 5678 a

(17. 05. 1953)

 

Compiuto il tempo, un insolito evento della natura quale ultimo tentativo per la salvezza dei non credenti

 

[nel tempo della fine …]

 

Adempiuto il tempo, tutto condurrà là, …alla fine, ma solo quegli uomini che s’impegneranno verso di Me, vedranno i segni, poiché i loro sguardi saranno rivolti al cielo, e quindi, a loro verrà anche l’illuminazione dall’alto, e non dubiteranno che ora si adempirà ciò che veggenti e profeti hanno predetto su Mio incarico! Quello che a loro apparirà naturale, sarà del tutto non credibile agli uomini del mondo! Costoro vedranno con altri occhi che di quelli; costoro vedranno solo il mondo e, di conseguenza, vivranno anche secondo il mondo e i suoi piaceri, e il loro spirito si oscurerà sempre di più, più ci si avvicinerà alla fine.

E per tutti costoro, arriverà ancora un evento che potrebbe ben cambiare i loro pensieri, che potrebbe renderli perplessi, se soltanto avessero un po’ di buona volontà! A loro, prima, Io Mi manifesterò ancora, anche se, …non avranno più bisogno di riconoscerMi. Dovranno ancora una volta perdere ciò cui aspirano con desiderio! A loro dovrà essere di nuovo distrutto e tolto il possesso terreno, ma da un Potere, …cui non possono attribuire la responsabilità!  Io Mi manifesterò attraverso gli elementi della natura, …per salvarli!

Dove c’è ancora una scintilla di fede nell’uomo, là c’è anche una possibilità di salvezza, poiché costui si può ancora rivolgere a Me nell’ultima ora, …e inviare in alto un’invocazione d’aiuto. E se anche, …perde la sua vita terrena, …questa invocazione sarà accolta, e la sua fede sarà ricompensata nel regno dell’aldilà, …dove egli troverà aiuto. Io voglio solo vedere un pensiero di gratitudine, e la Mia mano si stenderà a ognuno che, verso di Me, ora lo dimostri. Io ve lo rendo veramente facile, di credere in Me, se soltanto vorrete fare la prova, di invocarMi nello spirito e nella verità.

Ed è per questo che farò ancora un ultimo tentativo per salvarvi: per la salvezza di quelli che non sono ancora del tutto preda del Mio avversario, …lascerò tremare la Terra e svanire ogni speranza di una salvezza terrena! E dove nessun aiuto sarà evidente, solo Io potrò ancora portare salvezza, giacché, …nessuna cosa è impossibile per Me. E chi nella sua più grande afflizione si ricorderà della sua fede d’infanzia, chi farà quest’ultimo tentativo di invocarMi, …non se ne pentirà davvero! Egli sarà salvato per il tempo e per l’eternità, poiché perdere la vita terrena sarà allora unicamente una Grazia, fin quando l’anima può ancora progredire verso l’alto nel regno spirituale.

Le forze della natura non sono certamente considerate sempre come espressione del Mio potere e della Mia forza, tuttavia la paura della morte fa nascere a volte altri pensieri, diversi da quelli che l’uomo ha di solito, ed egli può riconoscerMi in un secondo e, pertanto, invocare anche per l’aiuto. Ciò nonostante, giammai vale quella parola pronunciata solo dalla bocca, …quando il cuore non è partecipe! Compiuto il tempo, però, giungerà prima ciò che Io vi ho continuamente annunciato: un insolito avvenimento della natura che dovrà ammonirvi sulla fine che seguirà non molto tempo dopo!

Io vi esorto e avverto continuamente di badare alle Mie parole, facendovi notare i segni del tempo, ma non posso costringervi di accettare le Mie parole, come verità! Tuttavia, imprimeteveli nella memoria, affinché vi ricordino Colui che vi parla e che vuole veramente solo il vostro meglio, Colui che vuole salvarvi dall’abisso cui andate incontro, …voi che siete ancora completamente senza fede!

[prosegue al n. 5678b]

 

*  *  *  *  *

Pagina precedente