B. D. nr. 3640

(29. 12. 1945)

 

La benedizione di Dio ai servitori nella loro futura attività

 

[nel tempo della fine]

 

Io benedico tutti i Miei servitori sulla Terra, se sono attivi per il Mio Regno lì dove gli uomini si trovano nella più grande afflizione spirituale e si attivano per la redenzione! Io li provvedo con la forza, affinché possano operare per Me; li istruisco affinché possano diffondere la Verità; sciolgo le loro lingue non appena parlano per Me e per la Mia Dottrina, …e nel Mio Nome! Quindi, li preparo Io per la loro missione, che inizierà dopo esserMi rivelato apertamente al mondo, dopo aver parlato con voce ferrea agli uomini, che sarà più o meno riconosciuta da loro come la Mia voce1.

Allora essi troveranno un grande campo di lavoro, persone che, nella miseria terrena e grande afflizione, languiranno per una Parola di conforto e di incoraggiamento, che desidereranno una spiegazione per l’imponente avvenimento, …il quale porterà indicibile sofferenza e costerà la vita a molti uomini! E allora dovrete dare loro questa spiegazione, dovrete parlare per Me e nel Mio Nome, e per la Mia Dottrina; dovrete menzionare l’imminente fine e, …rinfacciare la grande miseria spirituale nella quale si librano; dovrete predicare loro del Mio Amore e, quindi, guidarli a Me, cosicché ora, …si rivolgano a Me stesso e desiderino il Mio aiuto!

E Io, …benedirò la vostra attività! Per così dire, vi darò forza, cosicché loro possano registrare il successo, rendendo ricettivi i loro cuori per la Mia parola. Io li aiuterò a orientare spiritualmente i loro sensi e, com’è utile per le loro anime, attraverso il vostro parlare. Infatti, ci sarà ancora solo un breve tempo2 in cui poter agire senza gli ostacoli dati dai provvedimenti umani, e dovrete utilizzare questo tempo per essere attivi assiduamente. La miseria intorno a voi sarà grande, ma sopportabile per i Miei servitori, affinché sentano chiaramente il Mio aiuto e la Mia grazia, e proclamino Me e il Mio Amore.

E chi li ascolta, chi si lascerà istruire nella seria volontà di fare il giusto, la sua miseria sarà pure lenita con evidenza, percepirà sensibilmente la forza della Mia parola che gli sarà portata, poiché voglio che Io sia riconosciuto da ognuno che sia volonteroso, e pertanto ho bisogno di voi come Miei lavoratori, perché la bocca dell’uomo deve annunciare la Mia Volontà, perché Io stesso non posso manifestarMi palesemente, dove l’umanità è ancora miscredente, oppure di fede debole.

Io sulla Terra ho bisogno di servitori forti nella fede che stiano in contatto con Me e attingano costantemente forza per il loro ministero, di quelli che sono sapienti e devono diffondere convinti la loro conoscenza a quelli che la desiderano, a quelli che invocano l’aiuto nella miseria spirituale e corporea; e Io benedirò sempre il lavoro dei Miei servitori, dato che è di grande urgenza per la salvezza delle anime erranti.

E pertanto, cercate di prepararvi in anticipo, in modo che Io possa prendere pieno possesso di voi, che non trovi più la minima resistenza, …quando vorrò agire attraverso di voi. Rafforzatevi costantemente attraverso la Mia parola! Date alla vostra anima il nutrimento di cui ha bisogno, affinché diventi matura per l’accoglienza di Me stesso nel vostro cuore, e poi lasciateMi agire attraverso di voi, affinché possa iniziare ancor prima della fine un’Opera di Redenzione, per cui le anime alle quali avrete portato la salvezza nella miseria spirituale più profonda, …vi saranno grate in eterno!    Amen!

 

_______________

1la Mia voce’ : è un sinonimo, per indicare un evento guidato dall’alto, dalla stessa Volontà di Dio, e tale sarà ‘l’avvenimento’ a conclusione della fine degli ‘ultimi tempi’, che coinvolgerà tutto il pianeta e determinerà l’inizio del ‘tempo della fine’. (Vedi il fascicolo n. 109 – ‘Previsioni: l’avvenimento’ e anche i dettati num: [ved B.D. n. 0661 / 4020 / 4371 / 4493 / 8002 / 8430]

2breve tempo’ : tale tempo è profetizzato al n. 3209.

*  *  *  *  *

Pagina precedente